• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Guida verificata con Ubuntu: 16.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

Serviio è un Server DLNA, ovvero un server multimediale utile alla condivisione di file multimediali mediante protocolli universali.
In questa guida sono illustrate le procedure per l'installazione e la configurazione del server Serviio.

Installazione

  1. Installare i pacchetti default-jre, ffmpeg.

  2. Effettuare il download dalla pagina di download ufficiale.

  3. Decomprimere il file scaricato nella cartella desiderata.

Avviare l'applicazione

Digitare nel terminale il seguente comando:

sh /percorso/alla/cartella/serviio-VERSIONE/bin/serviio.sh

dove al posto di /percorso/alla/cartella inserire il percorso alla cartella in cui è stato decompresso il file scaricato nel paragrafo relativo all'installazione e al posto di VERSIONE inserire la versione di Serviio scaricata.

Avvio automatico all'accensione

Per avviare Serviio automaticamente all'accensione del computer inserire nelle applicazioni in avvio automatico il comando:

./percorso/alla/cartella/serviio-VERSIONE/bin/serviio.sh

dove al posto di /percorso/alla/cartella inserire il percorso alla cartella in cui è stato decompresso il file scaricato nel paragrafo relativo all'installazione e al posto di VERSIONE inserire la versione di Serviio scaricata.

Configurazione

Recarsi in questa pagina.

Avviare e arrestare il server

Nel menu Stato fare clic su Avvia il server o Arresta il server.

Aggiungere file alla condivisione

  1. Seguire il percorso Libreria → Cartelle condivise.

  2. Fare clic su Aggiungi.

  3. Fare clic sul tipo di contenuto da aggiungere e su Sfoglia... per selezionare la cartella da aggiungere alla condivisione.

Client specifici

Android

Installare sul proprio dispositivo Android l'applicazione ServiiGo. Questa applicazione richiede l'acquisto della versione Pro di Serviio.

Se si utilizza Google Chromecast come riproduttore e si intende riprodurre file non nativamente supportati, installare sul proprio computer il server BubbleUPnP.

MacOS

  1. Effettuare il download della versione per MacOS dalla pagina di download ufficiale.

  2. Estrarre il file così scaricato.
  3. Avviare il terminale di MacOS e spostarsi tramite riga di comando nella cartella Download/serviio-$VERSIONE, dove al posto di VERSIONE inserire la versione di Serviio scaricata.

  4. Modificare il file info.plist aggiungendo alla fine del file e prima dei tag </dict> le righe:

     <key>serviio.remoteHost</key>
     <string>X.X.X.X</string>

    sostituendo X.X.X.X con l'indirizzo ip del Server.

  5. Collegarsi al server cliccando direttamente da Finder applicazione Serviio-Console.

Windows

  1. Effettuare il download della versione per Windows dalla pagina di download ufficiale e installarla.

  2. Modificare il file C:\Program Files\Serviio\bin\ServiioConsole.exe.vmoptions aggiungendo l'opzione:

     -Dserviio.remoteHost=X.X.X.X

    sostituendo X.X.X.X con l'indirizzo ip del Server.

Ulteriori risorse


CategoryServer CategoryMultimedia