Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

CUPS (Common Unix Printing System) è uno spooler di stampa per sistemi operativi UNIX ed è in grado di trasformare un computer in un server di stampa. Per la gestione di CUPS si può utilizzare l'interfaccia web presente nel pacchetto.

Non è necessario installa alcun pacchetto, CUPS viene installato in maniera predefinita su Ubuntu.

Abilitazione dell'interfaccia web

Per utilizzare l'interfaccia web di CUPS occorre abilitarla.

  1. Aprire con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file /etc/cups/cupsd.conf

  2. Cercare le righe:

    <Location /admin>
      # Restrict access to the admin pages...
      Order allow,deny
      </Location> 
  3. Modificarle in:

    <Location /admin>
      # Restrict access to the admin pages...
      Order allow,deny
      Allow all
    </Location> 
  4. Salvare le modifiche

Accedere all'interfaccia web

Per accedere all'interfaccia web di CUPS è sufficiente inserire nella barra di navigazione del browser web il seguente indirizzo:

http://localhost:631/admin 

Nella prima schermata è possibile fare tutte le operazione principali di gestione del server, incluse l'installazione delle stampanti e delle classi.

Se il computer con il quale si tenta di accedere all'interfaccia web è diverso da quello sul quale è collegata la stampante, digitare nella barra degli indirizzi del proprio browser l'indirizzo IP del server di stampa seguito dalla porta 631, come nel seguente esempio:

http://192.168.1.4:631/admin 

Se non si conosce l'indirizzo ip del proprio pc connesso alla rete domestica digitare nel proprio terminale il comando:

ifconfig 

l'output conterrà qualcosa del tipo:

eth0      Link encap:Ethernet  HWaddr 6c:62:6d:c6:68:4c  
          indirizzo inet:192.168.1.23  Bcast:192.168.1.255  Maschera:255.255.25 

L'esempio mostra che l'indirizzo ip del pc è 192.168.1.23

Configurazione

Accedere alla configurazione

La configurazione del server di stampa risiede nel file /etc/cups/cupsd.conf ed è possibile modificarla con un editor di testo con i privilegi di amministrazione; in alternativa, una volta effettuato l'accesso tramite interfaccia web, per accedere alla configurazione è sufficiente andare su «Server», poi su «Modifica file di configurazione».

Terminata la configurazione, per applicare le modifiche effettuate è necessario riavviare il servizio digitando il seguente comando in una finestra di terminale:

sudo /etc/init.d/cups restart 

Connessioni sicure

Per aumentare la sicurezza del server di stampa, è consigliato abilitare il supporto SSL. Aprire il file /etc/cups/cups.conf con un editor di testo con i privilegi di amministrazione e aggiungere in fondo la seguente riga:

SSLListen 443

Aggiungere una stampante

Stampante generica

Per aggiungere una stampante basta selezionare il bottone «Aggiungi Stampante» e compilare i campi:

  • Name: Nome della stampante.

  • Location: Posto dove si trova la stampante

  • Description: Descrizione della stampante

Una volta completati tutti i campi continuare la procedura cliccando «Continua», nel prossimo passo si deve scegliere la stampante dal menu a tendina, se il dispositivo non è rilevato automaticamente si può scegliere il metodo di connessione ed aggiungerla manualmente impostando il socket oppure l'IP della stampante e fare ancora click su «Continua». Nel prossimo passo bisogna selezionare il modello della stampante nell'elenco proposto, mentre se la stampante non è disponibile bisogna aggiungerlo tramite il file PPD, per finire «Aggiungi stampante» cosi verrà creato il nuovo dispositivo.

Gestione della stampante

Sempre dall'interfaccia web di CUPS' cliccando sul bottone «Gestisci Stampanti» è possibile accedere alla lista delle stampanti configurate sul print server, da dove è possibile gestire ed eliminare le code di stampa oppure eliminare definitivamente la stampante.

Condividere una stampante

Entrando nell'interfaccia web di CUPS è possibile abilitare l'opzione Condividi stampanti connesse al sistema in modo da condividere tutte le stampanti sul server di stampa.

Utilizzo stampante condivisa dal server tramite client Windows

Il modo più semplice e veloce per condividere una stampante tra un server di stampa Linux ed un client Windows e quello di usare l'IPP.

  1. Seguire i paragrafi Accedere all'interfaccia web, Aggiungere una stampante e Condividere una stampante.
  2. In Windows andare in Pannello di controllo -> Stampanti e fax

  3. Cliccare Aggiungi nuova stampante.

  4. Selezionare Stampante di rete o Stampante collegata ad un altro computer

  5. Scegliere la voce Connetti ad una stampante in Internet o della rete domestica o aziendale ed inserire nel campo Url:

    http://ip_del_server_di_stampa:631/printers/nome_della_stampante

    dove nome_della stampante lo si può leggere accedendo alla pagina http://ip_del_server_di_stampa:631/printers. Nell'inserire il nome, rispettare maiuscole e minuscole. Per esempio un Url potrebbe essere:

    http://192.168.1.10:631/printers/HPPSC2355
  6. Installare il driver della stampante sul computer con in Windows. In alternativa, se il server CUPS è stato impostato per utilizzare il driver Linux per la stampante, assegnare in Windows un generico driver postscript alla stampante (ad esempio scegliere il driver Apple LaserWriter 16/600 PS se la nostra stampante è monocromatica oppure si vuole stampare in monocromia, o quello Apple Color LW 12/660 se si desidera stampare a colori).

Se alla stampante si è assegnato il driver postscript, di default il nome della stampante sarà LaserWriter 16/600 PS o Apple Color LW 12/660 a seconda della scelta fatta in precedenza: sostituirlo con quello della stampante.

Classi

La classe è un gruppo di stampanti collegate ad un server di stampa. Per creare una classe accedere all'interfaccia web e fare clic su «Aggiungi classe», verrà chiesto il nome della classe e tutte le stampanti che ne fanno parte. Quando si invierà una stampa ad una classe,il lavoro di stampa verrà inviato alla prima stampante disponibile della classe.

Log di CUPS

CUPS dispone di due tipi di log il primo chiamato access_log mentre l'altro error_log entrambi si trovano nella cartella /var/log/cups. Nel primo log vengono registrati tutti gli accessi effettuati al server di stampa se sono avvenuto con successo oppure ci sono stati degli errori nella conessione. Mentre error_log vengono registrati gli errori nella configurazione del server.

CUPS permette di impostare diversi livelli di verbosità del registro impostando nel file di configurazione il parametro LogLevel da info a debug o debug2 per avere maggiori informazioni nei log, però questo comporta un maggior peso dei file visto che deve registrare molte più informazioni.

E' possibile visualizzare i log anche servendosi dell'interfaccia web.

Ulteriori risorse


CategoryServer CategoryDaRevisionare