• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Introduzione

Nella seguente pagina sono riportare le istruzioni per utilizzare l'editor di testo nano.

Per utilizzare nano digitare il seguente comando in un terminale:

nano

Principali comandi di nano

I principali comandi di nano sono elencati in basso nella finestra appena viene avviato il programma:

^G Guida       ^O Salva       ^R Inserisci       ^Y Pag Prec.       ^K Taglia       ^C Posizione
^X Esci        ^J Giustifica   ^W Cerca           ^V Pag Succ.       ^U Incolla      ^T Ortografia

Il carattere ^ rappresenta il tasto «Ctrl» mentre la stringa «^G» indica la pressione contemporanea dei tasti «Ctrl» e «G».

Di seguito vengono elencati e descritti alcuni comandi di nano:

Combinazione da tastiera

Descrizione

Ctrl + O

Vengono salvate le modifiche applicate al file.

Ctrl + X

Uscire dal programma.

Ctrl + R

Viene aperto un nuovo file.

Ctrl + T

Se lanciato dopo il comando sovrastante mostra la lista di file presenti nella cartella dove è stato lanciato nano.

Ctrl + K

Taglia il testo di un intera riga.

Ctrl + W

Cerca una determinata parola nel testo

Ctrl + 6

Entra in (o esce dalla) modalità selezione testo, per selezionare il testo spostarsi con le frecce.

Utilizzo di nano

Modificare un file di testo

Per aprire un file di testo utilizzando l'editor nano è sufficiente digitare il seguente comando in un terminale:

nano nomefile

Sostituire la dicitura «nomefile» con il nome del file che si vuole modificare.

Un esempio di utilizzo è il seguente:

sudo nano /etc/apt/sources.list

in cui si desidera modificare un file che richiede i privilegi di amministrazione.

A capo automatico

Come impostazione predefinita nano utilizza la funzione a capo automatico che introduce nel testo delle righe o dei ritorni a capo fittizi. Quando si modifica un file di configurazione (in particolare se questo agisce su parti importanti del sistema) è molto importante disabilitare questa funzione, in quanto potrebbe pregiudicare il corretto funzionamento del sistema.

Per quanto detto sopra, è consigliabile modificare i file di configurazione con il parametro -w che disabilita la suddetta funzione. Un esempio è il seguente:

sudo nano -w /etc/fstab

Privilegi amministrativi

È possibile utilizzare l'editor di testo in modo predefinito con i privilegi amministrativi, per fare ciò digitare il seguente comando in un terminale:

sudoedit /etc/apt/sources.list

Ulteriori risorse


CategoryProgrammazione CategoryProduttivita