Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments
  • Diff for "NewsletterItaliana/2020.030"
Differences between revisions 4 and 5
Revision 4 as of 28/09/2020 20.23.13
Size: 13227
Editor: essedia1960
Comment:
Revision 5 as of 29/09/2020 21.01.35
Size: 13228
Editor: dd3my
Comment:
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 57: Line 57:
È possibile scaricare la rivista da [[http://fullcirclemagazine.org/issue-xx|questa pagina]]. È possibile scaricare la rivista da [[http://fullcirclemagazine.org/issue-161|questa pagina]].

La newsletter della comunità

Collabora anche tu!

NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuta/o alla newsletter della comunità italiana di Ubuntu! Questo è il numero 30 del 2020, riferito alla settimana che va da lunedì 21 settembre a domenica 27 settembre. Per qualsiasi commento, critica o lode, contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.


Notizie dalla comunità internazionale

Ecco GNOME 3.36.6 con tantissime correzioni

Il team rilascio di GNOME, ha annunciato tramite un messaggio in mailing list la disponibilità del rilascio dell'ultima serie dell'ambiente desktop GNOME 3.36.6. Con questo aggiornamento, gli sviluppatori di GNOME hanno messo mano a una serie di malfunzionamenti di sistema come i problemi con la schermata di blocco su sistemi Linux senza il supporto GLSL (OpenGL Shading Language), migliorato il supporto per i display HiDPI correggendo una regressione del ridimensionamento dell'icona dell'applicazione introdotta nelle versioni precedenti e aggiunto anche il supporto per il plugin Grilo. Oltre alle solite correzioni di crash e perdita di memoria, la finestra Mutter e il Composite Manager hanno ricevuto un miglior supporto per le sessioni desktop remote e il rendering in background.

Tra le altre modifiche degne di nota, Orca migliora il supporto per il client di posta elettronica Mozilla Thunderbird e il browser Web Epiphany, insieme ad alcuni controlli di integrità che ne impediscono l'arresto anomalo a causa di un malfunzionamento di GStreamer; mentre Simple Scan migliora il supporto di scansione per i dispositivi Epson quando è abilitata la dimensione automatica della pagina, e altro ancora.

L'aggiornamento a GNOME 3.36.6 è già presente nei vari repository software delle varie distribuzioni GNU/Linux, quindi assicurati di aggiornare la tua installazione il prima possibile qualora non l'avessi già fatto. Il prossimo aggiornamento, GNOME 3.36.7 sarà previsto ad Ottobre.

Fonte: 9to5linux.com

Rilasciato Ubuntu Touch OTA-13

Dopo alcuni rinvii, finalmente la UBport Foundation ha ufficialmente rilasciato il nuovo aggiornamento software OTA-13 (Over-The-Air-13) per il suo sistema operativo mobile basato su Linux, Ubuntu Touch. Sostituendo la precedente versione, questo importante aggiornamento offre un ampio supporto per nuovi dispositivi. Infatti, tramite il programma di installazione ufficiale di UBports ora è possibile installare Ubuntu Touch su smartphone come: Sony Xperia X, Sony Xperia X Compact, Sony Xperia X Performance, Sony Xperia XZ, OnePlus 3 e OnePlus 3T. Non solo però, perché questa nuova release incorpora un netto miglioramento del componente QtWebEngine 5.14, che a sua volta aggiorna il browser Morph (di cui vi linkiamo il progetto su GitHub) rendendolo il 25% più veloce rispetto ai precedenti dispositivi. Inoltre, ora puoi anche selezionare solamente il testo che desideri dalle pagine web e aprire file PDF, MP3, testo e immagini scaricati direttamente dal browser.

Tra le altre modifiche implementate in Ubuntu Touch OTA-13 ritorna il vecchio e glorioso menu principale nelle impostazioni di sistema basato su icone, che era stato rimosso da Canonical, optando nuovamente su un design più semplice e pulito per la maggior parte delle app principali. Ora è anche possibile importare i contatti tramite un file VCF nell'applicazione Contatti, visualizzare i compleanni nell'app Calendario, nonché registrare audio e inviare videomessaggi nell'app Messaggi.

Detto questo, se state già utilizzando Ubuntu Touch, l'aggiornamento verrà reso disponibile ufficialmente la settimana prossima, nel mentre però potrete controllare la sua disponibilità andando semplicemente sulla pagina "Aggiornamenti" nelle "Impostazioni di sistema", qualora invece desideraste eseguire immediatamente l'aggiornamento, attivate l'accesso tramite ADB ed eseguendo il seguente comando sulla shell:

sudo system-image-cli -v -p 0 --progress dots

e buon divertimento!

Fonte: ubports.com

Fonte: 9to5linux.com

Full Circle Magazine Issue #161 in inglese

È stato pubblicato sul sito internazionale di Full Circle Magazine, il numero 161 in Inglese.

In questo numero troviamo:

  • Comanda E Conquista
  • How-To: Python, Podcast Production, e Rawtherapee
  • Grafica: Inkscape
  • Grafica: Krita per Vecchie Foto
  • Linux Loopback
  • Tutti i Giorni Ubuntu
  • Recensione: Netrunner
  • Giochi Ubuntu: Fates of Ort

... e molto altro ancora.

È possibile scaricare la rivista da questa pagina.


Notizie dal Mondo

KDE Plasma 5.20 entra nella in fase beta, il rilascio finale è previsto per il 13 ottobre

Il progetto KDE in questi giorni ha lanciato la versione beta del prossimo ambiente desktop KDE Plasma 5.20, che a quanto si vocifera all'interno della comunità, sembra essere una delle più grandi versioni di tutti i tempi, un po come era successo con il rilascio del kernel Linux 5.8.

Analogie a parte, entriamo nei dettagli, perché dopo alcuni mesi di sviluppo, il team di sviluppo di KDE è riuscito ad aggiungere numerose nuove funzionalità e miglioramenti ovunque. Si avete capito bene, ovunque, perché a livello estetico, quello che salta subito alla vista è per esempio un nuovo aspetto della barra delle applicazioni composta di sole icone, molto simile a quella trovata nelle versioni recenti di Windows 10 e Chrome OS. Non solo, perché ora è possibile tramite un clic sull'applet "Notifiche" o sull'icona nella barra delle applicazioni, attivare o disattivare la modalità "Non disturbare". L'applet dell'orologio digitale, predisposto nell'angolo destro, ora permette di visualizzare la data per impostazione predefinita. Sono state ridimensionate e ridisegnate le bolle su schermo (OSD) che compaiono quando si attivano azioni come l'aumento o abbassamento del volume e così via.

Altri cambiamenti notevoli, che gli utenti apprezzeranno, sono un netto miglioramento delle impostazioni di sistema, quali notifiche per il monitoraggio SMART e gli errori del disco, pagine Autostart, Bluetooth e User Manager riprogettate, una nuova pagina Shortcuts che unifica le pagine Shortcuts Standard e Global, supporto per la configurazione del velocità del cursore del touchpad e in fine la possibilità di impostare un limite di carica inferiore al 100% per aiutare a preservare la salute della batteria (se supportato). È davvero difficile essere precisi e concisi, quando si ha a che fare con un elenco di più di 500 modifiche. Tutto sommato, è davvero una versione enorme e si può provare questa versione beta seguendo le istruzioni fornite dal progetto KDE nelle note di rilascio. Salvo eventuali ritardi il rilascio finale dell'ambiente desktop KDE Plasma 5.20 dovrebbe essere previsto per il 13 ottobre 2020.

Fonte: 9to5linux.com

Fonte: omgubuntu.co.uk

PinePhone con Manjaro Linux ora è disponibile per il preordine

Arrivano grandi novità da parte di PINE64, che il mese scorso ha ufficialmente annunciato la sua prossima edizione di PinePhone Manjaro Community Edition (CE) e oggi ne conferma la disponibilità nel suo store ufficiale per il preordine. La rivoluzione, se può essere definita tale, riguarda il cuore del dispositivo perché il nuovo PinePhone CE per impostazione predefinita e soprattutto per la sua prima volta, avvierà una nuova distribuzione Linux, che se non l'avete capito è proprio Manjaro Linux basato su Arch Linux ARM. Questo smartphone da 5,95 pollici (risoluzione di 1440 × 720 pixel) con touchscreen capacitivo HD IPS, è alimentato da un processore ARM Cortex A-53 quad-core da 1,2 GHz a 64 bit e da una GPU MALI-400MP2 ed è disponibile in due varianti hardware:

  • Regular che parte da un prezzo di $ 149 e porta con sé 2 GB di RAM e 16 GB di eMMC;

  • Convergence Package che parte da un prezzo di $ 199 e offre 3 GB di RAM e 32 GB di eMMC in bundle con un dock USB-C.

È interessante ed importante notare che anche le build Manjaro alpha sono disponibili con tre interfacce utente mobili, quali: Lomiri di UBport, Phosh di Purism e Plasma mobile basato su KDE. Inoltre, occorre ricordare che PinePhone e anche il software Manjaro OS non sono ancora dei prodotti pronti per l'uso del consumatore medio anche se tuttavia supporta funzionalità di base come chiamate telefoniche, messaggi SMS, GPS, accelerazione GPU e così via. Per concludere, se siete interessati all'acquisto, sappiate che l'invio di PinePhone Manjaro CE è previsto per l'inizio di novembre 2020.

Fonte: fossbytes.com

Fonte: 9to5linux.com


Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza sono consultabili nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 134210, +32 rispetto alla scorsa settimana.

  • Critici: 345, −1 rispetto alla scorsa settimana.

  • Nuovi: 66202, +72 rispetto alla scorsa settimana.

È possibile aiutare a migliorare Ubuntu, riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.


Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"
La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con il Gruppo Social Media o se vuoi contribuire alla redazione di articoli per la Newsletter, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:


Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua casella di posta, cambiare le impostazioni di ricezione o annullare la tua iscrizione alla newsletter, consulta questa pagina.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consulta la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter CategoryComunitaPromozione