Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Questa guida è stata verificata solo con versioni obsolete di Ubuntu, potrebbe non essere più valida. Vuoi contribuire ad aggiornarla? Clicca qui!

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

SmokePing è un analizzatore di rete che permette il monitoraggio di domini e sotto-domini. È possibile inoltre monitorare servizi come Server DNS, FTP e altri ancora.

Preparazione

Per accedere all'interfaccia web dell'applicazione è necessario installare il server web apache. Per informazioni sull'installazione e la configurazione, consultare la relativa guida.

Installazione

Per installare SmokePing è necessario installare i seguenti pacchetti, reperibili dal componente universe dei repository ufficiali:

  • smokeping

  • curl

  • libauthen-radius-perl

  • libnet-ldap-perl

  • libnet-dns-perl

  • libio-socket-ssl-perl

  • libnet-telnet-perl

  • libsocket6-perl

  • libio-socket-inet6-perl

Configurazione

Creare con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /etc/smokeping/config e inserire un testo simile al seguente:

# Please edit this to suit your installation
owner    = Nome Cognome
contact  = indirizzo@email
cgiurl   = http://localhost/cgi-bin/smokeping.cgi
mailhost = Server SMTP
# specify this to get syslog logging
syslogfacility = local0
# each probe is now run in its own process
# disable this to revert to the old behaviour
# concurrentprobes = no

Modificare i parametri «Nome Cognome», «indirizzo@email» e «Server SMTP» adattandoli alle proprie esigenze.

Ogni modifica al file di configurazione per essere applicata necessita il riavvio del servizio. A tale scopo è sufficiente digitare il seguente comando:

sudo /etc/init.d/smokeping restart

Messaggio di benvenuto

Nelle impostazione è possibile modificare il messaggio di benvenuto. Sempre nel file /etc/smokeping/config inserire il proprio messaggio nel parametro «remark».

Suddivisione dei menu

SmokePing da anche la possibilità di suddividere il menù a proprio piacimento. Per esempio un'azienda internazionale può aggiungere sotto-domini di altre nazioni, modificando il file come segue:

+ Mondo

menu = Mondo
title = Connettività mondiale

++ Europa

menu = Europa
title = Connettività europea

+++ Svizzera

menu = Svizzera
title = Connettività svizzera
alerts = bigloss,someloss,startloss
host = www.ch.ti.abc

I caratteri «+» stanno ad indicare i vari sottolivelli che compongono i menù, mentre i parametri come «host», «menu» e «title» indicano la configurazione da applicare.

Monitoraggio dei servizi

Per monitorare servizi FTP o DNS è necessario modificare il file /etc/smokeping/config e modifica come nel seguente esempio:

[...]
*** Probes ***

+ DNS
binary = /usr/bin/dig
lookup = dominio.abc
pings = 10
step = 200

[...]
+ Servizi
menu = Latenza Server
title = Monitoraggio latenza (DNS, HTTP)

++ DNS
probe = DNS
menu = Latenza DNS
title = Latenza DNS

+++ Nome DNS
host = ns1.example.abc

In questo esempio viene monitorata la latenza di un server DNS. Nella sezione «Probes» viene dichiarato un comando che verrà poi richiamato nella sezione «Targets» per la creazione del grafico.

Visualizzare il traffico di rete

Per visualizzare il traffico di rete è sufficiente aprire il browser web e digitare nella barra degli indirizzi il seguente indirizzo:

http://localhost/cgi-bin/smokeping.cgi

Ulteriori risorse


CategoryServer CategoryDaRevisionare