Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Questa guida è stata verificata solo con versioni obsolete di Ubuntu, potrebbe non essere più valida. Vuoi contribuire ad aggiornarla? Clicca qui!

Introduzione

OpenMoko è un sistema operativo per apparecchi Smartphone aperto, comunitario e collaborativo il cui obiettivo è raggiungere il massimo della funzionalità e dell'affidabilità, oltre che fornire un parco software completo e tutti i benefici di cui può vantare un sistema Linux.

OpenMoko è infatti basato sulla distribuzione Open Embedded Linux, ed utilizza il sistema di gestione dei pacchetti ipkg, assimilabile a quello che in Ubuntu è il sistema apt.

Essendo quindi una distribuzione Linux, OpenMoko può essere installato su Ubuntu tramite l'emulatore di architetture Qemu. Questa soluzione può essere particolarmente utile a chiunque voglia provare, eseguire o implementare il software OpenMoko e lavorarci esattamente come se stesse operando su una versione installata su Smartphone.

Preparativi

Prima di procedere con l'installazione è necessario installare i seguenti pacchetti:

Sono inoltre necessari i file header del kernel in uso, facilmente installabili con apt-get. Digitare il seguente comando:

sudo apt-get install linux-headers-$(uname -r)

Installazione

Compilazione e installazione dell'emulatore

Scaricare la versione corrente dell'emulatore; per farlo, è necessario installare Subversion. Aprire una finestra di terminale e digitare i seguenti comandi:

cd
svn checkout https://svn.openmoko.org/trunk/src/host/qemu-neo1973

Entrare quindi nella cartella dell'emulatore scaricato con il seguente comando:

cd qemu-neo1973

È possibile procedere alla installazione di tutte le dipendenze necessarie alla compilazione con il seguente comando:

sudo apt-get build-dep qemu

Per compilare i sorgenti è sufficiente digitare il seguente comando:

./configure --target-list=arm-softmmu --cc=/usr/bin/gcc-3.4
make

Download dell'immagine e avvio di OpenMoko

Per scaricare l'ultima immagine disponibile di OpenMoko (30 MiB) è sufficiente digitare i seguenti comandi:

./openmoko/download.sh
./openmoko/flash.sh

Terminato il download verrà restituito il comando necessario ad avviare OpenMoko. Il risultato dovrebbe essere simile al seguente:

arm-softmmu/qemu-system-arm -M neo -m 130 -mtdblock openmoko/openmoko-flash.image -kernel openmoko/openmoko-kernel.bin -usb -show-cursor

L'emulazione di OpenMoko su qemu potrebbe risultare molto lenta; questo è un problema intrinseco alla situazione di emulazione e non risolvibile attualmente.

Aggiornamento dell'emulatore e dell'immagine di OpenMoko

Per aggiornare il sistema è sufficiente entrare nella cartella e dare il comando di aggiornamento del repository svn:

cd qemu-neo1973
svn up

Al termine sarà necessario eseguire nuovamente i comandi del paragrafo precedente.

Ulteriori risorse


CategoryVirtualizzazione CategoryDaRevisionare