Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments
  • Diff for "Repository"
Differences between revisions 91 and 92
Revision 91 as of 04/01/2015 13.11.34
Size: 3621
Editor: jeremie2
Comment: Rivista introduzione
Revision 92 as of 04/01/2015 13.29.09
Size: 3995
Editor: jeremie2
Comment:
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 21: Line 21:

Tecnicamente i '''repository''' vengono annotati sul file `/etc/apt/sources.list`. Sul medesimo file possono esserne aggiunti di supplementari, tuttavia in tal caso è comune che vengano annotati su appositi file all'interno della directory `/etc/apt/sources.list.d`.

Segue un elenco di metodi per la gestione dei repository sia da interfaccia grafica che in manuale.


Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

I repository sono archivi web nei quali vengono raggruppati i pacchetti software installabili su Ubuntu. Questo rende l'installazione di nuovi programmi estremamente facile e molto sicura, dato che ogni pacchetto che si installa viene creato e controllato specificamente per Ubuntu.

I repository di Ubuntu sono organizzati in quattro componenti:

  • main: software supportato ufficialmente;

  • restricted: software supportato ma non disponibile nei termini del software libero;

  • universe: mantenuto dalla comunità, non ufficialmente supportato;

  • multiverse: software non libero.

Il CD di installazione di Ubuntu contiene software preso dai componenti main e restricted. Una volta che il sistema avrà stabilito una connessione a internet, molti più software saranno disponibili per l'installazione. Utilizzando i gestori di pacchetti sarà possibile eseguire delle ricerche, installare e aggiornare qualsiasi applicazione direttamente da internet, senza bisogno del CD.

Gestire i repository

Tecnicamente i repository vengono annotati sul file /etc/apt/sources.list. Sul medesimo file possono esserne aggiunti di supplementari, tuttavia in tal caso è comune che vengano annotati su appositi file all'interno della directory /etc/apt/sources.list.d.

Segue un elenco di metodi per la gestione dei repository sia da interfaccia grafica che in manuale.

Repository ufficiali

  • Componenti: guida ai componenti dei repository;

  • Updates: guida ai repository degli aggiornamenti;

  • Backports: guida ai repository backports.

Repository non ufficiali

Ulteriori risorse


CategoryAmministrazione