Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Introduzione

Una volta installato Ubuntu, una delle prime cosa da fare è collegarsi a Internet. Questa pagina potrebbe essere d'aiuto per l'installazione di software adeguato o per un semplice aiuto.

Perchè il collegamento a Internet funzioni, è necessario:

  • avere a disposizione un servizio di collegamento a Internet, che può essere fornito dall'Università a cui siete iscritti, dalla biblioteca e da vari altri enti, o in casa vostra da un Service Provider con cui avete sottoscritto un abbonamento. Occorre sincerarsi che il servizio sia funzionante, prima di procedere oltre.

  • avere installato e funzionante un dispositivo di rete adatto al tipo di connessione che si vuole sfruttare: modem ADSL, modem dialup, una scheda di rete o un dispositivo per il wireless.

Modem ADSL

Se si possiede un modem ADSL ci sono diverse opzioni in base al tipo di modem.

Modem ethernet (pppoe)

Se il vostro modem è collegato al computer attraverso un cavo di rete, è necessario impostare una connessione pppoe. Molti modem, al giorno d'oggi, integrano un router all'interno, in questo caso è necessario seguire le istruzioni fornite dal costruttore del vostro modem, maggiori informazioni possono essere trovate nella sezione Rete Locale.

Per impostare una connessione tramite pppoe consultare ADSLPPPoE.

Modem USB

Attualmente è forse la più diffusa tipologia di modem, benché l'interfaccia USB non sia l'ideale per un collegamento alla rete. Se potete collegarvi al vostro modem sia con l'interfaccia USB sia con l'interfaccia ethernet è meglio utilizzare quest'ultima.

Alcuni aiuti per installare un modem USB sono disponibili su:

Dialup

Se avete una connessione in dialup, un modem a 56 kbit/s, fate riferimento a Dialup Modem.

Rete locale

Se vi collegate a Internet attraverso una rete locale (ethernet o wireless), con tutta probabilità il dispositivo di collegamento verrà riconosciuto e installato automaticamente da Ubuntu, e la configurazione può avvenire automaticamente (quando la rete offre un servizio DHCP, come è il caso di Fastweb o delle connessioni nelle università) o più raramente a mano (di solito nelle reti casalinghe è una soluzione più conveniente).

Se vi collegate attraverso un router è necessario leggere la documentazione del router.

Potrebbe essere necessario configurare l'interfaccia attraverso cui vi collegate affinché utilizzi DHCP (configurazione dinamica) o uno specifico indirizzo IP (configurazione statica), gateway e server DNS. Per fare la configurazione statica c'è una semplice guida qui.

Risoluzione dei problemi

Kubuntu e KNetworkManager

Il gestore predefinito !KNetworkManager può avere problemi nel configurare automaticamente alcuni tipi di rete. Per fare in modo che la rete sia automaticamente rilevata, aprire con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /etc/network/interfaces e aggiungere il carattere cancelletto «#» davanti a tutte le eventuali righe presenti. Infine copiare e incollare il seguente codice alla fine del testo:

auto eth0
iface eth0 inet dhcp

Salvate il file e riavviare il computer con il cavo di rete collegato.

Configurazione degli indirizzi del DNS

In alcune situazioni potrebbe essere utile poter usufruire di server DNS supplementari oltre a quelli forniti automaticamente tramite il servizio DHCP.

Aprire con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /etc/dhcp/dhclient.conf e cercare una riga simile alla seguente:

#prepend domain-name-servers IP;

Sostituire tale riga con l'elenco degli indirizzi IP dei server DNS che si desiderano utilizzare. Per esempio, se si desidera utilizzare il servizio offerto da OpenDNS, è sufficiente modificarla come nel seguente esempio:

prepend domain-name-servers 208.67.222.222,208.67.220.220;


CategoryInternet CategoryDaRevisionare