Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo-newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 31 del 2008, riferito alla settimana che va da lunedì 08 a domenica 14 dicembre. Per qualsiasi commento, insulto o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Altre notizie

Dal mondo

Maemo 5 da Nokia

Nokia ha annunciato una nuova pre-alpha del gioiello Maemo 5 SDK. Il nuovo dispositivo sarà 100% opensource e rilasciato con kernel e altre nuove funzionalità. Fra le innovazioni più importanti troviamo il supporto a OMAP3, cellular data connectivity e webcam high-definition. Inoltre supporta una nuova interfaccia, accelerazione grafica, un framework application ridisegnato.

Fonte: http://rafanto.net/2008/12/maemo-5-sdk-pre-alpha-rilasciata/

OpenSuse e Foresight vincono il premio Ovatio per la distribuzione dell'anno

Ars Tecnica, un sito in lingua inglese ha conferito il premio Ovatio a 2 distribuzioni linux, OpenSuse e Foresight. Secondo Ars Tecnica le due famosi distribuzioni hanno compiuto un enorme passo in avanti in questo 2008, in quanto si sono poste in importati posizioni nel mondo linux e opensource. Foresight è una giovane distribuzione, nota per essere stata adottata da Shuttle nel KPC, ed è in continua crescita. OpenSuse è invece la famose e storica distribuzione sponsorizzata da Novell. Oltre ai miglioramenti tecnici introdotti dalla distribuzione durante il 2008, OpenSuse è oggi la distribuzione con il miglior supporto al desktop manager kde ma vanta al contempo un buon supporto a gnome

Fonte: Crismon blog

Linux regna sui supercomputer

Come ogni sei mesi è stata redatta la lista dei primi 100 supercomputer del mondo per capacità di calcolo ed è interessante leggere che solo 6 di essi non usano Linux. Per trovare il primo supercalcolatore con sistema proprietario (Windows) dobbiamo recarci al decimo posto. Mac OS X può "vantare" un utilizzo dello 0.5%. Notevole il fatto che sono sempre di meno i centri di calcolo che adottano come sistema Unix o *BSD. Per chi non lo sapesse il primo della lista, il Roadrunner di IBM, gira con una versione ad-hoc di Red Hat Enterprise Linux.

Fonte: ZeusNews

Nuova versione Linux per netbook

Ultimamente il mercato dei netbook è in continua crescita e con esso anche lo sviluppo dei sistemi operativi. L'ultima novità è Jolicloud, basato su GNU/Linux, il quale avrà il completo supporto al touchscreen, alla tecnologia 3G e sarà installabile direttamente via web. L’interfaccia è simile a quella di “notebook remix” con icone grandi più facili da gestire sugli schermi dei netbook. Per maggiori informazioni visitate alla pagina del progetto.

Fonte: jolicloud, sistema operativo per netbook basato su gnu-linux

Firefox apre anche i documenti Word

In collaborazione con Microsoft, Firefox 3 ha rilasciato un nuova estensione sotto licenza OpenSource che consentirà di leggere le pagine di Word 2007 sul browser, come un normale file html. Il nome del plug-in che è ancora in fase di sviluppo si chiama "OpenXML Document Viewer" e la sua versione stabile uscirà su sistemi Gnu/LInux, Windows, Mac e per il borwser Opera ma cosa molto strana, non per Internet Explorer.

Fonte: Ossblog

Dallo stivale

La regione Calabria adotta l'open source

Anche la Regione Calabria adegua le proprie risorse informatiche agli standard aperti adottando piattaforme IBM z9 con sistema zSuSE Linux. Tutto ciò consentirà un consistente risparmio nei costi di gestione dell’infrastruttura informatica, oltre ad un miglioramento generale delle prestazioni. Sulla nuova infrastruttura verranno ospitati anche altri applicativi aperti pensati per una varietà di scopi, dalla gestione del personale alla contabilità, oltre all'offerta di servizi ai cittadini e alle imprese.

Fonte: http://www.osor.eu/news/it-open-source-infrastructure-for-calabria-region

Rubriche settimanali

Il pacchetto della settimana

Mp3Splt

Mp3splt è un utility destinata alla divisione di tracce audio in formato mp3 e ogg. Permette di selezionare la parte che si desidera tagliare senza effettuare alcuna decodifica sulla traccia. E' molto utile per dividere grandi MP3/Ogg rendendo più piccoli i file o per dividere tracce molto lunghe, a volte interi album musicali, in modo da ottenere le singole tracce. Se si desidera dividere un album, è possibile selezionare l'inizio e la fine della parte da dividere e procedere alla divisione manualmente o addirittura automaticamente. L'applicativo inoltre permette di dividere le tracce in maniera completamente automatica andando a "intercettare" il silenzio tra una traccia e l'altra. Il programma è rilasciato con licenza GPL ed attualmente è alla versione 0.5.2.

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare anche nell'apposita sezione del forum: Bacheca degli annunci ufficiali di sicurezza

Bug riportati

  • Aperti: 47948, -317 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 15, -1 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 18479, -321 rispetto la scorsa settimana;

  • Non assegnati: 39822, -327 rispetto la scorsa settimana;

  • Tutti i bug segnalati: 236667, +1211 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Luca Falavigna

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

Licenza adottata:

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter