Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Guida verificata con Ubuntu: 14.04 16.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

Questa guida contiene le informazioni per accedere ad una installazione di Ubuntu attraverso chroot.

In pratica, la procedura permette di accedere ad un secondo sistema presente nel computer tramite riga di comando, eseguendo delle operazioni su di esso da un altro sistema GNU/Linux avviato oppure da sessione live.

Può rivelarsi utile in diversi casi, ad esempio:

  • per cercare di riparare un sistema al quale non è possibile accedere normalmente (ad esempio per ripristinare GRUB);

  • accedere rapidamente ad un altro sistema presente sulla stessa macchina senza lasciare quello già avviato.

Accesso al sistema

  1. Avviare il sistema funzionante o una Live di Ubuntu. Una volta caricato il sistema, individuare la partizione sulla quale è installato il sistema che si vuole avviare tramite chroot e prenderne nota.
    Nei prossimi passaggi verrà preso ad esempio un sistema installato sulla partizione /dev/sda1.

  2. Montare la partizione sulla quale risiede il sistema digitando da terminale:

    sudo mount /dev/sda1 /mnt
  3. Montare il resto dei dispositivi e abilitare l'accesso alla rete con i comandi:

    sudo mount --bind /dev /mnt/dev
    sudo mount --bind /proc /mnt/proc
    sudo mount --bind /sys /mnt/sys
    sudo mount --bind /run /mnt/run
  4. Effettuare un chroot sul sistema digitando:

    sudo chroot /mnt

Arrivati a questo punto, all'interno dell'ambiente chroot sarà possibile effettuare qualsiasi operazione sull'altro sistema tramite terminale (ad esempio installare/rimuovere/aggiornare pacchetti, modificare o eliminare file, ripristinarne il corretto avvio ecc.).

Quando è in uso chroot si ottiene accesso come root. Quindi prestare particolare attenzione ai comandi che vengono eseguiti.

Abbandono del sistema

  1. Uscire dal chroot premendo la combinazione di tasti Ctrl+D o eseguendo il comando:

    exit
  2. Smontare tutti i dispositivi digitando:

    cd ~
    sudo umount /mnt/dev
    sudo umount /mnt/proc
    sudo umount /mnt/sys
    sudo umount /mnt/

Per accedere normalmente all'altro sistema, riavviare come di consueto il computer oppure terminare la sessione Live.

Ulteriori risorse


CategoryAmministrazione