Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Questa guida è stata verificata solo con versioni obsolete di Ubuntu, potrebbe non essere più valida. Vuoi contribuire ad aggiornarla? Clicca qui!

Introduzione

In questa pagina sono contenute delle istruzioni utili all'installazione di Cairo-Dock, una dockbar per GNOME.

Preparativi

Per procedere all'installazione è necessario avere un composite manager installato sul sistema.

Installazione versione stabile

Per installare la versione stabile dell'applicazione in questione è utile aggiungere dei repository esterni al proprio file dei repository.

Aprire il file /etc/apt/sources.list con un editor di testo con i privilegi di amministrazione ed aggiungere le righe adatte alla propria versione:

  • Ubuntu 8.10 «Intrepid Ibex»:

    deb http://repository.cairo-dock.org/ubuntu hardy cairo-dock
  • Ubuntu 8.04 «Hardy Heron»:

    deb http://repository.cairo-dock.org/ubuntu hardy cairo-dock
  • Ubuntu 7.10 «Gutsy Gibbon»:

    deb http://repository.cairo-dock.org/ubuntu gutsy cairo-dock

Il repository per Ubuntu 7.10 «Gutsy Gibbon» contiene pacchetti solo per architetture a 32 bit.

Per autenticare i pacchetti è sufficiente digitare il seguente comando in una finestra di terminale:

wget -q http://repository.cairo-dock.org/ubuntu/cairo-dock.gpg -O- | sudo apt-key add -

Per ricaricare la lista dei pacchetti è sufficiente digitare il seguente comando in una finestra di terminale:

sudo apt-get update

Per installare l'applicazione è necessario installare i pacchetti cairo-dock e cairo-dock-plug-ins.

Installazione della versione in fase di sviluppo

Preparativi

Prima di procedere è necessario installare Subversion.

Aprire una finestra di terminale e digitare all'interno di una finestra di terminale i seguenti comandi:

sudo mkdir /opt/cairo-dock_svn
cd /opt/cairo-dock_svn

Compilazione e installazione

Per scaricare e salvare nella cartella appena creata lo script necessario alla compilazione è sufficiente digitare il seguente comando in una finestra di terminale:

cd /opt/cairo-dock_svn
wget http://svn.cairo-dock.org/cairo-dock_svn.sh

Per avviare lo script è sufficiente digitare i seguenti comandi:

sudo chmod u+x cairo-dock_svn.sh
sudo ./cairo-dock_svn.sh

Quelle che seguono sono alcune delle opzioni disponibili:

Opzione

Descrizione

nessuna

Aggiorna il programma.

--help

Mostra la schermata di aiuto dello script.

--force-install

Consente di reinstallare cairo-dock.

--enable-glitz

Serve ad abilitare l'opzione «glitz» (utile per alcune schede grafiche ATI).

--uninstall

Rimuove cairo-dock.

Avvio automatico

Appena installata, la barra dovrebbe comparire nel menu Applicazioni la voce cairo-dock, in alternativa per avviare l'applicazione è possibile digitare il seguente comando in una finestra di terminale:

cairo-dock

Scegliere un tema e apparirà la barra in basso sullo schermo.

Per fare partire la barra all'avvio del sistema, andare su Sistema -> Preferenze -> Sessioni -> Programmi d'avvio e selezionare «Nuovo», dunque inserire in «Nome» un nome a piacere, mentre in «Comando» inserire cairo-dock.

Configurazione

Per accedere alla configurazione di cairo-dock è sufficiente fare clic con il tasto destro del mouse sulla barra e selezionare Cairo-Dock -> Configurare.

Ulteriori risorse


CategoryHomepage