Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 23 del 2015, riferito alla settimana che va da lunedì 21 a domenica 27 settembre. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Da una join venture nasce un nuovo Ubuntu Store online

Come già avvenuto nel Regno Unito con eBuyer lo scorso anno, Canonical punta su un retailer online per la diffusione di dispositivi Ubuntu powered. Ora è la volta di snapdeal, il più grande negozio al dettaglio online dell'India che da adesso si arricchisce di un nuovo Ubuntu Store.
Snapdeal è attualmente, per il mercato indiano, il principale distributore di PC desktop e notebook con sistema operativo Ubuntu preinstallato e unico rivenditore dei nuovi Bq Aquaris E4.5 e E5 Ubuntu Edition.
Con l'Ubuntu Store, oltre a consentire agli appassionati di Ubuntu di comparare rapidamente e acquistare dispositivi basati su Ubuntu, Canonical si unisce a molte compagnie produttrici, tra cui Apple, Samsung, Dell e HP, nella modalità semplice ma efficace di dare visibilità ai propri prodotti, grazie a delle "vetrine" personalizzate attraverso cui vendere i propri articoli.

Fonte

Fonte

Notizie dalla comunità

Rinnovo dei membri del Community Council

Nel prossimo novembre decadono i 7 membri del Consiglio della Comunità di Ubuntu e ci saranno le nuove elezioni a cui avranno diritto di voti tutti i membri di Ubuntu.

È il momento delle nomination!

  • Se conoscete qualche persona nella comunità di Ubuntu che:
    • È ormai da un po' membro di Ubuntu;
    • È dedicata al progetto;
    • È rispettata e conosciuta per doti di equilibrio e leadership;
    • Ha una buona panoramica sui vari aspetti del progetto
    • È organizzata e ha un certo talento organizzazione

vi si prega di inviare, entro Venerdì 16 Ottobre, una mail al Consiglio della Comunità (community-council at lists.ubuntu.com) con il soggetto “[CC Nomination]”

Il Consiglio della Comunità assieme al Comitato Tecnico è uno dei due principali organi di governo del progetto Ubuntu.

Il Consiglio della Comunità è responsabile di eventuali modifiche ai documenti quali il codice di condotta, è il più alto livello di arbitrato per le controversie della comunità, assicura che la Comunità di Ubuntu, in generale, è sana e funzionale con una comunicazione efficace tra le squadre e le organizzazioni.

fonte

Altre notizie

Dal mondo

Fairphone sta "esplorando" la possibilità di passare a Ubuntu Touch

A causa della vulnerabilità Stagefright Android la casa produttrice dello smartphone etico Fairphone sta “esplorando la possibilità” di passare a Ubuntu Touch. Stagefright Android è stato scoperto all'inizio di quest'anno ed ha colpito migliaia di telefoni Android, molti dei quali non ricevono più il supporto software dai loro produttori.

Il Fairphone 1 è stato tra i telefoni interessati. Ma un groviglio di licenza, fornitori e partner, ha richiesto di fare i salti mortali per ottenere i requisiti necessari per risolvere il problema e fornire l'aggiornamento necessario. Quel processo ha portato l'azienda a cercare una strategia per migliorare la durata di vita del dispositivo, sia nel medio che lungo termine.

Sono giunti quindi a dichiarare: "Stiamo esplorando la possibilità di sostituire Android con sistemi operativi alternativi (Ubuntu / Firefox / Jolla), nel tentativo di prolungare la vita del dispositivo (cercando il Sistema operativo che è più conveniente da mantenere)."

Se la scelta dovesse essere poi confermata, si amplierebbe la base di utenti di Ubuntu Phone in modo significativo, dando un'opportunità a coloro che cercano uno smartphone affidabile e supportato.

Fonte

Nova Lightweight 2015 - Un OS cubano basato su Ubuntu

I programmatori open source cubani stanno per rilasciare una nuova distribuzione Linux chiamata Nova Lightweight 2015, con un'interfaccia basata su LXDE.

Sorprenderà sapere che il governo Cubano è coinvolto nello sviluppo di un Sistema Operativo open source basato su Ubuntu Linux di Canonical. Il risultato è un adattamento per i computer di fascia bassa del Sistema Operativo Nova.

Nova è stato sviluppato a partire dal 2009 alla University of Information Science di Cuba con la sponsorizzazione del governo. L'obiettivo di è quello di diventare il Sistema Operativo di riferimento per l'uso privato e istituzionale, erodendo l'egemonia sull'isola di Microsoft Windows. Inizialmente fu basato su Gento, ma da qualche tempo ormai si appoggia sulla distribuzione di Canonical. Nova Lightweight 2015 usa come ambiente desktop Guano che a sua volta si basa sulla leggera e popolare LXDE.

Gli sviluppatori fanno sapere che Nova girerà facilmente su computer datati, ma aumenterà l'esperienza dell'utente attraverso un nuovo design, un nuovo installatore grafico, una ricca collezione di software e un tema di icone unico! Sperano inoltre che queste caratteristiche accelerino l'utilizzo di Nova a partire dagli utenti meno esperti, proprio in sostituzione di Windows.

Fonte

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 118659, −109 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 283, +3 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 59100, −272 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

I pacchetti realizzati dal GruppoSviluppo.

Mattia Rizzolo

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"

La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con noi, e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana, o se vuoi contribuire alla redazione degli articoli, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter