Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


La newsletter della comunità

Collabora anche tu!

NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 16 del 2016, riferito alla settimana che va da lunedì 18 aprile a domenica 25 aprile. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Lo scoiattolo è atterrato! Rilasciato Ubuntu 16.04 LTS

Numerose e interessanti sono le novità introdotte in Ubuntu 16.04 LTS Xenial Xerus, la nuova versione con supporto a lungo termine fino ad Aprile 2021! Ecco le principali novità introdotte.

Generale

  • Ubuntu 16.04 LTS introduce un nuovo formato per i pacchetti delle applicazioni, chiamato snap. Questi nuovi pacchetti snap possono essere installati accanto ai tradizionali pacchetti .deb senza problemi e permetteranno, più avanti, di ottenere versioni più recenti delle applicazioni, rispetto a quelle presenti nei repository di Ubuntu.

  • Il Kernel Linux è stato aggiornato alla versione 4.4.
  • Python 2 non è più installato di default nelle immagini server, cloud e "touch", ora sostituito da Python 3.5. Se si utilizzano programmi che richiedono Python2, sarà comunque possibile installarlo.

Ubuntu Desktop

Il tema generale di Ubuntu desktop 16.04 LTS è stato migliorato e sono stati corretti alcuni bug. GNOME è ora aggiornato in maggior parte alla versione 3.18, Gnome Calendar è ora incluso di default, mentre Empathy e Brasero sono stati rimossi dalla iso di Ubuntu.
GNOME Software (chiamato ora Ubuntu Software) sostituisce Ubuntu Software Center e LibreOffice è stato aggiornato alla versione 5.1.

Numerose novità e aggiornamenti sono stati introdotti anche per Unity e Compiz:

  • Le ricerche online della Dash sono ora disabilitate per impostazione predefinita.
  • Migliorato il supporto agli HiDPI.
  • Migliorata l'integrazione del Launcher con il file manager e con i dispositivi collegati al PC.
  • Supporto per la formattazione dei dispositivi rimovibili dalla quicklist delle icone del Launcher.
  • Migliorato il supporto delle applicazioni gtk che utilizzano la headerbar.
  • Introdotta l'opzione nelle impostazioni di sistema di Unity per visualizzare sempre i menù delle applicazioni.
  • Nuova barra di scorrimento nella Dash.
  • Il Launcher di Unity può ora essere spostato nella parte bassa dello schermo.

Fonte

Fonte

Novità e aggiornamenti per le derivate ufficiali

Oltre agli aggiornamenti di applicazioni, kernel e driver introdotti nella distribuzione madre Ubuntu 16.04 LTS, le derivate ufficiali introducono altre interessanti novità.

Xubuntu: comprende tutte le ultime novità e migliorie dell'ambiente desktop XFCE 4.12, con tantissime correzioni di bug.

  • Nuovi sfondi creati dalla comunità.

  • Ubuntu Software Center è stato sostituito da GNOME Software.

  • Non è incluso alcun riproduttore multimediale di default; l'utente è libero di installare quello che preferisce, compreso gMusicBrowser che è stato di default fino al rilascio precedente.

Lubuntu: gli sviluppatori dei progetti LXDE e Razor-Qt stanno lavorando alla creazione dell'ambiente desktop LXQt, che dovrebbe sostituire l'ambiente LXDE nelle future versioni di Lubuntu. Pertanto le novità riguardanti Lubuntu sono relativamente contenute.

  • Molti componenti di LXDE, l'ambiente grafico di Lubuntu, sono stati aggiornati per correggere numerosi bug.
  • Aggiornamento del tema e delle icone.

Ubuntu GNOME: è il secondo rilascio a lungo termine (LTS) per questa derivata.

  • Passaggio a GNOME 3.18.
  • Integrazione con Google Drive.
  • Aggiornamento di funzionalità in Nautilus (creazione cartelle e operazioni di base con finestre pop-up).
  • GNOME Calendar e GNOME Logs sono ora installati di default.
  • Gestione automatica della luminosità dello schermo (in presenza di sensori).
  • Nuova applicazione Characters.

Kubuntu: è la prima versione LTS con desktop KDE Plasma 5 che va a sostituire Plasma 4 presente in Ubuntu 14.04.

  • Tutte le applicazioni sono state aggiornate alla versione KDE 5.12.
  • Miglioramento del tema "Breeze" già presente nelle precedente versioni
  • Miglioramento della reattività del sistema e del file manager Dolphin

Ubuntu MATE: è la prima versione LTS di questa distribuzione ad essere riconosciuta come derivata ufficiale.

  • Aggiornata la splash screen iniziale.
  • Aggiornato Update MATE Menu 5.7.1.
  • MATE Tweak passa alla versione 3.5.10.
  • Corretti i problemi di Dropbox con l'aggiornamento di Caja Dropbox alla versione 1.12.0-3.

  • Modificato Ubuntu MATE Settings 16.04.5.
  • Aggiornato MATE Control Center alla verisone 1.12.1.
  • Create le immagini di Ubuntu MATE 16.04 per Raspberry Pi 2 e Raspberry Pi 3.

Ubuntu Studio: rispetto alla precedente versione LTS, questa distribuzione introduce interessanti novità.

  • Aggiunto il whisker menu.
  • Migliorata l'integrazione tra Ubuntu Studio e Xubuntu.
  • Il font Noto ora sostituisce il font precendente "Droid".
  • Aggiunta sottocategoria "Fotografia" nella sezione Grafica del menù.
  • Ritorno a ffmpeg abbandonando quindi libav.
  • Passaggio alla versione 4 di Ardour.
  • Nuovi sfondi desktop dal concorso.
  • Nuovi metapacchetti ubuntustudio-audio-core e ubuntustudio-desktop-core.

Fonte

Fonte

Ubuntu 16.10 codename Yakkety Yak

Come tradizione le release di Ubuntu vengono chiamate con il nome di un animale e un aggettivo seguendo l'ordine alfabetico. Dopo la X dello scoiattolo di Xenial Xerus, il fantasioso Mark Shuttleworth, ha deciso di dare il nome Yakkety Yak ad Ubuntu 16.10 dedicando la release al bue tibetano.

Ancora non ci sono news sulle novità che verranno introdotte ma lo sviluppo della prossima release è già iniziato.

Fonte

Fonte

Notizie dalla comunità

Il Wiki si aggiorna per il rilascio di Ubuntu 16.04 LTS

Per festeggiare il rilascio di Ubuntu 16.04 LTS, il gruppo documentazione ha organizzato i lavori di aggiornamento e revisione delle principali pagine del wiki.
Sono state revisionate e create le principali pagine riguardanti il download e l'installazione di Ubuntu Xenial Xerus, le note di avanzamento dalle versioni precedenti, i driver delle schede grafiche e tante altre guide.

Potete leggere tutte le novità introdotte nella documentazione della comunità di Ubuntu-it, in questo articolo.

Fonte

Altre notizie

Dalla blogosfera

Ubuntu 16.04 in numeri

Qualche numero su Ubuntu:

  • 6: Questo è il nostro 6 ° Ubuntu LTS;

  • 7: Con Ubuntu 16.04 LTS, stiamo sostenendo 7 architetture di CPU;

  • 25.671: Ubuntu 16.04 LTS è costituito da 25.671 pacchetti sorgenti;

  • 150.562+: Oltre 150.562 i download prima ancora del rilascio ufficiale;

  • 216.475: Un archivio completo di tutti i pacchetti .deb binari in Ubuntu 16.04 LTS è costituito da 216.475 deb.

  • 1.426.792.926: Sommando tutti i pacchetti in Ubuntu 16.04 LTS troviamo 1.426.792.926 linee del codice sorgente;

  • 250.478.341.568: Un archivio completo tutti i pacchetti per tutte le architetture di Ubuntu 16.04 LTS richiede 250 GB di spazio su disco.

1,4 miliardi di linee di codice sorgente compongono l'intero archivio di Ubuntu 16.04 LTS. Quello che è un incredibile successo di sviluppo open source!

Fonte

Mozilla Firefox sosterrà il formato dei pacchetti Snap di Ubuntu

Il nuovo rilascio di Ubuntu 16.04 LTS porta il sistema di pacchetti Snap a milioni di desktop; il nuovo formato che può essere installato a fianco dei comuni pacchetti .deb dà agli utenti il meglio dei due mondi. Pacchetti Snap consentono agli sviluppatori di applicazioni di distribuire le versioni più recenti del software per gli utenti di versioni precedenti di Ubuntu in modo più semplice e comunque sicuro. Le applicazioni pacchettizzate in formato Snap hanno tutte le proprie dipendenze all'interno, togliendo molte preoccupazioni agli sviluppatori.

Mozilla Firefox non poteva non approfittare di questa opportunità, ed ha annunciato che "offrirà Firefox in formato Snap" entro la fine dell'anno. Mozilla fa sapere che questo renderà più facile far arrivare il browser direttamente agli utenti, senza bisogno di intermediazioni e verifiche; dice inoltre che il rapporto di lunga durata con Canonical vedrà rinforzata la collaborazione grazie al nuovo formato. Cosa positiva anche in funzione del fatto che entrambe le aziende condividono una visione open-source di organizzazioni supportate dalla comunità.

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 121033, +542 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 356, +20 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 59237, +94 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliorare Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dal GruppoSviluppo della comunità italiana nell'ultima settimana:

Mattia Rizzolo

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"

La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con noi, e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana, o se vuoi contribuire alla redazione degli articoli, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter