• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Guida verificata con Ubuntu: 16.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

Le webapp sono applicazioni avviabili dalla scrivania di Ubuntu, in grado di accedere a diversi servizi web come Amazon, Google, Facebook, YouTube e molti altri. Ubuntu viene rilasciato con la sola webapp Amazon preinstallata, ma sono disponibili all'installazione numerose altre webapp.

Questa guida spiega come installare delle webapp aggiuntive e come creare nuove webapp personalizzare.

Le istruzioni per installare la webapp Documentazione di Ubuntu-it sono presenti in questa pagina.


webapplp.png

Sebbene le webapp abbiano delle funzionalità limitate rispetto ad un normale browser web, esse offrono alcune funzionalità molto utili:

  • accesso diretto ai contenuti web desiderati tramite icona posta nella Dash o nel Launcher di Ubuntu;
  • salvataggio della cronologia e dei dati di accesso in cache separate;
  • possibilità di creare nuove webapp.

Installazione delle webapp

È possibile installare diverse webapp in Ubuntu:

unity-webapps-amazoncloudreader

unity-webapps-bbcnews

unity-webapps-cnn-news

unity-webapps-common

unity-webapps-deezer

unity-webapps-dev

unity-webapps-deviantart

unity-webapps-facebookmessenger

unity-webapps-gmail

unity-webapps-googlecalendar

unity-webapps-googledocs

unity-webapps-googlenews

unity-webapps-googleplus

unity-webapps-googleplusgames

unity-webapps-grooveshark

unity-webapps-hulu-player

unity-webapps-lastfm-radio

unity-webapps-launchpad

unity-webapps-librefm

unity-webapps-linkedin

unity-webapps-livemail

unity-webapps-mail-ru

unity-webapps-newsblur

unity-webapps-pandora

unity-webapps-qml

unity-webapps-qml-autopilot

unity-webapps-qml-doc

unity-webapps-qml-examples

unity-webapps-qq-mail

unity-webapps-reddit

unity-webapps-service

unity-webapps-tumblr

unity-webapps-twitter

unity-webapps-vkcom

unity-webapps-wordpress

unity-webapps-wordpress-com

unity-webapps-yahoomail

unity-webapps-yahoonews

unity-webapps-yandex-music

unity-webapps-yandexmail

unity-webapps-yandexmusic

unity-webapps-yandexnews

unity-webapps-youtube

Il gruppo documentazione ha realizzato una webapp specifica per la documentazione wiki di ubuntu-it. Le istruzioni per la sua installazione sono presenti in questa pagina.

Creazione di una nuova webapp

La procedura di seguito descritta prevede l'utilizzo del programma Webapp-container, preinstallato in Ubuntu.
Se si desidera utilizzare questa funzionalità sulle derivate di Ubuntu, è necessario installare il pacchetto webapp-container e tutte le sue dipendenze. Tuttavia alcune funzionalità specifiche di Unity non possono essere implementate nelle altre derivate di Ubuntu, ad esempio le scorciatoie del Launcher.

Utilizzo di Webapp-container

Per realizzare una nuova webapp in maniera semplice, è possibile utilizzare lo strumento webapp-container preinstallato in Ubuntu. Tale strumento è avviabile da terminale, digitando il comando:

webapp-container --app-id=nomecartella URL

sostituendo il termine nomecartella con il nome della cartella in cui si desidera salvare i dati di navigazione e URL con l'indirizzo internet del sito che si intende visualizzare. I dati raccolti da webapp-container verranno così salvati in tre directory differenti:

  • ~/.cache/nomecartella

  • ~/.config/nomecartella

  • ~/.local/share/nomecartella

Ad esempio, digitando il comando:

webapp-container --app-id=slither http://slither.io/

verrà aperto il simpatico gioco online all'interno di una webapp.
Webapp-container dispone di diverse opzioni di avvio (alcune sono elencate di seguito) e deve essere eseguito con la seguente sintassi:

webapp-container [OPTION1] [OPTION2] [URL]

Opzioni

Descrizione

-h, --help

mostra le opzioni disponibili

--fullscreen

avvia la webapp a schermo intero

--local-webapp-manifest

configura la webapp in presenza di un file manifest.json

--maximized

apre la webapp massimizzata

--app-id=APP_ID

esegue l'azzplicazione con uno specifico APP_ID

--name=NAME

nome visualizzato della webapp

--webappModelSearchPath=PATH

modifica il percorso di ricerca

--webappUrlPatterns=URL_PATTERNS

elenco di URL all'interno dei quali è consentita la navigazione con la webapp, separati da virgole

--store-session-cookies

salva i cookie di navigazione

--enable-media-hub-audio

abilita la riproduzione audio

--open-external-url-in-overlay

una volta definita l'opzione webappUrlPatterns, tutti i link esterni vengono aperti in una overlay invece che nel browser predefinito

--enable-back-forward

abilita i pulsanti di navigazione nella webapp (implica l'opzione enable-addressbar)

--enable-addressbar

abilita una barra superiore contenente icona e titolo del sito web visualizzato

Creazione di un file .desktop

Per avviare una webapp tramite icona di avvio è sufficiente creare:

  • un file .desktop contenente le istruzioni di avvio della webapp;

  • una icona .png con dimensione minima consigliata di 64x64 px; la dimensione ottimale è di 128x128 px.

Per creare un file .desktop, seguire la procedura indicata in questo paragrafo della pagina IconeDiAvvio/ModalitàManuale, sostituendo il contenuto del nuovo file .desktop con il seguente:

[Desktop Entry]
Name=Nome della webapp
Comment=Commento per spiegare cosa fa la webapp
Type=Application
Icon=nome dell'icona
Exec=webapp-container --name='Nome della webapp' --enable-back-forward --store-session-cookies --app-id=nomecartella --webappUrlPatterns=http://www.sito1.com/* http://www.sito1.com/

Terminata la procedura, scomparirà l'estensione .desktop. Facendo doppio clic sul file, verrà aperta la webapp.
Per modificare il file eseguibile appena creato, sarà ora necessario aprirlo tramite editor di testo.

Aggiungere la webapp alla Dash di Ubuntu

Per aggiungere la webapp alla Dash di Ubuntu si può procedere in due modi:

  • Webapp disponibile per un solo utente: spostare il file desktop nella cartella ~/.local/share/applications e l'icona nella cartella ~/.local/share/icons.

  • Webapp disponibile per tutti gli utenti: spostare il file desktop nella cartella /usr/share/applications e l'icona nella cartella /usr/share/icons.

Mentre nel primo caso basta un copia/incolla manuale dei file, nel secondo caso è necessario intervenire da terminale, digitando i comandi seguenti:

sudo mv nomefile.desktop /usr/share/applications

sudo mv nomeicona.png /usr/share/icons

Scorciatoie del Launcher

L'interfaccia Unity consente di utilizzare delle scorciatoie per accedere a determinate funzioni di un'applicazione presente nel Launcher. Ad esempio la webapp Documentazione di Ubuntu-it consente di accedere rapidamente alle varie aree tematiche della documentazione wiki tramite clic destro sull'icona della webapp.

Per aggiungere le scorciatoie del Launcher alla webapp appena creata, seguire la procedura indicata in questo paragrafo della pagina IconeDiAvvio/ModalitàManuale, utilizzando la sintassi seguente per aggiungere le Desktop Action desiderate:

[Desktop Action Nome1]
Name=Scorciatoia Nome1
Exec=webapp-container --name='Nome della webapp' --enable-back-forward --store-session-cookies --app-id=nomecartella --webappUrlPatterns=http://www.sito1.com/* http://www.sito1.com/LinkNome1
OnlyShowIn=Unity;

[Desktop Action Nome2]
Name=Scorciatoia Nome2
Exec=webapp-container --name='Nome della webapp' --enable-back-forward --store-session-cookies --app-id=nomecartella --webappUrlPatterns=http://www.sito1.com/* http://www.sito1.com/LinkNome2
OnlyShowIn=Unity;

Il risultato finale sarà simile al seguente:

[Desktop Entry]
Name=Nome della webapp
Comment=Commento per spiegare cosa fa la webapp
Type=Application
Icon=nome dell'icona
Exec=webapp-container --name='Nome della webapp' --enable-back-forward --store-session-cookies --app-id=nomecartella --webappUrlPatterns=http://www.sito1.com/* http://www.sito1.com/
StartupWMClass=nomecartella
Actions=Nome1;Nome2;

[Desktop Action Nome1]
Name=Scorciatoia Nome1
Exec=webapp-container --name='Nome della webapp' --enable-back-forward --store-session-cookies --app-id=nomecartella --webappUrlPatterns=http://www.sito1.com/* http://www.sito1.com/LinkNome1
OnlyShowIn=Unity;

[Desktop Action Nome2]
Name=Scorciatoia Nome2
Exec=webapp-container --name='Nome della webapp' --enable-back-forward --store-session-cookies --app-id=nomecartella --webappUrlPatterns=http://www.sito1.com/* http://www.sito1.com/LinkNome2
OnlyShowIn=Unity;

Ulteriori risorse


CategoryGrafica CategoryInternet