Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Guida verificata con Ubuntu: 20.04 22.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

Molti dei più popolari formati multimediali o di compressione (alcune librerie DVD, formati rar, ecc.) per restrizioni dovute a copyright e brevetti non possono essere distribuiti insieme al sistema operativo.

La seguente guida mostra svariati metodi per installare codec/plugin relativi ai formati proprietari.

Le leggi sui brevetti e sul copyright operano in maniera diversa da paese a paese. Consultare un parere legale se non si è sicuri delle leggi vigenti in materia nel proprio paese.

Per maggiori informazioni, consultare i documenti sulle linee guida, la filosofia di Ubuntu e la guida ai formati liberi.

Come far funzionare tutto in poco tempo

Facendo clic su un file audio o video, il sistema chiede se desideriamo installare i relativi codec/plugin per la riproduzione. Tuttavia è possibile installare in una sola volta gran parte dei codec e plugin, tramite uno dei metodi qui elencati:

I metodi seguenti non forniscono i file necessari a riprodurre DVD e Blu-Ray, per la cui installazione si rimanda alle guide specifiche.

Nei seguenti paragrafi viene mostrato come installare le singole componenti.

MP3

A partire da 2017, a seguito della scadenza del relativo brevetto, il formato mp3 è sotto licenza libera nella UE e negli USA. Pertanto tali file dovrebbero essere riconosciuti automaticamente, anche in sessione Live. Per maggiori informazioni consultare questa pagina.

Verificare che sia installato il pacchetto libmp3lame0.

Codec di Windows

Per abilitare il supporto ai formati video e audio di Windows (file con estensioni .wmv e .wma) e al formato RealMedia e RealVideo installare il metapacchetto *ubuntu-restricted-extras, come indicato nel paragrafo relativo.

I file .wmv codificati con DRM (Digital Rights Management) non sono riproducibili.

RealMedia

RealMedia è un formato contenitore con estensione .rm utilizzato spesso per contenere i formati RealAudio e RealVideo.
Benché ormai datato, è ancora possibile riprodurre questo tipo di file tramite programmi come Mplayer, Xine, VLC e Totem.

DVD

Per informazioni su come abilitare la riproduzione dei DVD e la risoluzione di eventuali problemi consultare la relativa guida.

Blu-Ray

Consultare la relativa guida.

Silverlight

Nel 2021 Microsoft ha cessato completamente il supporto a questo plugin. Per maggiori informazioni consultare questa pagina.

Per visualizzare nel proprio browser contenuti basati su Silverlight di Microsoft tramite Pipelight, consultare la relativa guida.

Java

Per informazioni sull'installazione della Java Virtual Machine (JVM), consultare la relativa guida.

AAC

Il formato audio utilizzato da Apple iTunes e dagli iPod è AAC. Questo è una variante dello standard MPEG e come tale è coperto da brevetti.

Per abilitare il supporto a tale formato installare il pacchetto faad.

I file acquistati dall'iTunes Music Store, solitamente nel formato .m4p, sono cifrati e non funzioneranno solamente con il plug-in faad ma sarà necessario decifrarli.

RAR

Gli archivi in formato .rar (acronimo di Roshal Archive) sono ottenuti mediante un algoritmo proprietario. Affinchè possano venire estratti e creati è necessario installare un pacchetto contenente il codice coperto da licenza.

Per installare l'utility per la decompressione è sufficiente installare il pacchetto unrar, mentre per installare lo strumento per la compressione e la creazione degli archivi è sufficiente installare il pacchetto rar.
In alternativa è possibile installare il pacchetto p7zip-rar.

ACE

Per gestire i file .ace, formato proprietario legato al programma Winace, è necessario installare il pacchetto unace-nonfree.

Caratteri Microsoft

Consultare la relativa guida.

I riproduttori audio e video

Riproduttori predefiniti

Nella versioni 20.04 e 22.04:

  • Ubuntu utilizza Video (Totem) come riproduttore video e audio, Rhythmbox come riproduttore audio.

  • Kubuntu utilizza VLC come riproduttore video, Elisa come riproduttore audio.

Questi riproduttori multimediali supportano in modo predefinito formati liberi come Ogg Vorbis, Ogg Theora ed altri. Possono comunque essere utilizzati per riprodurre formati non liberi come esposto nei paragrafi precedenti.

Per conoscere i player preinstallati nelle altre derivate ufficiali di Ubuntu consultare le pagine web dei rispettivi progetti.

Riproduttori multimediali alternativi

Per un elenco di riproduttori audio e video alternativi, fare riferimento alla pagina Programmi.

Ulteriori risorse


CategoryMultimedia