Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Guida verificata con Ubuntu: 20.04 22.04 23.10

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

In questa pagina verrà descritta l'installazione e l'utilizzo di Ardour, una DAW che presenta le seguenti caratteristiche:

  • registratore multitraccia;
  • editing delle tracce;
  • automazione di tutti i parametri di una traccia;
  • creazione di tracce in send/return;
  • creazione di Bus Stereo/mono.

Preparativi

Dalla versione 20.04 di Ubuntu è stato introdotto nei repository ufficiali il server audio PipeWire, che porta notevoli miglioramenti ai software per l'audio professionale. Tuttavia per i software che utilizzano il server Jack occorrono alcuni passaggi aggiuntivi.

In alternativa sono ancora validi l'utilizzo del server audio Jack e del kernel a bassa latenza.

I seguenti passaggi possono essere evitati se si installa Ardour in formato Flatpak. Tuttavia è opportuno ricordare che in formato Flatpak potrebbe essere difficoltoso l'utilizzo di plugin non inclusi di default in Ardour.

Installazione PipeWire

  • Ubuntu 22.04 e successivi: fare riferimento alla seguente pagina.

  • Ubuntu 18.04 e 20.04: consigliata la versione da repository esterno, più aggiornata rispetto alla versione di PipeWire dei repository Ubuntu.

Installazione

Installare il pacchetto ardour.

Ardour 7 su Ubuntu 22.04 e precedenti

Da repository Ubuntu Studio

  1. Aggiungere il repository esterno digitando nel terminale:

    sudo add-apt-repository ppa:ubuntustudio-ppa/ardour-backports
  2. Installare il pacchetto ardour.

Da Flathub

In formato flatpak potrebbe essere difficoltoso l'utilizzo di plugin non inclusi di default in Ardour. Non sono inoltre necessari i precedenti passaggi per l'installazione di PipeWire che in formato flatpack sarà automaticamente impostato.

  1. Assicurarsi di aver installato Flatpak e aver attivato il repository Flathub.

  2. Installare Ardour digitando nel terminale:

    flatpak install flathub org.ardour.Ardour

Utilizzo

Avvio di Jack

L'avvio del server Jack è gestito in automatico nelle versioni più recenti di Ardour. Può comunque essere impostato dal menù Finestre → Impostazioni audio/MIDI. Per avviare manualmente il server audio, consultare la seguente pagina.

Avviare una sessione

  1. Avviare il software Ardour.

  2. Selezionare Nuova Sessione oppure selezionare un progetto già esistente.

    Se all'avvio appare una finestra delle impostazioni, assicurarsi che alla voce Sistema audio sia impostato JACK. Fare quindi clic su Connetti a JACK.

I progetti vengono salvati con estensione .ardour. È possibile, a tal proposito, aprire un progetto selezionando il file nome_progetto.ardour.

Strumenti principali

  • In alto a sinistra sono presenti i classici comandi di trasporto (play, stop, rec, ecc..);

  • per aggiungerne tracce audio selezionare Traccia → Aggiungi Traccia/Bus oppure clic destro sotto la traccia Master;

  • selezionare Finestra → Mixer → Mostra Mixer per accedere al Mixer opppure fare clic sul pulsante Finestra/Mixer in alto a destra;

  • selezionando Vista → Mostra Mixer dell'editor è possibile visualizzare il singolo canale del mixer relativo a una sola traccia;

  • di default nella versione 5 di Ardour, le tracce audio hanno tutte il medesimo colore. Per impostare i colori delle tracce selezionare Modifica → Preferenze → Appearance → Editor → Region color follows track color.

Recording

Per registrare il suono di strumenti e voce, procedere come segue:

  1. Collegare un microfono o un cavetto dall'uscita di un amplificatore nell'apposita entrata della scheda audio.
  2. Attivare il microfono di registrazione nel controllo volumi di Ubuntu.
  3. Alternativamente, attraverso l'utilizzo di qjackctl, è possibile registrare in presa diretta su Ardour il suono proveniente da altri programmi musicali. Per ulteriori informazioni su qjackctl consultare la pagina Jack.

Plugins

È possibile editare il suono delle tracce registrate attraverso l'utilizzo dei plugin. Qui viene proposta una lista di alcuni dei principali pacchetti:

Per attivare i plugin su di una traccia, procedere come segue:

  1. Assicurarsi di aver selezionato Vista → Mostra il mixer nell'editor.

  2. Accedere alla lista dei plugin facendo doppio clic nel riquadro sopra il volume della traccia o selezionando Nuovo plugin tramite clic di destro.

  3. Una volta selezionati, i plugin saranno:
    • attivabili attraverso l'apposito pulsante;
    • richiamabili attraverso il doppio clic sul nome;
    • eliminabili attraverso il clic di destro sul nome.

Ulteriori risorse


CategoryMultimedia