Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Guida verificata con Ubuntu: 20.04 22.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

VLC, acronimo di VideoLAN Client, è un riproduttore multimediale multipattaforma che offre un ampio supporto per svariati formati e codec audio/video, sia liberi che proprietari.
È distribuito con licenza libera (GPL 2.0 con alcune librerie sotto LGPL 2.1).

Fra le molte funzionalità si ricordano: riproduzione di DVD, VCD, creazione e gestione di playlist, supporto/gestione di vari protocolli di streaming (compresi IP Radio, IPTV, YouTube, ecc.), utilizzo server (per trasmettere in modalità unicast o multicast su protocolli IPv4 o IPv6 su reti LAN e WAN ad alta velocità), per dispositivi Chromecast (nelle versioni più recenti), conversione fra diversi formati, registrazione da webcam, cattura della Scrivania e molto altro.

Installazione

Installare il pacchetto vlc.

VLC è preinstallato in alcune derivate ufficiali di Ubuntu.
Versioni più recenti di VLC potrebbero essere disponibili tramite aggiunta dei PPA ufficiali Videolan (per maggiori informazioni consultare questa pagina), oltre che tramite pacchetti snap o flatpak.

Configurazione e funzionalità

Di seguito sono elencate solo alcune funzionalità. Per approfondire si rimanda alla documentazione ufficiale del progetto.

Riproduzione MIDI

Per la riproduzione multimediale dei file midi all'interno di VLC, è necessario:

Configurare VLC nel seguente modo:

  1. Avviare VLC e selezionare il menu Strumenti → Preferenze.

  2. In basso a sinistra alla voce Mostra le impostazioni selezionare Tutto per accedere alla vista completa delle preferenze.

  3. Selezionare Codificatore audio → FluidSynth.

  4. Selezionare la sorgente, nel caso del file Unison.sf2 sarà /usr/share/sounds/sf2/Unison.sf2.

  5. Salvare le modifiche e chiudere il programma.

Abilitare notifiche

Per abilitare le notifiche di VLC, integrandole con quelle presenti di default nel sistema:

  1. Avviare VLC e selezionare il menu Strumenti → Preferenze.

  2. In basso a sinistra alla voce Mostra le impostazioni selezionare Tutto per accedere alla vista completa delle preferenze.

  3. Selezionare Interfaccia → Interfacce di Controllo e infine spuntare l'opzione Plugin di Notifica Libnotify.

  4. Salvare le modifiche e chiudere il programma.

Adattare video alle dimensioni dello schermo

Le impostazioni predefinite del programma prevedono il ridimensionamento automatico della finestra in base alle dimensioni del video. Ciò comporta, in presenza di schermi piccoli, che la finestra si allarghi oltre le dimensioni lo schermo.

Per modificare tale comportamento, impostando dimensioni fisse della finestra:

  1. Avviare VLC e selezionare il menu Strumenti → Preferenze.

  2. Nella sezione Interfaccia togliere la spunta da Ridimensiona l’interfaccia alla dimensione del video.

Integrazione con server Jack

Di norma il server audio utilizzato su Ubuntu è PulseAudio. Si tratta del server audio sfruttato dai riproduttori multimediali standard. Mentre i programmi per l'audio editing professionale necessitano del server Jack, che però ogni volta che verrà attivato, precluderà l'utilizzo dei riproduttori standard (compreso VLC).

Per poter utilizzare VLC durante una sessione con il server Jack attivo:

  1. Installare il pacchetto vlc-plugin-jack.

  2. Selezionare il menù Strumenti → Preferenze → Audio.

  3. Alla voce Modulo di uscita selezionare dal menù a tendina Uscita audio JACK.

Per tornare all'impostazione standard sarà sufficiente selezionare dal menù a tendina la voce Predefinito.

Registrazione dello schermo

  1. Selezionare il menù Media → Converti/Salva.

  2. Nella nuova finestra selezionare Dispositivo di acquisizione, quindi selezionare Desktop nel menu a tendina accanto a Modalità di acquisizione.

  3. In Opzioni selezionare il framerate desiderato (es.: 30,00 ft/s).

  4. Cliccare su Converti/Salva.

  5. Nel menu a tendina in corrispondenza di Profilo selezionare il tipo di file desiderato (es.: h.265 + MP3 (MP4) ). Se si desiderano ulteriori opzioni, premere il tasto con la chiave inglese e spuntare quelle desiderate.

  6. Premere su Sfoglia per scegliere nome del file e percorso di destinazione.

  7. Premere su Avvia per avviare la registrazione dello schermo.

  8. Premere il tasto di Stop su VLC per interrompere la registrazione.

    Alcuni ambienti grafici potrebbero integrare le notifiche "in tray" nel pannello, con i relativi tasti per avviare, mettere in pausa o interrompere la registrazione.

VLC in molti casi potrebbe non essere in grado di catturare alcuni elementi (l'audio, il cursore ecc.). Si consiglia di utilizzare programmi specifici (GNOME’s Screen Recorder, Kazam ecc.).

Skin

Per modificare il tema grafico di VLC adottando differenti skin, consultare questa pagina del sito ufficiale.

Risoluzione problemi

Sono riportati alcuni problemi comuni. È inoltre possibile rivolgersi ai canali di supporto ufficiali del progetto qualora le soluzioni esposte di seguito non fossero risolutive.

CPU al 100%

Potrebbe capitare che durante la riproduzione dei video, la percentuale di lavoro della CPU raggiunga il 100% dell'utilizzo, causando notevoli problemi nella visione dei video.

Per risolvere il problema:

  1. Avviare VLC.

  2. Seguire il menu Strumenti → Preferenze → Video.

  3. Nel menu a tendina Uscita cambiare l'opzione Predefinito con:

    • Uscita video X11 se in uso Xorg.

    • Uscita video con memoria condivisa Wayland se in uso Wayland.

  4. Salvare infine le modifiche e chiudere il programma.

Linea verde durante riproduzione video

Alcuni utenti hanno segnalato la sporadica comparsa di una linea orizzontale durante la riproduzione di filmati (spesso di colore verde e localizzata nella parte inferiore del video).

Per risolvere il problema:

  1. Avviare VLC.

  2. Seguire il menu Strumenti → Preferenze → Video.

  3. Se nel menu a tendina Uscita è presente l'opzione Automatico, sostituire quest'ultima con Uscita video OpenGL GLX (XBC).

  4. Salvare infine le modifiche e chiudere il programma.

Ulteriori risorse


CategoryMultimedia