Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Guida verificata con Ubuntu: 20.04 22.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

In questa guida viene spiegato come configurare una connessione VPN con Network Manager.

Installazione

Abilitare i plugin

Network Manager può gestire solo una connessione VPN per volta. Quindi per usare una connessione VPN differente occorre prima interrompere il servizio attivo.

Per abilitare i plugin installare i seguenti pacchetti:

Altri plugin

Configurazione

Per configurare una connessione VPN procedere come segue:

  1. Accedere all'editor di configurazione.

  2. Fare clic su Aggiungi, poi selezionare nel menù a tendina la tipologia di rete VPN.

  3. Fare clic su Crea....

  4. Nella scheda VPN inserire:

    • il Gateway;

    • le proprie chiavi e password private utente;

    • i Certificati TLS.

  5. Nella scheda Generale rendere disponibile la connessione a tutti gli utenti selezionando l'opzione Tutti gli utenti possono collegarsi (facoltativo).

  6. Fare clic su Salva per salvare le impostazioni.

Qualora NetworkManager stia gestendo una connessione, verrà autorizzato soltanto il traffico VPN.
Le connessioni saranno possibili solamente ad autenticazione avvenuta.

Qualora l'interfaccia di rete sia stata configurata manualmente tramite modifica del file /etc/network/interfaces, la connessione non sarà gestita da NetworkManager.
Se l'opzione per le connessioni VPN risultasse oscurata, non funzionante o sia già presente un'altra con lo stesso nome, significa che NetworkManager non sta gestendo alcuna connessione. In tal caso rimuovere manualmente le connessioni o modificare con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /etc/network/interfaces.

Gestione

Di seguito sono elencati i comandi più comuni per avviare, monitorare e gestire il servizio con Systemd.

Comando

Funzione

systemctl status openvpn.service

Fornisce informazioni sullo stato del servizio.

sudo systemctl start openvpn.service

Avvia il servizio.

sudo systemctl restart openvpn.service

Riavvia il servizio.

sudo systemctl stop openvpn.service

Arresta il servizio.

sudo systemctl enable openvpn.service

Abilita il servizio all'avvio del sistema.

sudo systemctl disable openvpn.service

Disabilita il servizio dall'avvio del sistema.

Per un utilizzo normale, fare una copia di backup del file /etc/network/interfaces delle interfacce di rete e ridurlo a:

auto lo
iface lo inet loopback

Avvio automatico della connessione VPN

Poiché l'avvio del solo NetworkManager non è sufficiente a stabilire la connessione VPN:

  1. Assicurarsi che NetworkManager sia configurata per l'avvio automatico ad inizio sessione.

  2. Impostare per l'avvio automatico anche il comando:

    /usr/lib/network-manager-vpnc/nm-vpnc-auth-dialog -s [servizio] -n [connessione]

    sostituendo «[connessione]» con il nome della connessione e «[servizio]» con il nome del servizio, quali uno dei seguenti:

    • PPTP plugin: org.freedesktop.NetworkManager.pptp

    • Cisco VPNC plugin: org.freedesktop.NetworkManager.vpnc

    • OpenVPN plugin: org.freedesktop.NetworkManager.openvpn

  3. Assicurarsi di aver salvato correttamente il nome utente e la password nel portachiavi, altrimenti verranno richiesti ad ogni nuova connessione.

Ulteriori risorse


CategoryInternet