Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo-newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 14 del 2010, riferito alla settimana che va da lunedì 5 a domenica 11 aprile. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Rilasciata Ubuntu 10.04 Beta 2

È disponibile l'immagine ISO Beta 2 di Lucid Lynx, il prossimo rilascio di Ubuntu, che diventerà stabile il 29 aprile (come indicato nella scaletta di rilascio).

Vi ricordiamo che l'utilizzo di Lucid Lynx in questa fase di sviluppo, è consigliato principalmente a sviluppatori, utenti esperti e a coloro che vogliono contribuire alla segnalazione e risoluzione di bug (per maggiori informazioni sui test per il rilascio in sviluppo, consultare la seguente pagina).

Per maggiori informazioni e per il download, consultare la seguente pagina.

Fonte

Lucid Lynx avrà Google come motore di ricerca predefinito

In una nota, Rick Spencer, spiega la scelta di riproporre Google come motore di ricerca predefinito nel nuovo rilascio di Ubuntu. Come precisato nella nota, i parametri considerati nella scelta, includono per esempio le preferenze degli utenti e la "user experience" offerta, e per ogni possibilità, vengono valutati costi e benefici per Ubuntu e per i diversi browser. Fino al rilascio di Karmic Koala, queste valutazioni hanno sempre condotto alla scelta di Google come motore di ricerca predefinito, ma durante il ciclo di sviluppo di Lucid Lynx era stato annunciato un passaggio a Yahoo!
Rick Spencer dichiara che il ripensamento improvviso, giunto a pochi giorni dal rilascio di Lucid Lynx, è dovuto a cambiamenti nelle condizioni di fondo, e che la scelta di mantenere Google renderà più semplice per l'utente il passaggio al nuovo rilascio. Solo chi avrà nel frattempo installato le beta di Lucid Lynx, noterà il cambiamento.

Fonte

L'ufficialità di Lubuntu slitta a Ottobre?

Secondo Julien Lavergne, ci sono scarse possibilità che Lubuntu possa uscire stabile entro il mese di Aprile, in concomitanza con il prossimo rilascio Lucid Lynx, e quindi bisognerà aspettare Ottobre perché questa derivata di Ubuntu venga ufficializzata da Canonical.

Ricordiamo che Lubuntu (Ubuntu+LXDE) è il nome di una interessante versione basata sull'ambiente desktop LXDE. Quest'ultimo risulta molto leggero, vale a dire che utilizza poche risorse hardware e quindi particolarmente adatto sia per i pc più datati, sia per i dispositivi mobili. Infatti il team lubuntu sta lavorando al meglio al fine di rendere Ubuntu particolarmente adatto per i processori basati sull'architettura ARM e l'architettura MIPS.

In ogni caso, sarà comunque rilasciata una versione non ufficiale nei giorni successivi all'uscita di Lucid Lynx.

Fonte

Come ormai avviene per ogni nuovo rilascio di Ubuntu, anche questa volta sono stati rilasciati i banner di countdown che ci accompagneranno fino all'uscita del prossimo rilascio stabile, Lucid Lynx.

I banner ufficiali sono quattro, di cui tre realizzati in javascript e il quarto in formato immagine, e potete trovarli in questa pagina insieme alle istruzioni per inserirli nel proprio sito.

Vogliamo, inoltre, segnalarvi un video realizzato da due membri della comunità italiana, Leo Iannacone e Paolo Sammicheli, dal titolo "Ubuntu 10.04: Coming Soon", che potete trovare in questa pagina.

Fonte

Altre notizie

Dal mondo

Spagna: Il Centro nazionale per le risorse aperte pubblica tre nuovi manuali

Cenatic ha pubblicato tre interessanti manuali sull'uso di alcuni programmi open source, partendo da quelli di uso più comune e quotidiano come il browser Firefox, il client di posta Evolution e il programma per l'instant messaging Pidgin, per arrivare a programmi più specifici come quelli per la manipolazione di immagini raster, (Gimp), e vettoriali, (Inkscape). Cenatic è una fondazione nazionale pubblica spagnola, che si occupa della promozione e della diffusione del software libero e dipende direttamente dal Ministero dell'industria Commercio e Turismo Spagnolo; i tre manuali pubblicati sul sito di Cenatic e liberamente scaricabili si vanno ad aggiungere a un manuale già presente che parla in generale dei vantaggi dell'Open Source. In questo manuale, Cenatic propone la sua teoria secondo cui una volta che un utente è venuto in contatto con il software open source e ne capisce i benefici, non vorrà mai più smettere di usarlo. Su questa convinzione peraltro abbastanza condivisibile, si basa il lavoro della Fondazione che conta di poter continuare la serie di manuali pubblicandone molto presto altri su nuovi argomenti. I manuali sono già in uso presso il governo della regione autonoma della Andalusia in linea con lo studio del 2008 della Fondazione Cenatic, che prevede un modello di sviluppo della amministrazione pubblica spagnola basato sulle fonti aperte.

Fonte

Rubriche settimanali

Il pacchetto della settimana

ISO Master

ISO Master è un programma che permette di modificare il contenuto delle immagini ISO.

La semplice interfaccia di ISO Master permette di:

  • inserire nuovi file nell'immagine;
  • cancellare ed editare i file contenuti all'interno dell'immagine;
  • scansionare l'immagine per ricercare file duplicati;
  • controllare se l'immagine ha un boot-record.

Per installarlo occorre aver attivato il componente universe dei repository ufficiali e selezionando questo link. Alternativamente potete installarlo tramite l'Ubuntu Software Center.

Invece per gli amanti della linea di comando lanciare il seguente comando:

sudo apt-get install isomaster

Lo sapevi che...

... CTRL + SHIFT + N in nautilus, crea una nuova cartella?

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare anche nell'apposita sezione del forum: Bacheca degli annunci ufficiali di sicurezza

Bug riportati

  • Aperti: 78167, +521 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 26, +/-0 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 37248, +181 rispetto la scorsa settimana;

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Alessandro Ghersi

Matthew East

Luca Falavigna

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter