Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo-newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 6 del 2009, riferito alla settimana che va da lunedì 2 a domenica 8 febbraio. Per qualsiasi commento, insulto o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Ubuntu Nokia

Joey Stanford sul suo blog propone ai possessori di un cellulare Nokia e che usano Ubuntu come sistema operativo, di partecipare ad un sperimento attivato presso la relativa pagina di Launchpad in cui si cercherà di creare un team di supporto per consentire la connessione di Ubuntu con i cellulari Nokia e, dal punto di vista sociale, di connettere i possessori di cellulari Nokia tra di loro. Infine Joey precisa che questo progetto da lui iniziato e rivolto agli estimatori dei cellulari nokia non ha alcun collegamento diretto né con Nokia né con Canonical bensì è un progetto completamente a sé stante.

Fonte

Jaunty Alpha 4

È disponibile Jaunty Jackalope Alpha 4, la quarta immagine di prova della prossima versione di Ubuntu, il cui rilascio finale e' previsto per il mese di aprile.
Vi ricordiamo che l'utilizzo di Jaunty in questa particolare fase dello sviluppo è consigliato principalmente a sviluppatori, utenti esperti e a coloro che vogliono contribuire alla segnalazione e alla risoluzione di bug.

L'annuncio ufficiale, in inglese, è consultabile a questo indirizzo e qui potete trovare il link per scaricare le ISO.

Fonte Immagini CD

Ubuntu Server Survey: i risultati

Negli ultimi mesi, Canonical, in collaborazione con Redmonk, ha effettuato un sondaggio rivolto agli utilizzatori di server Ubuntu. L'audience è stato raccolto spontaneamente tramite messaggi sul sito ufficiale di Canonical e su famosi forum Linux dedicati al mondo dei server. Al sondaggio hanno risposto circa 6819 aziende principalmente provenienti da Europa e Nord America, zone in cui probabilmente i server Ubuntu sono maggiormente diffusi. Le organizzazioni che hanno risposto vanno da quelle piccole fino a quelle più grandi. Il sondaggio può essere visionato, previa registrazione, su questo link.

Fonte

Linus e Linux

In una recente intervista, tenutasi al Linux.conf.au in Australia e concessa al sito DistroWatch.com, Linus Torvalds (per chi non lo conoscesse ancora) si è espresso su una questione importante che in molti si saranno posti almeno una volta nella vita e che sicuramente sarà in grado di rispondere alla seguente domanda: "Perché tutte queste distribuzioni GNU/Linux? Non ne basta una sola?".

Ebbene, Linus si dichiara favorevole al proliferare di centinaia di distribuzioni differenti invece di un'unica distribuzione costruita unendo gli sforzi dei vari collaboratori; Linus motiva questo pensiero spiegando che le molte distribuzioni esistenti rispondono ognuna a determinate esigenze degli utenti, ne ricoprono determinati ambiti di utilizzo in base al tipo di "mercato" al quale esse sono rivolte e che una singola distribuzione non può prendersi cura di tutte le esigenze degli utenti. Esistono quindi centinaia di distribuzioni che svolgono ognuna un differente compito particolare e, spiega Linus, "Penso che l'esistenza di molte distribuzioni sia solo una cosa buona e credo che sia qualcosa di assolutamente richiesto."; inoltre, sempre secondo Linus, l'esistenza di differenti distribuzioni stimola una sana competizione tra le distribuzioni stesse che permette a queste di crescere sempre più, in modo che in seguito il "mercato" possa decidere quale sia quella che fa per lui, semplicemente comparando le varie versioni.

Altra domanda (sempre della serie "ve lo sarete chiesto anche voi almeno una volta nella vita") che è stata posta a Linus riguarda la distribuzione che lui usa; la risposta è semplice: negli ultimi anni è stata Fedora ma in linea generale Linus preferisce principalmente le distribuzioni con una folta comunità alle spalle, tra quelle con maggior successo sul mercato e tra quelle maggiormente supportate da aggiornamenti quasi quotidiani, tra le quali cita openSUSE e naturalmente Ubuntu.

Fonte

Notizie dalla comunità

Errata Corrige

Per una svista, sul numero 5 della Newsletter di quest'anno è comparso un articolo sul programma UCK nel quale ci siamo dimenticati di menzionare il creatore del pacchetto per Ubuntu; ci scusiamo quindi con il buon Alessio Treglia che ha appunto svolto il lavoro di creazione del pacchetto, risparmiando a tutti gli utenti il peso di doverlo compilare dai sorgenti. Grazie Alessio, continua così!

Riunione GruppoDocumentazione

Il giorno mercoledì 11 febbraio alle ore 21.30 si terrà nel canale #ubuntu-it-meeting su irc.freenode.net la riunione del Gruppo Documentazione. In questa pagina sono elencati gli argomenti che si tratteranno durante la riunione. Quest'ultima è aperta a tutti, si spera in una partecipazione numerosa.

Wiki Offline

Grazie al grande aiuto di Volans è disponibile al download, a questo indirizzo, la versione "non in linea" del nostro Wiki sotto forma di archivio compresso (pesa attualmente circa 250 MB); il tutto grazie ad uno script che trasforma quotidianamente tutte le pagine della nostra documentazione in formato .html.

Altre notizie

Dal mondo

Mozilla ritarda nuovamente l'uscita di Firefox 3.1

Per la seconda volta di seguito Mozilla ha deciso di ritardare il rilascio della terza beta di Firefox 3.1, prossima major release del browser che ogni mese vede aumentare il suo utilizzo in tutto il mondo. La principale causa del ritardo è dovuta a un grave bug di TraceMonkey, il motore di rendering JavaScript scelto per la nuova volpe rossa. Dopo una riunione, Mozilla ha dichiarato che i bug da risolvere per procedere al rilascio sono ancora 18, spiegando inoltre che non sono di facile soluzione. Il motore TraceMonkey garantisce una velocità doppia rispetto a Firefox 3.0 e di nove volte maggiore in confronto alla versione 2.0. L'ultima beta di Firefox 3.1, la 2, risale ai primi di dicembre, e stando a quanto dichiara Mike Beltzner, direttore di Firefox, la beta 3 non vedrà la luce finché non saranno risolti i pochi casi in cui si verificano i crash.

Fonte

Vodafone sceglie LiMo

La fondazione Linux Mobile (LiMo) ha ricevuto una notevole spinta in seguito all'azione di Vodafone, il più grande operatore wireless mondiale, che ha concluso con Azingo un accordo per lo sviluppo di un sistema operativo basato su Linux per cellulari. L'accordo era già presente dal 2007 con LiMo, ma la decisione di Vodafone di partecipare alla Open Handset Alliance siglata in Dicembre faceva presupporre che il colosso della telefonia potesse decidere per Android al posto di LiMo. La notizia che Vodafone continuerà a supportare il progetto di Azingo fa tirare un respiro di sollievo a chi temeva uno strappo tra le due società.

Fonte

Debian Lenny: Uscita pianificata per il 14 febbraio

Chi segue la MailingList di Debian, avrà probabilmente già letto la notizia. Chi, invece, non la segue, probabilmente ancora non sa che gli sviluppatori di Debian (qui l'annuncio) si son messi d'accordo per impegnare al massimo le loro forze in uno sprint finale che porterà al rilascio della versione stabile di Lenny; tale rilascio è previsto per il giorno di San Valentino, cioè il 14 febbraio (non dimenticatelo se siete fidanzati/sposati). La notizia avrà fatto sicuramente felici tutti gli utilizzatori ed i "fan" di Debian (anche se qualcuno avrà sicuramente pensato "speriamo non ritardino nuovamente il rilascio"). Sempre sulla mailinglist è possibile leggere anche una curiosa richiesta che farà felici molti nerd: rilasciare Lenny alle ore 1234567890; no, non avete capito male, le 1234567890 sono il corrispettivo in "tempo unix" delle ore 00:30 (circa) della notte del 14 febbraio. In attesa del rilascio, noi della redazione della Newsletter di Ubuntu-it approfittiamo per farvi gli auguri per un buon San VaLennyno!

Fonte

Canada: Il Governo considera l'OpenSource

Il dipartimento dei lavori pubblici e servizi per il governo del Canada ha emesso una formale "Richiesta di informazioni" (RFI) con lo scopo di valutare una possibile migrazione a software non a pagamento che include il software libero ma anche quello freeware (che al contrario pur essendo gratuito, non è a codice aperto). Lo scopo di questa RFI da parte del governo Canadese è proprio quella di raccoglierre tutte le informazioni necessarie per valutare la possibilità di utilizzare software gratuito e di conseguenza anche tutti i procedimenti necessari alla migrazione. La RFI è composta da un questionario, una checklist di valutazione ed una bozza di possibile processo di valutazione del software gratuito. Insomma qualcosa si muove in Canada e potrebbe essere un'altra importante occasione per il software libero.

Fonte

Dallo stivale

KDE 4.2 release party 7 febbraio a Napoli

Il 27 gennaio 2009, un anno dopo la prima versione di KDE di quarta generazione, viene rilasciata la versione 4.2 dello stesso Desktop Environment. Per rendere partecipi le persone estimatrici di questo ambiente desktop si è deciso di festeggiare l'evento organizzando una serie di feste in giro per il mondo con presentazioni, workshop, maratone di traduzioni, e, perché no, divertirsi e socializzare con qualche drink. Per quanto riguarda la giornata italiana è organizzata da Giovanni Venturi sabato 7 febbraio dalle ore 9 alle 14 presso Villa Vannucchi, una bellissima residenza settecentesca, San Giorgio a Cremano, Napoli.

Fonte

Dalla blogosfera

La discussione della settimana

http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?t=257184

Le guide della settimana

Questa settimana sono state inserite nella nostra documentazione le seguenti guide:

Il personaggio della settimana: Agostino Russo

La «Ubuntu-it SuperMedia Productions» in collaborazione con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» con la magia dell' Umbria Jazz ® e la carica del cioccolato fondente ha il piacere di presentare al mondo intero una nuova intervista per la rubrica Dietro le quinte.

In questo numero, i nostri valorosi cronisti sono volati all'estero, e tra un hamburger e l'altro, sono riusciti a intervistare Agostino Russo, famoso creatore di Wubi!

Ecco un piccolo scorcio dell'intervista:

  • D: "Dove sei nato e cresciuto?"
    R: "Sono nato a Catanzaro, ho vissuto a Perugia dall'età di due anni, poi a Milano per l'università e sono a Londra dal '96. Spero di fermarmi perché se continuo in questa direzione mi ritrovo al polo nord tra qualche anno."

Per l'intervista completa potete consultare questa pagina. Buona lettura!

Aggiornamenti e statistiche

Bug riportati

  • Aperti: 47238, +670 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 24, -2 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 19119, +553 rispetto la scorsa settimana;

  • Non assegnati: 39732, +631 rispetto la scorsa settimana;

  • Tutti i bug segnalati: 248428, +1804 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Alessio Treglia

Andrea Colangelo

Andrea Gasparini

Devid Antonio Filoni

Luca Falavigna

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

Licenza adottata:

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter