Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Questa guida è stata verificata solo con versioni obsolete di Ubuntu, potrebbe non essere più valida. Vuoi contribuire ad aggiornarla? Clicca qui!

Introduzione

Questa guida contiene delle istruzioni utili all'abilitazione del doppio monitor con Xinerama. Gli effetti visivi si potranno visualizzare solo su uno dei due monitor.

Le seguenti istruzioni sono valide indipendentemente dal driver utilizzato.

Configurazione

Doppio monitor con una scheda video

  1. Modificare con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /etc/X11/xorg.conf, copiare la sezione «Section "Device"» e incollarla subito sotto, si otterà un risultato simile al seguente:

     Section "Device" 
    Identifier "ATI Technologies, Inc. Radeon 330M/340M/350M (RS200 IGP) 
    "Driver "ati" 
    BusID "PCI:1:5:0" 
    EndSection
            
    Section "Device" 
    Identifier "ATI Technologies, Inc. Radeon 330M/340M/350M (RS200 IGP)" 
    Driver "ati" 
    BusID "PCI:1:5:0" 
    EndSection
  2. Differenziare gli identificativi «Identifier» in questo modo:

    Identifier "0 ATI Technologies, Inc. Radeon 330M/340M/350M (RS200 IGP)"
    Identifier "1 ATI Technologies, Inc. Radeon 330M/340M/350M (RS200 IGP)" 
  3. Nella sezione «Section "Screen"» duplicare e differenziare con 0 e 1, come sopra, le opzioni «Section "Monitor"» e «Section "Screen"» e differenziare ulteriormente entrambe le «Section "Screen"» modificando le diciture «Identifier» e «Monitor» ottenendo un risultato simile al seguente:

     Section "Screen"
        Identifier    "Main Screen"
        Device        "0 ATI Technologies, Inc. Radeon 330M/340M/350M (RS200 IGP)"
        Monitor        "Main Monitor"
        DefaultDepth    24
        SubSection "Display"
            Depth        1
            Modes        "1024x768"
        EndSubSection
    # Subsections for other display depths not shown...
    EndSection
     
    Section "Screen"
        Identifier    "Second Screen"
        Device        "1 ATI Technologies, Inc. Radeon 330M/340M/350M (RS200 IGP)"
        Monitor        "Second Monitor"
        DefaultDepth    24
        SubSection "Display"
            Depth        1
            Modes        "1024x768"
        EndSubSection
    # Subsections for other display depths not shown...
    EndSection
  4. Modificare come segue la sezione «ServerLayout»:

    Section "ServerLayout"
        Identifier    "Default Layout"
        Screen        0   "Main Screen"
        Screen       1   "Second Screen" RightOf "Main Screen"
        InputDevice    "Generic Keyboard"
        InputDevice    "Configured Mouse"
        InputDevice     "stylus" "SendCoreEvents"
        InputDevice     "cursor" "SendCoreEvents"
        InputDevice     "eraser" "SendCoreEvents"
        InputDevice    "Synaptics Touchpad"
        Option "Xinerama" "true"
    EndSection
  5. Una volta apportate tutte le modifiche salvare il file e riavviare il server grafico tramite la combinazione Ctrl + Alt + Backspace.

Doppio monitor con due schede video

  1. Digitare all'interno di una finestra di terminale il seguente comando per identificare le schede video:

    lspci -x | grep VGA

    Il risultato del comando sarà simile al seguente:

    PCI:1:5:0 ATI Technologies, Inc. Radeon 330M/340M/350M (RS200 IGP)
    PCI:1:2:0 VGA compatible controller: Intel Corporation 82810E DC-133 CGC [Chipset Graphics Controller]
  2. Seguire la guida precedente avendo cura di modificare le voci «BusID» inserendo l'opzione relativa alle schede video installate:

    Section "Device" 
    Identifier "0 ATI Technologies, Inc. Radeon 330M/340M/350M (RS200 IGP)" 
    Driver "ati"  
    BusID "PCI:1:5:0"  
    Screen 0 
    EndSection
            
    Section "Device" 
    Identifier "1 ATI Technologies, Inc. Radeon 330M/340M/350M (RS200 IGP)" 
    Driver "ati" 
    BusID "PCI:1:2:0" 
    Screen 1 
    EndSection
  3. Una volta apportate le modifiche, salvare il file e riavviare il server grafico con la combinazione Ctrl + Alt + Backspace.

Ulteriori risorse


CategoryHardware CategoryDaRevisionare