• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Guida verificata con Ubuntu: 14.04 16.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

In questa guida è descritta la procedura per installare e configurare Pantheon in Ubuntu e derivate.

Pantheon è l'ambiente desktop predefinito nella distribuzione elementary OS. Nato originariamente come fork di GNOME, questo DE è concepito per essere semplice, minimale e gradevole da usare.
È dotato di un pannello superiore (WingPanel), con un menu/lanciatore di applicazioni (Slingshot) da cui accedere ai programmi, e di una dockbar inferiore (Plank).

Requisiti di sistema

Prima di procedere con l'installazione, si raccomanda di verificare che il proprio computer possegga i requisiti per eseguire Pantheon, consultabili in questa pagina.

Installazione

Se si installa Pantheon su un sistema dotato di ambiente grafico completo, è bene tenere presente che le istruzioni descritte di seguito prevedono: l'installazione di software aggiuntivo; l'installazione di pacchetti in versioni differenti rispetto a quelle presenti nei repositories ufficiali; l'eventuale rimozione di alcuni pacchetti presenti. Diversi pacchetti per Ubuntu 16.04 potrebbero essere disponibili soltanto per sistemi 64 bit.

  1. Se si sta installando da sistema minimale, digitare nella riga di comando il seguente testo:

    sudo apt-get install software-properties-common xorg xinit lightdm 
    Se invece si ha già a disposizione un normale sistema dotato di ambiente grafico, saltare questo passaggio.
  2. Digitare i seguenti comandi nel terminale per aggiungere i ppa di elementary OS:

    sudo add-apt-repository ppa:elementary-os/stable

    sudo add-apt-repository ppa:elementary-os/os-patches

    sudo apt-get update

    sudo apt-get upgrade
  3. Installare i pacchetti elementary-desktop, pantheon-shell, pantheon-greeter, gala, elementary-icon-theme, switchboard-plug-pantheon-shell.
    In alternativa, è possibile installare i pacchetti indicati digitando nel terminale il comando seguente:

    sudo apt-get install elementary-desktop pantheon-shell pantheon-greeter gala elementary-icon-theme switchboard-plug-pantheon-shell

Primo avvio

Completata l'installazione, riavviare il computer se si è su Ubuntu minimale oppure se richiesto dal sistema. In caso contrario, sarà sufficiente terminare la sessione corrente.
Nella schermata di login selezionare dunque Pantheon.

Ecco come si presenta il desktop di Pantheon in Ubuntu 14.04:



L'ambiente desktop Pantheon fornisce varie applicazioni , molte delle quali native. Fra queste vi sono File (file manager), Midori per Ubuntu 14.04 (browser web), Epiphany per Ubuntu 16.04 (browser web), Geary Mail (client email), Musica, Video, Photo Manager, Calcolatrice.

Configurazione

Elementary Tweaks

Pantheon non permette di effettuare alcune delle personalizzazioni più comuni (modifica di tema, set d'icone, cursori, font, posizione dei pulsanti delle finestre ecc.). A tale scopo è possibile però installare uno strumento di terze parti, elementary tweaks. Per abilitarlo seguire i seguenti passaggi:

  1. Digitare i seguenti comandi nel terminale per aggiungere il ppa di elementary tweaks:

    • per Ubuntu 16.04:

      sudo add-apt-repository ppa:philip.scott/elementary-tweaks
    • per Ubuntu 14.04:

      sudo add-apt-repository ppa:mpstark/elementary-tweaks-daily

    quindi digitare:

    sudo apt-get update
  2. Installare il pacchetto elementary-tweaks.

Alla fine dell'installazione sarà possibile avviare il programma dalle Impostazioni di sistema.

Tema di LightDM

È possibile abilitare il tema Pantheon nella schermata di login, se assente, oppure sceglierne un altro a piacimento. A tale scopo seguire le indicazioni di questa guida.

Il nome del tema (greeter) di LightDM per Pantheon è pantheon-greeter.

Abilitare le icone sulla Scrivania

Con le configurazioni predefinite Pantheon non permette di aggiungere file e avviatori sulla Scrivania. Per abilitare tale funzione consultare questa guida.

Aggiungere l'icona del Cestino a Plank

In Ubuntu 16.04 è disponibile in Plank la "docklet" relativa al Cestino, attivabile seguendo queste istruzioni.

Per Ubuntu 14.04 seguire invece le istruzioni descritte di seguito.

  1. Installare il pacchetto trash-cli, se assente nel proprio sistema.

  2. Creare un'icona d'avvio contente nel relativo file il seguente testo:

    [Desktop Entry]
    Name=Cestino
    Comment=Cestino per files e cartelle
    Exec=pantheon-files trash:///
    Icon=user-trash
    Terminal=false
    StartupNotify=true
    Type=Application
    X-Ayatana-Desktop-Shortcuts=Empty;
    [Empty Shortcut Group]
    Name=Svuota Cestino
    Exec=trash-empty

    quindi salvarla con il nome /usr/share/applications/Cestino.desktop.

  3. Aprire con File la cartella /usr/share/applications e trascinare l'icona Cestino nella dock Plank.

Sarà supportata l'azione Svuota Cestino dal menu contestuale del tasto destro del mouse direttamente su Plank. Tuttavia verrà sempre mostrata l'icona del Cestino vuoto anche in presenza di file al suo interno.

Ulteriori risorse


CategoryGrafica