Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo-newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 36 del 2011, riferito alla settimana che va da lunedì 31 ottobre a domenica 6 novembre. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

UDS-P: Ubuntu su ogni dispositivo

Nella settimana che si è appena conclusa si è tenuto l'Ubuntu Developer Summit, l'incontro semestrale della comunità di Ubuntu che dà l'avvio ai lavori per la successiva release, Precise Pangolin.

Ad aprire la conferenza è stato come di consueto Mark Shuttleworth, che ha ringraziato i diversi team per il lavoro svolto nel ciclo precedente e ha poi illustrato la sua visione per il futuro di Ubuntu: ha annunciato di voler vedere nel 2014 Ubuntu su ogni dispositivo, tablet, TV, navigatore!

Mark ha aggiunto che Unity è stata disegnata proprio con questo obiettivo in mente, per un futuro in cui i contenuti saranno immediatamente disponibili su qualsiasi dispositivo.

Durante le sessioni della settimana molto lavoro è stato fatto nei vari gruppi: discussioni su come ottimizzare il lavoro di traduzione, su come coinvolgere più volontari nel dare il loro contributo, come migliorare l'interazione tra la comunità e il design team e tanto altro.

Numerose discussioni interessanti si sono concentrate sul ruolo della comunità e sul suo rapporto con Canonical ed i diversi board si sono impegnati ad intraprendere diverse iniziative per allargare la comunità e rendere ancora migliore il clima al suo interno.

Fonte

UDS-P: Provare Wayland in Ubuntu 12.04

Una delle più importanti novità discusse all'Ubuntu Developer Summit riguardanti il Pangolino è l'introduzione, in Ubuntu 12.04 di una sessione di prova con Wayland, il nuovo server grafico che promette di sostituire l'attuale X.org. La proposta è stata avanzata lo scorso venerdì 3 Novembre in una sessione pomeridiana dell'UDS a Orlando. Come si può notare nel Progetto su Launchpad, gli obiettivi principiali dei programmatori saranno quelli di integrare perfettamente Wayland con il Login Manager LightDM e di rendere facile e alla portata di tutti l'avvio di una sessione di prova con il nuovo server grafico. In quest'ultima, si utilizzeranno alcune parti di X.org e di Wayland, per permettere una maggiore integrazione con i programmi che girano solamente con l'attuale server X. Lo scopo di questo progetto sarà quindi quello di ricevere feedback dagli utenti per permette lo sviluppo di miglioramenti e per integrare meglio Wayland con l'hardware, in attesa di una sua prossima comparsa di default che si prevede fra uno o due anni.

Fonte

Ubuntu nel progetto Moonshot di HP

Canonical è lieta di annunciare il suo pieno coinvolgimento nella collaborazione al programma Moonshot di HP. Secondo gli obiettivi finali di questo ambizioso progetto, si dovrà arrivare a una notevolissima riduzione delle dimensioni dei Data Center e a una diminuzione del fabbisogno energetico di ben l'89%. Inoltre i costi economici dovuti al mantenimento delle colossali strutture di elaborazione dati, verranno ridotti del 63% del totale. Canonical sta lavorando in questo senso anche con ARM e Calexda da diversi anni, ed è stata rilasciata proprio lo scorso mese, la prima versione di Ubuntu Server per processori ARM Cortex A9.

Come ha dichiarato HP, questo è solo l'inizio di un percorso per ri-inventare una potenza efficiente e meno complessa.

Fonte

Ubuntu 12.04 Disponibile le Daily Builds

Ogni giorno sono disponibili per il download le Daily Builds di Precise Pangolin 12.04 (attualmente in pre-pre-alpha); ovviamente è altamente sconsigliata l'installazione.

Le attuali build non portano ancora sostanziali differenze rispetto a Ubuntu 11.10, anche sono in stato di attuazione vari pacchetti aggiornati.

Qui è possibile effettuare i download delle Daily.

Il piano di rilascio per Ubuntu 12.04 deve essere ancora pienamente, formalmente e ufficialmente presentato, ma aspettiamo di vedere la prima versione alfa di Pangolin per il mese di dicembre.

Fonte

Altre notizie

Dal mondo

System76: ora sono disponibili le spedizioni internazionali

La società americana System76, che da anni distribuisce Laptop, Desktop e Server con Ubuntu, ha annunciato che sono state attivate le spedizioni internazionali in 25 stati tra i quali c'è anche l' Italia.

Ecco l'elenco completo dei 25 stati in cui System76 effettua spedizioni:

  • Nord America: USA, Canada;

  • Sud America: Brasile

  • Europa: Islanda, Groenlandia, Portogallo, Spagna, Italia, Francia, Norvegia, Svezia, Finlandia, Germania, Irlanda, Regno Unito, Svizzera, Belgio, Danimarca, Olanda;

  • Asia: India, Cina, Giappone, Corea del Sud

  • Oceania: Australia, Nuova Zelanda;

Vogliamo anche ricordare che System76 fornisce alla comunità italiana di Ubuntu gli sticker per il Progetto Sticker Ubuntu.

Buon acquisto. :)

Fonte

Rubriche settimanali

Noi Siamo Ubuntu

È disponibile il numero 25 delle interviste "noisiamoubuntu", testimonianze di persone che usano Ubuntu nel loro lavoro o vita privata, e che si sentono parte di Ubuntu, pur non contribuendo direttamente allo sviluppo. Questa settimana varchiamo i confini per intervistare Nicola Jelmorini, svizzero italiano che usa solo Ubuntu da ben 7 anni (praticamente dall'inizio!)

Fonte

Have a BASH! ...With the BASH!

Percorsi con spazi...

Vi è mai capitato di non riuscire ad effettuare alcuna operazione scrivendo nel terminale un percorso contenente degli spazi? Questo succede poichè la shell, non riconosce i percorsi con spazi, digitati nella normale sintassi. Questo comando, ad esempio, non viene riconosciuto:

 cd /Documenti/Paolo Rotolo 

Esso verrebbe riconosciuto, però, digitando il percorso fra due apici:

 cd '/Documenti/Paolo Rotolo

Per non sbagliarvi, però, vi consigliamo di utilizzare spaziature nei nomi delle cartelle, bensì il trattino basso _.

Aggiornamenti e statistiche

Bug riportati

  • Aperti: 87868, -4042 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 128, -8 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 46386, -984 rispetto la scorsa settimana;

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Devid Antonio Filoni

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter