Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo-newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 27 del 2008, riferito alla settimana che va da lunedì 10 a domenica 16 novembre. Per qualsiasi commento, insulto o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione... per problemi nella visualizzazione del wiki a causa di un nuovo editore pazzo... beh... uhmmm... contattate il nostro Janitor.

Notizie da Ubuntu

Interfaccia grafica nuova? Forse ci siamo!

A quanto pare Jaunty Jackalope porterà con sè, il 23 aprile prossimo, la tanto sperata, disillusa, innovativa interfaccia utente. Ad affermarlo è lo stesso Shuttleworth sul suo sito personale, dove dichiara di aver fondato il Canonical Desktop Experience Team di cui fanno parte nomi noti nell'ambito delle interfacce all'interno del software libero, tra cui i creatori di Avant Windows Navigator, Cairo-Clock ed altri.

Maggiori informazioni su ossblog e sul wiki ufficiale dell'Ubuntu Developer Summit.

Notizie dalla comunità

Ubuntu-it Artwork

Siete dei grafici folli? avete riprodotto la Gioconda con Gimp? Allora siete proprio le persone adatte per collaborare al progetto italiano Diffondi Ubuntu. Lo scopo di questo progetto è duale: creare una pagina con una serie di risorse grafiche per i siti a tema Ubuntu e secondario ma non meno importante, creare un gruppo di artworker per realizzare opere grafiche e in questo modo diffondere l'immagine di Ubuntu e della comunità italiana. Attualmente lo staff è alla ricerca di grafici che si dedichino alla causa!

Per maggiori informazioni entrare nel canale IRC #ubuntu-it-promo oppure contattare la mailing list del gruppo promozione.

Cosa aspettate? Sfogate la vostra vena creativa! :)

Nuovo editore del wiki

Daniel Schwitzgebel è stato recentemente nominato editore globale del nostro wiki dopo aver svolto un grande lavoro di revisione e aggiornamento di molte pagine della nostra documentazione. Ora la domanda che sorge a noi è la seguente: se Daniel a malapena sa scrivere in "itagliano" come ha potuto, e come potrà, revisionare le pagine della nostra documentazione? Che anche lui come Vanna Marchi sia un truffatore che dice di fare cose che non può fare?

Rimandendo con il dubbio impresso sui nostri volti non possiamo che augurargli complimenti vivissimi e... buon lavoro! :)

Altre notizie

Dal mondo

Corretti bug in Android

Google ha scoperto un bug nel smartphone Android, con sistema operativo opensource (basato su Linux). In poche parole, qualsiasi cosa venisse scritta indipendentemente dall'applicazione in uso, veniva passata ad una console con i privilegi di super utente (root).

Dopo questo avvenimento, Google si è messa subito ai ripari rilasciando una nuova patch autoinstallante che corregge il problema; è' stato infatti sufficiente modificare alcune righe di codice al file init.rc per risolvere il problema, si trattava di un operazione utile durante il debug, che non era stata rimossa.

Fonte: zeusnews

Chrome su Linux? Ci stiamo lavorando!

Lo sviluppo di Chromium, il codice alla base di Google Chrome, sembra procedere molto bene, come hanno avuto modo di annunciare gli sviluppatori dei più famoso motore di ricerca Google: lo sviluppo di Chromium, la versione per Linux del browser di Google, procede velocemente. Tra non molto, certamente, se ne saprà di più.

In una email che Dan Kegel ha mandato alla mailing list degli sviluppatori, ha dichiarato che il loro browser sarà anche compatibile con la webmail Gmail, ma usando la modalità "test shell" (cioè uno strumento che usano i sviluppatori di Google per testare l'integrazione con WebKit) non si può premere nemmeno il pulsante Invio, perché incompatibile.

In conclusione, lo sviluppo del nuovo browser sembra essere ad un buon punto, ma bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo prima di poterlo installare nel nostro amato sistema del pinguino.

Fonte: tomshw

3 secondi per l'avvio del PC

La società giapponese Lineo sta lanciando una tecnologia che permette di avviare un computer in meno di 3 secondi! Cavolo, direte, ma c'è il trucco sotto: il sistema di avvio chiamato Warp2 usa il driver d'ibernazione di Linux per copiare lo snapshot della RAM in una memoria flash bensì che nel disco rigido. I test effettuati hanno registrato un tempo di 2,97 s per l'avvio di un sistema GNU/Linux con X.Org, il window manager twm e tre shell xterm.

Fonte: Crismon's Blog

ATI e Ubuntu: calo di prestazioni da Feisty a Intrepid

Gli studi Phoronix hanno recentemente effettuato un test per verificare le prestazioni dei driver ATI Mesa nelle ultime release di Ubuntu, esattamente dalla 7.04 Feisty Fawn alla 8.10 Intrepid Ibex. Risultato del test? Le prestazioni grafiche degradano progressivamente da Feisty a Intrepid. Lo stambecco si salva solo nel test x11perf, dove ottiene risultati nettamente maggiori.

Il test è stato effettuato usando la piattaforma di testing Phoronix Test Suite su scheda Radeon X800XL RV430 con 256 MB di VRAM.

Fonte: Phoronix.com

Debian sui telefonini

A pochi giorni dalla distribuzione da parte di Google dei sorgenti di Android, giunge notizia che, su un telefonino HTC Dream G1 su cui è installato, Jay Freeman è riuscito ad installare la distribuzione Debian. Jay Freeman, meglio conosciuto come saurik, è uno sviluppatore dell'Apple iPhone e tramite un jailbreak ha potuto installare la nota distribuzione sullo smartphone d'ultima generazione. Per chi fosse possessore del cellulare e volesse testare le potenzialità di Debian, ben conscio di cosa implica un jailbreak, può collegarsi al blog di Freeman dove sono riportate le istruzioni su come procedere; inoltre saurik assicura che dopo l'hack sono disponibili molte più funzioni come registrazione video e creare/cambiare temi grafici.

Fonte: tuxjournal.net

Nuovo server X

Ormai tutti hanno presente l'"obsolescenza" che sta alla base del server X.Org e che potrebbe esser notevolmente migliorato. Ma, stando al parere di Michael Larabel, invece di lavorare su un programma vecchio e obsoleto, si potrebbe lavorare allo sviluppo di un nuovo server più leggero e funzionale; questo progetto è stato avviato da uno sviluppatore dello staff di Red Hat, Kristian Høgsberg, il cui scopo è craere un nuovo sistema che gestisca i buffer, gli input e un compositor per la "costruzione" del desktop. L'elaborazione verrà gestita lato client come direct rendering (come per le conosciute librerie OpenGL ad esempio) mentre le impostazioni a livello hardware saranno configurate nel kernel. La speranza è che questo progetto, in fase di sviluppo, possa giungere a buon fine con ottimi risultati date le aspettative che si prefigge il team di sviluppo.

Fonte: programmazione.it

Videochiamare con GMail?

Se pensavate che GMail fosse rimasto indietro nel campo dell'IM interattivo con flussi audio/video, beh, vi sbagliate. Da qualche giorno infatti un piccolo link rosso nella schermata principale del noto servizio di posta di Google invita gli utenti ad installare tramite pochi clic nel browser (solo su Windows e Mac però!) un plugin che permetterà di usare la propria webcam e il proprio microfono per parlare con gli altri possessori di account GMail. Un altro passo in avanti da parte del colosso di Mountain View nel campo della comunicazione, e speriamo che la versione per noi pinguini esca in fretta!

Fonte: http://www.e-linux.it/news_detail.php?id=6930

Dallo stivale

Associazione Software Libero scrive una lettera aperta al Ministro Brunetta

L'Associazione per il Software Libero cerca, da 3 mesi, di prendere visione dei protocolli d'intesa, sottoscritti dal Ministro della pubblica amministrazione e dell'innovazione con Microsoft, senza successo. Il 12 Novembre 2008, è stata pubblicata dall'Associazione Software Libero una lettera aperta indirizzata al Ministro con la quale si richiama l'attenzione sui vantaggi del Software Libero. Per maggiori informazioni relative alla missiva collegarsi a questo sito.

Fonte: lettera al Ministro Brunetta

Rubriche settimanali

Il pacchetto della settimana

Music Applet è una piccola e semplice applicazione per il pannello di GNOME che permette di controllare un grandisimo numero di riproduttori multimediali direttamente dal pannello stesso. Music Applet fornisce tutte le informazione sulla canzone corrente e i più importanti pulsanti di controllo del brano (play, stop, ecc...). Nel momento in cui si scrive l'applicativo supporta i seguenti riproduttori multimediali:

  • Amarok
  • Audacious
  • Banshee
  • Exaile
  • MPD
  • Muine
  • Quod Libet
  • Rhythmbox
  • VLC
  • XMMS
  • XMMS2

Music Applet è il successore di Rhythmbox Applet. L'installazione risulta molto semplice dal momento che il pacchetto è presente nel repository universe sin dalla versione 7.04 denominata Feisty Fawn, per questo è sufficiente installare tramite Synaptic il pacchetto music-applet o in alternativa digitare nel terminale

sudo apt-get install music-applet

L'ultima versione scritta dall'autore, Paul Kuliniewicz, è la 2.4.2. Per ulteriori informazioni si rimanda al sito ufficiale del progetto.

Lo sapevi che...

... CTRL + ALT + BACKSPACE riavvia il server X?

Accadde su IRC

La sorella Boni_fica

< vaglio> fabio non riesco cmq ad installare o dato il comando che mi hai dato ma niente
< vaglio> grazie fabio_cc controllo subito
< fabio_cc> vaglio, metti quei driver nella tua home
< vaglio> grazie ancora
< fabio_cc> vaglio, poi chmod u+x ./ati-driver-installer-8-9-x86.x86_64.run
< filo1234> vaglio: hai una sorella che si chiama vaglia??  è boni_fica?  uhm scusate
< fabio_cc> lol

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare anche nell'apposita sezione del forum: Bacheca degli annunci ufficiali di sicurezza

Bug riportati

  • Aperti: 48461, +257 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 19, 0 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 19904, -263 rispetto la scorsa settimana;

  • Non assegnati: 40273, -261 rispetto la scorsa settimana;

  • Tutti i bug segnalati: 230693, +1986 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Alessandro Ghersi

Alessio Treglia

Devid Antonio Filoni

Luca Falavigna

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

Licenza adottata:

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter