Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Questa guida è stata verificata solo con versioni obsolete di Ubuntu, potrebbe non essere più valida. Vuoi contribuire ad aggiornarla? Clicca qui!

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

Questa guida contiene delle istruzioni utili all'installazione dei driver eciadsl per modem ADSL USB dotati di chip Globespan.

Preparativi

Identificazione della periferica

Per verificare l'avvenuta identificazione della periferica è sufficiente digitare il seguente comando in un terminale:

lsusb |grep GlobeSpan

Il risultato dovrebbe essere simile al seguente:

Bus 001 Device 003: ID 0915:8102 GlobeSpan, Inc.

Nell'esempio «0915» è l'identificativo del produttore mentre «8102» è l'identificativo del prodotto.

Installazione dei pacchetti necessari

Per installare il driver è necessario installare il pacchetto build-essential e quello contenente i file header del kernel in uso. Per soddisfare tali dipendenze è sufficiente digitare il seguente comando in una finestra di terminale:

sudo apt-get install linux-headers-`uname -r` build-essential

Scaricare i driver

Consultare l'elenco dei modem supportati presente a questo indirizzo e fare clic sul collegamento accanto all'immagine raffigurante il proprio modem per visitare la scheda dello stesso.

Prendere nota del nome del file .bin presente alla riga «Synch .bin»; tale file è necessario per un corretto funzionamento del modem.

Scaricare nella propria Home da questo indirizzo gli archivi eciadsl-usermode-0.12-tar.gz e eciadsl-synch_bin.tar.bz2.

La periferica potrebbe non essere presente nell'elenco dei modem supportati, in tal caso è utile prendere nota dell'ID della stessa (nell'esempio precedente era «0915:8102») e verificare che nell'elenco sopra citato siano presenti modelli aventi lo stesso ID, dunque tentare l'installazione del driver. Nel caso in cui il driver funzioni ma continuassero a verificarsi frequenti disconnessioni è utile provare altri file .bin finchè non se ne trova uno adatto.

Installazione

Scompattare gli archivi scaricati in precedenza nella propria Home, aprire una finestra di terminale e digitare i seguenti comandi:

cd eciadsl-usermode-*
./configure
make
sudo make install

In alternativa è possibile utilizzare checkinstall al posto di make per generare un pacchetto .deb. Per maggiori informazioni consultare la relativa guida.

Infine, non resta che spostare tutti i file .bin in /etc/eciadsl/; a tale scopo è sufficiente digitare i seguenti comandi:

cd ~
cd eciadsl-synch_bin*
sudo mv * /etc/eciadsl/

Configurazione della connessione

Per aprire lo strumento di configurazione dei driver è sufficiente digitare il seguente comando in una finestra di terminale:

sudo eciadsl-config-tk

Inserire nome utente e password per la connessione, mettere il segno di spunta all'opzione «Update provider DNS», dunque selezionare il proprio provider e il modello del modem in uso. Se il modello non è presente nell'elenco selezionare «Other» e riempire i campi «CHIPSET», «VID» e «PID» con i dati adatti alle proprie esigenze.

Mettere il segno di spunta sull'opzione «Change synch.bin file» e selezionare il file .bin relativo al proprio modem, dunque mettere il segno di spunta sull'opzione «Use DHCP» e selezionare il protocollo «VCM_RFC2364». Spengere il modem, fare clic su «Remove dabusb» e poi su «Create config»; accendere nuovamente il modem.

Digitare il seguente comando per avviare la connessione:

sudo eciadsl-start

Per disconnettersi digitare il seguente comando:

sudo eciadsl-stop

Ulteriori risorse


CategoryHardware CategoryDaRevisionare