Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

La newsletter della comunità

Collabora anche tu!

NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuta/o alla newsletter della comunità italiana di Ubuntu! Questo è il numero 29 del 2017, riferito alla settimana che va da lunedì 18 settembre a domenica 24 settembre. Per qualsiasi commento, critica o lode, contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

La vulnerabilità BlueBorne è stata risolta in tutti i rilasci supportati di Ubuntu

Canonical ha rilasciato nuovi aggiornamenti del kernel per tutte le versioni supportate di Ubuntu Linux e risolto tutte le vulnerabilità di sicurezza recentemente scoperte. In particolare, la vulnerabilità BlueBorne (CVE-2017-1000251), legata allo stack Bluetooth del kernel Linux, sembra interessare tutte le versioni attualmente supportate di Ubuntu, incluso Ubuntu 17.04 (Zesty Zapus), Ubuntu 16.04 LTS (Xenial Xerus) fino alla 16.04.3, Ubuntu 14.04 LTS (Trusty Tahr) fino alla 14.04.5 e Ubuntu 12.04 LTS (Precise Pangolin) fino alla 12.04.5.

L'aggiornamento è disponibile, in versione 32 bit e 64 bit, per le varie release di Ubuntu. Gli utenti sono invitati ad aggiornare il proprio computer immediatamente, anche perché gli aggiornamenti del kernel comprendono diverse patch a seconda della versione del sistema operativo in uso e chiudono diverse falle. A esempio, un totale di altri 15 difetti di protezione sono stati corretti nell'aggiornamento del kernel per i sistemi Ubuntu 14.04 LTS e Canonical invita tutti gli utenti di queste versioni di Ubuntu ad aggiornare immediatamente le loro installazioni alla versione più recente del kernel per le loro architetture disponibile nei repository stabili.

I kernel HWE (Hardware Enablement) sono disponibili anche per gli utenti Ubuntu 16.04.3 LTS, Ubuntu 14.04.5 LTS e Ubuntu 12.04.5 LTS per ESM (Extended Security Maintenance). Per aggiornare il sistema, seguire le istruzioni fornite da Canonical all'indirizzo https://wiki.ubuntu.com/Security/Upgrades e non dimenticare di riavviare il computer dopo aver installato la nuova versione del kernel.

Fonte: people.ubuntu.com

Fonte: usn.ubuntu.com

Fonte: news.softpedia.com


Notizie dal Mondo

LibrePlanet 2018

La Free Software Foundation, ha pianificato LibrePlanet 2018, che coincide con il decimo anniversario di questa conferenza per la comunità di software libero, ed è programmato per il 24 e 25 marzo 2018 nell'area di Boston.

LibrePlanet è una conferenza annuale per gli appassionati di software libero e per tutti coloro che si occupano dell'intersezione tra la tecnologia e la giustizia sociale. Negli ultimi nove anni LibrePlanet ha riunito sviluppatori di software libero, esperti di politica, attivisti, hacker, studenti e persone che si approcciano al software libero. LibrePlanet 2018 prevede un programma fruibile per tutte le età e livelli di esperienza.

Se ci si vuole proporre per un argomento relativo alla comunità del software libero si ha tempo fino a giovedì 2 novembre 2017 alle ore 14:00 UTC per presentare le proprie proposte di sessione. Sono aperte anche la registrazione generale e la registrazione degli espositori e degli sponsor, con la possibilità di preordinare una t-shirt LibrePlanet 10° anniversario.

Il tema del 10° anniversario di LibrePlanet è "Freedom. Embedded". La Conferenza si pone quindi il compito di affrontare i modi con cui si possa garantire la libertà di utilizzo dei computer e di esaminare i rischi connessi ai sistemi “embedded” controllati dalle Compagnie e dai Governi.

Fonte: fsf.org

Rilasciato Ubuntu Touch OTA-2

Il team di UBports, che ha preso in mano le redini del progetto Ubuntu Touch a seguito dell'abbandono dello sviluppo da parte di Canonical, ha ufficialmente annunciato la disponibilità del secondo aggiornamento (OTA-2) di Ubuntu Touch.

Con questo nuovo rilascio vengono aggiunti, nella lista dei dispositivi supportati, il Nexus 7 2013 (solo Wi-Fi) e il Nexus 4 che non erano del tutto supportati nel rilascio precedente.

Oltre ad alcune correzioni, il nuovo aggiornamento include le seguenti nuove funzionalità:

  • Possibilità di attivare e disabilitare la torcia dall'indicatore della batteria
  • Nuova versione dell'OpenStore

  • Aggiornato spinner visualizzato durante il boot
  • Aggiunta la possibilità di scegliere uno sfondo personalizzato per la schermata principale
  • Possibilità di modificare il canale di rilascio (stable, rc, devel) dalle "Impostazioni di sistema"
  • Il calendario può ora essere sincronizzato anche con i server CalDAV
  • Viene visualizzato il changelog per gli aggiornamenti OTA

Supponendo che sul proprio dispositivo sia già stata installata la versione OTA-1 di Ubuntu Touch rilasciata da UBports, è possibile eseguire l'aggiornamento tramite le "Impostazioni di sistema". Supponendo invece di essere in possesso di un dispositivo supportato con Android o con una versione rilasciata da Canonical è invece possibile installare Ubuntu Touch OTA-2 utilizzando l'"UBports installer", scaricabile qui.

Per ulteriori informazioni su questo nuovo rilascio di Ubuntu Touch e sul progetto stesso è possibile consultare l'annuncio ufficiale sul sito di UBports.

Fonte: ubports.com


Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza sono consultabili nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 132979, +175 rispetto alla scorsa settimana.

  • Critici: 417, +8 rispetto alla scorsa settimana.

  • Nuovi: 66864, +127 rispetto alla scorsa settimana.

È possibile aiutare a migliorare Ubuntu, riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dal GruppoSviluppo della comunità italiana nell'ultima settimana:

Luca Falavigna

Mattia Rizzolo

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.


Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"
La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con il Gruppo Social Media o se vuoi contribuire alla redazione di articoli per la Newsletter, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua casella di posta, cambiare le impostazioni di ricezione o annullare la tua iscrizione alla newsletter, consulta questa pagina.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consulta la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter CategoryComunitaPromozione