Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Guida verificata con Ubuntu: 18.04 20.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

Kup-Backup è un semplice strumento per fare i backup, specifico per gli ambienti con interfaccia basata su KDE. Utile per effettuare backup incrementali con Bup (che usa Rsync per sincronizzare le cartelle) e con supporto sia per il sistema locale che archivi esterni connessi tramite USB.

Installazione

Installare il pacchetto kup-backup.

Di seguito ci si limiterà a listare le voci ove esse sia autoesplicative, oltre ad eventuali raccomandazioni.

Avvio

Avviare il programma andando su Impostazioni di sistema → Backup
In alternativa fare clic con il Pulsante destro del mouse e selezionare Esegui un comando, digitare nella riga di comando apparsa kcm kup-backup e premere Invio.

Nella schermata sono visualizzare le voci di seguito specificate.

  • Backup abilitati

  • Aggiungi nuovo piano

  • Duplica

  • Configura

  • Rimuovi

Creare backup

Per creare un nuovo backup spuntare la casella a fianco a Backup abilitati e poi fare clic su Aggiungi nuovo piano.

Modificare le impostazioni

Premere il pulsante Configura relativo al backup che si desidera modificare.

Eliminare vecchi backup

Premere il pulsante Rimuovi relativo al backup che si desidera rimuovere.

Evitare di premere il pulsante Duplica, al momento è sperimentale e non si garantisce il suo corretto funzionamento.

Configura i piani di backup

Impostare un nome per il backup in Descrizione:.

Nella schermata sono mostrate a sinistra le seguenti schede:

Tipo backup

Nella scheda si seleziona il tipo di backup.

Ci sono 2 alternative:

  • Backup incrementale (raccomandato)

  • Backup sincronizzato

La scelta dipende fondamentalmente dalle necessità e spazio disponibile, nonché delle personali preferenze.

Sorgenti

Nella scheda si può specificare quali directory e file salvare, in alternativa al salvataggio predefinito dell'intera directory HOME.

Destinazione

Nella scheda si seleziona la locazione del backup.

Ci sono 2 alternative:

  • Percorso del file system

  • Archivio esterno

KuP-Backup mette a disposizione un comodo metodo di selezione, è sufficiente connettere un dispositivo di memoria esterno ed esso verrà automaticamente selezionato come locazione predefinita.

È altamente sconsigliato d'usare una directory di salvataggio all'interno del file system da salvare. Viceversa è altamente raccomandato d'usare un'unità di memoria esterna come locazione di salvataggio.

Programmazione

Nella scheda è possibile selezionare tipo e frequenza dei backup.

Ci sono 3 alternative:

  • Attivazione manuale

  • Intervallo

  • Tempo di utilizzo attivo

Spuntare sempre Chiedi conferma prima di eseguire il backup.

Tenere a mente che dei backup troppo distanti nel tempo ne riduce l'utilità ed efficacia.

Avanzato

Nella scheda ci sono ulteriori opzioni per eseguire il backup.

Ci sono 3 alternative:

  • Mostra le cartelle nascoste nella schermata di selezione delle sorgenti

  • Verifica l'integrità dei backup

  • Genera informazioni di ripristino

Ripristino

  • Avviare un terminale e digitare il seguente comando:

    kup-filedigger /foo/repository.bup
  • Sostituire /foo/repository.bup con l'esatto percorso, ad esempio /media/<nome_utente>/<nome_backup>/.

Visualizzare le directory salvate

Nella metà di sinistra della schermata, sono visualizzati sotto forma d'albero le directory salvate, che premendo sui marcatori posti al fianco consentono una navigazione grossolana nelle directory salvate.

Esecuzione del ripristino

  • Selezionare il backup desiderato nella metà di destra della schermata, distinguibili dalla data ed ora.
  • Premere il pulsante Apri se si desidera navigare tra le directory ed i file salvati.

  • Premere il pulsante Ripristina se si desidera eseguire il ripristino, eseguibile nelle 2 seguenti modalità:

    • Premendo il pulsante Ripristina nella posizione originale, i contenuti salvati selezionati saranno ricollocati nella locazione originaria.

    • Premendo il pulsante Scegli dove ripristinare, i contenuti salvati selezionati potranno essere collocati in una locazione a piacere.

Risoluzione problemi

Può capitare che il backup fallisce, per risolvere seguire la seguente procedura.

  1. Avviare il programma.

  2. Premere il pulsante Configura.

  3. Selezionare la scheda Sorgenti;

  4. Seguire le indicazioni di correzione nella fascia rossa in alto, fino allo scomparire della medesima.
  5. Al termine delle correzioni, per avviare il backup premere il pulsante Applica in basso.

Ulteriori risorse


CategoryAmministrazione