• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati

La newsletter della comunità

Collabora anche tu!

NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuta/o alla newsletter della comunità italiana di Ubuntu! Questo è il numero 22 del 2018, riferito alla settimana che va da lunedì 4 giugno a domenica 10 giugno. Per qualsiasi commento, critica o lode, contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Ubuntu 18.04.1 uscirà il 26 luglio, Ubuntu 16.04.5 il 2 agosto

Canonical ha aggiornato il programma di rilascio di Ubuntu 18.04 LTS (Beaver Bionic), per Ubuntu 18.04.1 LTS è prevista l’uscita il 26 luglio di questa estate.

Non ci saranno modifiche importanti e novità perché è solo una versione con componenti aggiornati e bug corretti, e molto probabilmente includerà tutti gli aggiornamenti che saranno rilasciati entro il 26 Luglio 2018. Il rilascio di Ubuntu 18.04.1 LTS può anche essere considerato come una versione aggiornata per chi vuole installare Ubuntu 18.04 (Bionic Beaver) sui nuovi computer senza dover scaricare ed installare centinaia di aggiornamenti dopo l'installazione.

È inoltre stata comunicata la data del quinto e ultimo punto di rilascio previsto per Ubuntu 16.04 LTS (Xenial Xerus) che potrebbe arrivare per il 2 agosto 2018, anche se la data proposta non è definitiva e potrebbe cambiare nel tempo. La buona notizia è che il rilascio di Ubuntu 16.04.5 LTS includerà versioni avanzate del kernel e della grafica prese da Ubuntu 18.04 LTS, come ad esempio la serie di kernel Linux 4.15 e i driver grafici Mesa 18 per Intel. Dopo Ubuntu 16.04.5 LTS Canonical continuerà a sostenere Xenial Xerus con aggiornamenti di sicurezza e software fino ad aprile 2021, con ancora circa tre anni di supporto.

Nel frattempo Canonical sta lavorando alla prossima release del suo sistema operativo Ubuntu Linux, Ubuntu 18.10 (Cosmic Cuttlefish), che dovrebbe essere pronto il 18 ottobre 2018, ma che avrà supporto solo per nove mesi, fino all'estate 2019. Ubuntu 18.10 avrà un vasta gamma di nuove funzionalità tra cui un nuovo tema di default e l'integrazione di Android.

Fonte: news.softpedia.com


Notizie dalla comunità internazionale

Xfce. Disponibile la nuova versione di Thunar basata su GTK+ 3

Buone notizie per gli utenti di Xfce, il desktop environment leggero e veloce presente di default sulla derivata Xubuntu. La nuova versione di Thunar, il file manager scattante e facile da usare, è finalmente arrivata e ha portato un carico di novità estremamente interessanti.

Il clou principale di questa versione è che Thunar, come tutti i componenti Xfce, ha detto addio a Gtk+ 2 e ora è basato completamente su Gtk+ 3. A parte questo, il team di sviluppo ha risolto diversi bug critici e migliorato notevolmente la stabilità di Thunar. Oltre a correggere bug e regressioni, sono state introdotte nuove funzionalità e aggiornate tempestivamente tutte le traduzioni.

Durante il passaggio a Gtk+ 3 è stato necessario sostituire parti dell'API Thunar Plugin (thunarx), ciò significa che per aggiornare a Thunar 1.8.0 si dovrebbero anche aggiornare xfdesktop e tutti i plugin-thunar installati alle loro ultime versioni. Un elenco completo di funzionalità aggiunte, correzioni di errori e modifiche di traduzione può essere trovato nel file NEWS di thunar sul git di Xfce.

Fonte: blog.xfce.org

Piani per il desktop Ubuntu 18.10

È arrivato il momento per parlare dei nuovi piani che aspettano Cosmic Cuttlefish la versione di Ubuntu 18.10 che arriverà ad Ottobre. Questo permetterà in questi mesi di correggere bug importanti e soprattutto di aggiungere alcune nuove funzioni che non sono state completate per la versione 18.04 come:

  • Sblocco con la propria impronta digitale
  • Impostazioni Thunderbolt tramite il Centro di controllo GNOME

  • Supporto per i portali XDG per lo snap

Le novità però non finiscono qui, perchè si introdurranno:

  • Condivisione dei media - Molte Smart TV includono un client DLNA e sarebbe davvero emozionante poter condividere i propri contenuti multimediali dal desktop sui client DLNA senza dover installare e configurare nessun pacchetto aggiuntivo; naturalmente, il problema è nei dettagli perchè non tutti i dispositivi conformi agli standard DLNA sono conformi. Inoltre si vorrebbe riportare anche la creazione di condivisioni SMB sul desktop;

  • GSconnect GNOME - Non è altro che un'implementazione completa del protocollo KDE Connect che permette di connettere il proprio telefono Android al proprio PC Ubuntu. Per saperne di più visitare la seguente pagina;

  • Nuovo tema - È in programma di rendere Communitheme installato di default;

  • Maggiore durata della batteria - Il kernel linux tra le tante opzioni ha anche quella di pilotare i controller HDD, USB e altri dispositivi verso uno stato basso di consumo della batteria quando non sono in uso. Questo permette di ridurre il consumo energetico complessivo e di migliorare la durata della batteria;

  • Sito Web pubblico per rapporti sui dati - Quando si è introdotto l'idea sulla raccolta delle informazioni dei sistemi di base degli utenti, è stato promesso anche che questi dati sarebbero stati resi pubblici; il Team Web infatti è a lavoro sulla creazione di un sito tipo "dashboard" che permetta in modo semplice di leggere le informazioni raccolte e le tendenze che gli utenti hanno sull'utilizzo dei desktop Ubuntu. Per saperne di più visitare la seguente pagina;

e tanto altro ancora :)

Fonte: blog.ubuntu.com


Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza sono consultabili nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 136637, +153 rispetto alla scorsa settimana.

  • Critici: 443, = rispetto alla scorsa settimana.

  • Nuovi: 67841, +112 rispetto alla scorsa settimana.

È possibile aiutare a migliorare Ubuntu, riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dal GruppoSviluppo della comunità italiana nell'ultima settimana:

Mattia Rizzolo

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.


Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"
La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con il Gruppo Social Media o se vuoi contribuire alla redazione di articoli per la Newsletter, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua casella di posta, cambiare le impostazioni di ricezione o annullare la tua iscrizione alla newsletter, consulta questa pagina.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consulta la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter CategoryComunitaPromozione