• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Guida verificata con Ubuntu: 17.04 16.10 16.04 14.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione.

Introduzione

Questa pagina fornisce una panoramica dei driver disponibili per le schede video e le APU ATI/AMD.

Per informazioni specifiche sul driver open source Radeon, consultare questa pagina.
Per informazioni specifiche sul driver open source Amdgpu, consultare questa pagina.

Schede video ATI/AMD e driver disponibili

Identificare la propria scheda video o APU

Digitare nel terminale i comandi:

sudo update-pciids

lspci -nn | grep -E 'VGA|Display'

Il primo comando è opzionale e richiede una connessione ad internet.
Il secondo comando mostrerà un testo simile a quello sottostante, specifico per la propria scheda video:

01:00.0 VGA compatible controller: Advanced Micro Devices, Inc. [AMD/ATI] RV710 [Radeon HD 4550]

Per maggiori informazioni sull'individuazione della GPU dedicata e/o integrata, consultare la pagina Video/Domande Frequenti.

Driver disponibili per Ubuntu

Driver open source

  • r128: driver libero per le schede ATI Rage128. Installare il pacchetto xserver-xorg-video-r128.

  • mach64: driver libero per le schede ATI Mach64. Installare il pacchetto xserver-xorg-video-mach64.

  • Radeon: driver libero preinstallato e attivato in maniera predefinita, disponibile per numerose schede Radeon e APU AMD.

  • Amdgpu: driver libero preinstallato e attivato in maniera predefinita nelle versioni più recenti di Ubuntu, disponibile per le schede Radeon di nuova generazione con architettura GCN 1.2 (Volcanic Islands, detta anche di terza generazione) o superiore. In aggiunta, le schede Radeon R7 M260/M265 (Topaz, GCN 1.0) e alcune schede con GPU Meso sono supportate da questo driver.

Driver proprietari

  • AMDGPU-Pro: driver proprietario per numerose schede Radeon di nuova generazione, disponibile unicamente per sistemi a 64-bit. Note di rilascio, link per il download e guide all'installazione sono disponibili in questa pagina.

  • fglrx (noto come AMD Catalyst o AMD Crimsom Edition): driver proprietario per numerose schede Radeon, disponibile unicamente per Ubuntu 14.04 LTS con kernel Linux 3.13.0.

Tabella delle schede video ATI/AMD

Di seguito vengono riportati i driver disponibili per la propria versione di Ubuntu, in funzione del modello di scheda video.

: driver open source presenti nei repository di Ubuntu. I driver Radeon e Amdgpu sono preinstallati nel sistema.

: driver proprietari prodotti da AMD. Possono essere installati successivamente.

Modelli di schede video

Driver disponibili

Ubuntu 14.04

Ubuntu 16.04/16.10

Ubuntu 17.04

Rage128

r128

r128

#1680276

Mach64

mach64

mach64

mach64

Radeon 7000 fino alla Radeon X 2300
Radeon HD 2xxx/3xxx/4xxx

Radeon *1

Radeon *1

Radeon *1

Radeon HD 5xxx/6xxx
Radeon HD 7xxx/8xxx
- Altri modelli non elencati di seguito.

Radeon

Radeon

Radeon

fglrx *3

Radeon HD 7700/7800/7700M/7800M
Radeon HD 8500/8600/8500M/8530M/8600M/8700M/8790M/8800M

Radeon

Radeon

Radeon

fglrx *3

AMDGPU-Pro

Radeon R7 240/250/250X/260/260X
Radeon R9 290/290X/M270X
Radeon R5 340
Radeon R7 350/M350/M365/M370/M380
Radeon R9 360/390/390X/M360/M365X/M370X/M375/M375X/M380/M385/M395

Radeon *4

Radeon

Radeon

fglrx *3

AMDGPU-Pro

Radeon R9 M295X (Tonga, GCN 1.2)
Radeon R7 M360 (GPU Meso)
Radeon R9 M390X/M395X (Tonga)

Amdgpu *2 *5

Amdgpu *5

Amdgpu

fglrx *3

Radeon R7 M260/M265 (Topaz, GCN 1.0)
Radeon R9 285 (Tonga)
Radeon R7 M340 (GPU Meso)
Radeon R9 380/380X (Tonga)
Radeon R9 Nano/Fury/FuryX (Fiji, GCN 1.2)

Amdgpu *2 *5

Amdgpu *5

Amdgpu

fglrx *3

AMDGPU-Pro

Radeon Rx 2xx/3xx - Altri modelli non elencati precedentemente.

Radeon *4

Radeon

Radeon

fglrx *3

Radeon R7 M465/M465X
Radeon R9 M485X
Radeon RX 460/470/480
(Polaris 11-10, GCN 1.3)
Radeon Pro WX-serie (Polaris 11-10)
FirePro W-serie/S-serie (GCN 1.0 e superiore)

Amdgpu

Amdgpu

AMDGPU-Pro

Note

Per conoscere la versione del kernel Linux installata, digitare il seguente comando nel terminale:  uname -r 
Per avere maggiori informazioni sul significato di HWE Stack e sulle Point Release delle versioni LTS, consultare questa pagina.

  • *1: se la ventola della scheda grafica è sempre in funzione alla massima velocità o si notano problemi di surriscaldamento, consultare questa guida.

  • *2: in Ubuntu 14.04 il driver Amdgpu è disponibile unicamente con kernel Linux 4.4.0 (HWE Stack Xenial).

  • *3: in Ubuntu 14.04 il driver fglrx è installabile unicamente con kernel Linux 3.13.0.

  • *4: in Ubuntu 14.04 con kernel Linux 3.13.0 le schede video più recenti Radeon Rx 2xx/3xx posso non essere pienamente supportate dal driver Radeon o non funzionare affatto. Per utilizzare al meglio queste schede si consiglia di installare l' HWE stack Xenial in Ubuntu 14.04, tramite il quale verranno installate le versioni del kernel Linux e del driver Radeon presenti in Ubuntu 16.04. In alternativa, installare Ubuntu 16.04 LTS o un rilascio successivo.

  • *5: alcuni utenti hanno segnalato malfunzionamenti delle schede video Radeon R7 M260/M265 (Topaz) e R9 M395X (Tonga) in Ubuntu 14.04 e 16.04 con kernel Linux 4.4.0. Per risolvere il problema, seguire una delle soluzioni seguenti:

    • installare un rilascio di Ubuntu più recente;

    • solo per Ubuntu 16.04, installare l'HWE Stack Yakkety.

    • installare Ubuntu 14.04 (con kernel Linux 3.13.0) + driver fglrx.

Installazione del driver proprietario fglrx

Ubuntu offre i seguenti driver proprietari tramite repository ufficiali:

Per informazioni più dettagliate, consultare questa pagina.

In Ubuntu 14.04 LTS con kernel Linux 4.4.0, Ubuntu 16.04 LTS e rilasci successivi non è più possibile installare il driver proprietario fglrx.
Ubuntu utilizzerà automaticamente i driver open source Radeon o Amdgpu preinstallati nel sistema.

Installazione standard

Per installare il driver fglrx seguire la guida Abilitare driver proprietari.

Installazione da terminale

Se il metodo di installazione standard fallisce, è possibile installare il driver tramite terminale, seguendo la guida relativa.

Installazione manuale dal sito AMD

Se i metodi precedenti di installazione falliscono, è possibile installare il driver fglrx manualmente, scaricandolo dal sito internet AMD, come spiegato nella guida relativa.

Verifica di funzionamento e configurazione

  1. Per verificare che il driver proprietario sia in uso, digitare in un terminale:

    fglrxinfo

    si dovrebbe ottenere un output simile al seguente:

    fglrxinfo 
    display: :0  screen: 0
    OpenGL vendor string: Advanced Micro Devices, Inc.
    OpenGL renderer string: AMD Radeon HD 6300M Series
    OpenGL version string: 4.2.11733 Compatibility Profile Context
  2. Avviare Catalyst Control Center per effettuare eventuali configurazioni.

Qualora non si riuscisse a cambiare la risoluzione del monitor dalle Impostazioni di sistema di Ubuntu, sarà possibile farlo tramite Catalyst Control Center.

Risoluzione problemi

Errori di avvio di xserver

Se dopo l'installazione del driver proprietario fglrx il sistema si blocca all'avvio mostrando schermata nera, probabilmente xserver non è stato avviato correttamente.
Da schermata nera premere la combinazione di tasti Ctrl + Alt + F2, inserire nome utente e password, quindi procedere con uno dei metodi seguenti per risolvere il problema.

  • Metodo 1: inserire il comando seguente:

    sudo startx
  • Metodo 2: generare un nuovo file xorg.conf tramite il comando seguente:

    sudo amdconfig --initial -f

    quindi riavviare con:

    sudo reboot
  • Metodo 3: forzare il driver proprietario ad utilizzare i cambiamenti presenti nel nuovo file xorg.conf:

    sudo amdconfig --input=/etc/X11/xorg.conf --tls=1
  • Metodo 4: riconfigurare xserver tramite il comando seguente:

    sudo dpkg-reconfigure xserver-xorg

Errori dei driver fglrx

Qualora si riscontrassero problemi con i driver fglrx consultare questa pagina.

Grafica ibrida

Le tecnologie a grafica ibrida Intel/AMD o AMD/AMD possono essere gestite sia tramite driver open source (Radeon o Amdgpu) che tramite driver proprietari fglrx.

  • Driver open source Radeon/Amdgpu: utilizzare PRIME, il quale permette di avviare la scheda video dedicata quando necessario, senza riavviare il PC.

  • Driver proprietario fglrx: permette di gestire lo switch tra processori grafici tramite Catalyst Control Center, ma richiede il riavvio del PC.
    I più vecchi sistemi Mux a grafica ibrida (probabilmente utilizzati per le schede video ATI/AMD fino alla serie Radeon HD 5xxx compresa) non sono più supportati da AMD e non è possibile installare il driver proprietario. Se durante l'installazione si ottiene l'errore:

    (WW) PowerXpress feature is not supported on A+I Mux System. Please uninstall fglrx driver.
    (EE) No devices detected.

    si sta utilizzando un sistema di questo tipo.
    In questo caso, rimuovere il driver fglrx e utilizzare uno dei metodi precedenti

Utilità

Per le schede grafiche ATI/AMD esistono dei piccoli tool di monitoraggio e controllo che permettono di gestire in modo più ampio la scheda grafica:

  • Radeontop, permette di monitorare l'attività e l'utilizzo della scheda grafica, sia nel complesso che nel dettaglio dele sue funzioni, utilizzabile dalle schede grafiche con chip R500 in poi

  • Radeontool, permette di gestire la retroilluminazione nei laptops e la gestione dell'uscita video esterna

Ulteriori risorse


CategoryHardware