• Immutable Page
  • Info
  • Attachments

GruppoTraduzione
Home

GruppoTraduzione#accesso
Accesso

../Strumenti
Strumenti

../Traduzioni
Traduzioni

../Goal
Goal

../Upstream
Upstream

La versione attualmente in traduzione è la 14.10 (Utopic Unicorn) (Launchpad)


















Introduzione

Il Gruppo traduzione all'interno della comunità italiana di Ubuntu, si occupa della traduzione in italiano di Ubuntu e delle altre versioni (Ed/K/X/ubuntu).

Vi è inoltre un gruppo che si occupa della traduzione della rivista Full Circle Magazine.

Se vuoi partecipare alla traduzione della rivista Full Circle Magazine, leggi la pagina dedicata a questo gruppo: http://wiki.ubuntu-it.org/Fcm.
Se invece vuoi partecipare alla traduzione del sistema operativo e della sua documentazione, continua a leggere questa pagina.

Le regole e le licenze qui descritte non valgono per il gruppo di traduzione della rivista Full Circle Magazine. Per qualsiasi informazione fai riferimento alle pagine del gruppo stesso.

Come trovarci

Se sei nuovo delle mailing list e non conosci lo strumento, consulta la listiquette.

Persone

All'interno del Gruppo traduzione sono presenti un contatto esterno, degli amministratori e una steering committee. Il contatto esterno è la persona di riferimento per il gruppo nei confronti del Consiglio della comunità e dei gruppi di traduzione internazionale; gli amministratori gestiscono le richieste di traduzione e gli utenti attraverso Launchpad; la steering committee ha il compito di accogliere e guidare i nuovi arrivati all'inizio della loro avventura.

Le persone che ricoprono attualmente questi ruoli sono:

Per far parte della steering committee basta avere un po' di buona volontà, conoscere la struttura del gruppo e le varie risorse necessarie per aiutare i nuovi utenti. Gli amministratori è necessario siano membri del Gruppo traduzione e attivi nella traduzione.

I ruoli sono su base volontaria.

Come partecipare

Se vuoi partecipare alla traduzione di Ubuntu, per prima cosa iscriviti alla nostra mailing list: tutte le comunicazioni avvengono attraverso quel canale.

Per poter accettare un nuovo membro nel Gruppo traduzione è necessario valutare le capacità di ogni aspirante traduttore attraverso l'analisi delle traduzioni eseguite su Launchpad o altrove, meglio se relative a programmi. Tutto questo si fa sempre tramite la mailing list del Gruppo traduzione.

Iscriviti alla mailing list, fatti conoscere e segnalaci i suggerimenti o le traduzioni che hai lasciato su Launchpad o da qualche altra parte. Se ciò non bastasse, puoi sempre chiedere in affidamento la traduzione di un programma: qualcuno del Gruppo traduzione ti seguirà e ti aiuterà nell'applicare le corrette regole adottate.

Creati anche una pagina personale su questo wiki che dettagli le tue esperienze e i tuoi programmi per contribuire a questo meraviglioso sistema operativo.

Regole di accesso al Gruppo traduzione

È importante che la qualità delle traduzioni sia alta.

Per questo abbiamo definito alcuni requisiti per l'appartenenza a questo gruppo:

  1. Buona conoscenza dell'inglese
  2. Buona conoscenza dell'italiano
  3. Buona conoscenza della materia
  4. Buona conoscenza delle linee guida adottate

  5. Comprensione del metodo di lavoro adottato

  6. Accettazione della licenza e della sua clausola

  7. Accettazione e firma del Codice di Condotta
    (si fa attraverso il proprio account su Launchpad, per maggiori informazioni consulta la pagina GnuPg)

Metodo di lavoro

Le traduzioni dal 1 ottobre 2008 sono gestite individualmente. È quindi necessario farsi affidare uno o più moduli, tra quelli disponibili, e curarsi della loro traduzione durante ogni singolo rilascio e non.

Come procedere

  1. Consulta la pagina dei moduli: http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoTraduzione/Traduzioni

  2. Trova un modulo senza traduttore.
  3. Fai richiesta di affidamento in mailing list.
  4. Una volta ricevuta conferma, inizia a tradurre.

Le traduzioni vanno eseguite su Launchpad, non scaricare e tradurre il file offline: se non fai parte del gruppo non puoi ricaricare il file e in caso la coda di importazione fosse lenta, la traduzione potrebbe non essere caricata in tempo per i rilasci.

Se inizi a tradurre un modulo non presente nell'elenco, scrivi in ogni caso in mailing list in modo che possiamo tenere traccia di chi sta traducendo cosa e anche per valutare se è possibile tradurre quel modulo.

Post-traduzione

Dato che ora il procedimento non è più "di gruppo" ma "individuale", è necessario far controllare le proprie traduzioni da tutto il gruppo di traduzione:

  1. Una volta tradotto il tuo modulo, avvisa in mailing list indicando il modulo da revisionare e fornendo un collegamento a Launchpad.
  2. Segui e partecipa alla discussione in mailing list e nel caso utilizza le correzioni riportate dagli altri traduttori. È importante sempre comunicare e giustificare le proprie scelte.

Revisione moduli

Ogni singolo traduttore, approvato e non, può partecipare alla revisione delle traduzioni. Per chi non è ancora approvato, questo è un buon metodo per verificare la propria conoscenza delle regole adottate:

  1. Controlla le traduzioni su Launchpad e riporta eventuali osservazioni ed errori seguendo e mantenendo la discussione in mailing list.
  2. Non correggere o aggiungere suggerimenti su Launchpad. Sarà poi cura del traduttore correggere la traduzione.

Linee guida

Per maggiori informazioni consulta la pagina: http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoTraduzione/Strumenti#lineeguida.

Licenza

Dal 31 luglio 2008, tutte le traduzioni effettuate tramite Launchpad, anche antecedenti a quella data, ricadono sotto una licenza BSD.

Per maggiori informazioni, consulta la pagina: http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoTraduzione/Licenza.

Clausola alla licenza

Nel caso in cui le mie traduzioni potessero servire ai rispettivi progetti esterni (detti anche upstream, per maggiori informazioni consulta la pagina Upstream) a Ubuntu o Launchpad, per aumentare la collaborazione tra i vari progetti, accetto che:

  1. le mie traduzioni possano essere prese liberamente da Launchpad;
  2. le mie traduzioni vengano rilasciate con la stessa licenza adottata da upstream;

  3. le mie traduzioni vengano accreditate al Gruppo traduzione Italiano di Ubuntu e venga utilizzato l'indirizzo email <BASTA CON LO SPAM gruppo-traduzione AT ubuntu-it DOT org>.


  • Il punto 3 vale per tutte le traduzioni che è possibile svolgere tramite il Gruppo traduzione e che vengono passate upstream o a un altro progetto esterno a Ubuntu o Launchpad.

  • Chiunque prenda delle traduzioni svolte tramite il Gruppo traduzione su Launchpad è tenuto a rispettare il punto 3 e le consuetudini di accreditamento presenti all'interno dei file di traduzione (PO o di qualsiasi altra forma essi siano).

Discussioni e riunioni

Per qualsiasi informazione o comunicazione verrà utilizzata la mailing list se non diversamente espresso.


CategoryComunitaTraduzione