• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Guida verificata con Ubuntu: 16.10 16.04 14.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione.

Introduzione

Questa guida spiega come installare Google Earth in Ubuntu e derivate, risolvendo anche eventuali problemi comuni.

Installazione

L'installazione di Google Earth richiede procedure differenti a seconda della versione di Ubuntu e dall'architettura in uso nel sistema.

Ubuntu 14.04 e successivi

  1. Effettuare il download del pacchetto .deb adatto al proprio sistema (32 bit o 64 bit) dalla pagina di download ufficiale.

  2. Una volta scaricato il pacchetto, procedere con la sua installazione.

Al termine dell'installazione sarà possibile avviare il programma.

Ubuntu 12.04

Eseguire nell'ordine indicato i seguenti passaggi:

  1. Se assenti, installare i pacchetti ttf-dejavu, ttf-bitstream-vera, ttf-mscorefonts-installer, lsb-core.

  2. Se si utilizza un sistema 64 bit, installare inoltre il pacchetto ia32-libs.

  3. Installare il pacchetto googleearth-package.

  4. Digitare il seguente comando in una finestra di terminale:

    make-googleearth-package --force
  5. Installare il pacchetto .deb precedentemente creato:

    sudo dpkg -i googleearth*
  6. Correggere le dipendenze irrisolte:

    sudo apt-get install -f

Al termine dell'installazione sarà possibile avviare il programma.

Risoluzione problemi

Assenza dell'icona nel menu

Qualora Google Earth non fosse presente nel menu dei programmi, per avviarlo sarà sufficiente aprire un terminale e digitare il comando:

  • Per Ubuntu 14.04 e successivi:

    google-earth
  • Per Ubuntu 12.04:

    googleearth

Si ricorda che è possibile creare manualmente icone di avvio nel menu. Per maggiori informazioni consultare questa guida.

Assenza del menu con schermo intero

Se si attiva la modalità Schermo intero in Google Earth, potrebbe capitare che non venga visualizzato il menu del programma nella barra superiore dello stesso.

Per disabilitare tale modalità è sufficiente premere il tasto F11.

Errore nella ricerca di luoghi

Alcuni utenti hanno segnalato che, cercando un qualsiasi luogo o posizione utilizzando l'apposito campo di ricerca, si venga indirizzati alle coordinate (0,0).

Per risolvere questo problema:

  1. Chiudere Google Earth se ancora in esecuzione.

  2. Aprire il file /opt/google/earth/free/google-earth.desktop con un editor di testo ed i privilegi di amministratore.

  3. Modificare la riga:

     Exec=/opt/google/earth/free/google-earth %f  

    in:

     Exec=sh -c 'export LC_NUMERIC="en_US-UTF-8" && /opt/google/earth/free/google-earth %f' 
    quindi salvare e chiudere il file.
  4. Aprire il file /opt/google/earth/free/google-earth con un editor di testo ed i privilegi di amministratore.

  5. Aggiungere immediatamente prima della stringa:

     FindPath() 

    la riga:

     export LC_NUMERIC="en_US-UTF-8" 
    quindi salvare e chiudere il file.

Errore nell'apertura delle librerie

L'errore descritto di seguito era comune nelle vecchie versioni del programma. Pertanto verificare innanzitutto di aver scaricato l'ultima versione stabile disponibile.

Se si installa Google Earth in Ubuntu con architettura a 64 bit senza installare le corrette dipendenze, si otterranno degli errori simili ai seguenti:

./googleearth-bin: error while loading shared libraries: libfontconfig.so.1: cannot open shared object file: No such file or directory
./googleearth-bin: error while loading shared libraries: libX11.so.6: cannot open shared object file: No such file or directory
./googleearth-bin: error while loading shared libraries: libXrender.so.1: cannot open shared object file: No such file or directory
./googleearth-bin: error while loading shared libraries: libXext.so.6: cannot open shared object file: No such file or directory
./googleearth-bin: error while loading shared libraries: libGL.so.1: cannot open shared object file: No such file or directory

In questo caso sarà necessario installare le librerie richieste e correggere le dipendenze digitando in un terminale il comando:

sudo apt-get install -f

Ulteriori risorse


CategoryInternet