Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

La newsletter della comunità

Collabora anche tu!

NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuta/o alla newsletter della comunità italiana di Ubuntu! Questo è il numero 32 del 2017, riferito alla settimana che va da lunedì 9 ottobre a domenica 15 ottobre. Per qualsiasi commento, critica o lode, contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Rilasciato Mir 0.28

Alan Griffiths, sviluppatore del display server Mir, ha recentemente annunciato il rilascio di Mir 0.28 da subito disponibile in Ubuntu 17.10 Artful.

Tra le novità di questa versione spiccano:

  • ABI server stabili. Queste permettono il rilascio di nuovi versioni di Mir senza che i server sviluppati precedentemente smettano di funzionare. Ciò è permesso grazie a un livello di astrazione chiamato libmiral, ora incluso in Mir, che evita ai server di utilizzare direttamente le API del progetto. Yunit, fork di Unity 8, è uno dei progetti che sta già lavorando all'adozione di MirAL.

  • Supporto iniziale a Wayland. Nei piani iniziali questo supporto sarebbe stato inizialmente limitato a un client Wayland con una singola superficie fullscreen, ma, come dimostrato in un video su Youtube, gli sviluppatori sono andati anche oltre e stanno continuando a lavorare per migliorarlo nelle future versioni.

  • Inclusione delle shell MirAL. La shell miral-kiosk, migliorata in base al feedback di potenziali utenti, viene ora utilizzata da mir-kiosk-snap per fornire supporto grafico su UbuntuCore. miral-shell è ora il classico esempio di come si scrive un server Mir.

  • API (instabili) che abilitano i plugin per le "graphics platform". Gli sviluppatori avevano inizialmente pianificato di rendere stabili le API e le ABI prima di pubblicarle, tuttavia non hanno avuto l'occasione di fare ciò. Nonostante Canonical non ha più l'infrastruttura per poter testare e mantenere i plugin che permettono l'esecuzione del display server Mir sui dispositivi Android (mir-android-platform). il team di UBports è interessato nel mantenimento del progetto e allo sviluppo di uno analogo per Wayland e necessita delle citate API e ABI, motivo per il cui gli sviluppatori hanno deciso di rilasciarle.

Fonte: community.ubuntu.com

Nuovi snap disponibili per Ubuntu e per le altre distribuzioni Linux

Se il termine snap non vi è conosciuto, dovete sapere che si tratta di un nuovo sistema per pacchettizzare le applicazioni e che presenta numerosi vantaggi rispetto ai formati tradizionali come .deb, .rpm e altri. Gli snap rendono le applicazioni sicure, isolate e in grado di essere riavviate in caso di problemi. Sono ideali per qualunque piattaforma, dai dispositivi IoT, ai server, ai desktop e ai dispositivi mobili. Tutte le informazioni necessarie e le applicazioni disponibili in questo nuovo formato si possono trovare presso il sito snapcraft.io. Questa settimana vi presentiamo qui alcuni esempi interessanti, tra i tanti disponibili, di applicazioni snap.

Chromium - Un browser opensource che mira a costruire un modo più sicuro, veloce e stabile, per tutti gli utenti di internet, di sperimentare il web. Chromium è la base su cui è stato creato Google Chrome. È possibile installarlo da Ubuntu Software oppure da linea di comando con sudo snap install chromium.

Dino - Un moderno client Jabber/XMPP che utilizza GTK+/Vala e aderisce fortemente alle più recenti linee guida di progettazione di GNOME. È possibile installarlo con il comando sudo snap install dino-client.

Pocket Mine Server Manager - È un'interfaccia grafica che consente di gestire più server Minecraft Pocket Edition senza dover affrontare la difficoltà di trovare i file binari giusti e di utilizzare i comandi per fare ciò che si desidera fare. Tutto è semplificato per permettere l'installazione e la gestione dei server attraverso alcuni semplici click. sudo snap install pocketmine-server-manager per l'installazione da terminale.

Fonte: insights.ubuntu.com

Fonte: snapcraft.io


Notizie dalla comunità italiana

Ubuntu 17.10 release party

Mancano pochi giorni al rilascio di Ubuntu 17.10!

La comunità italiana di Ubuntu ha organizzato un release party giovedì 19 ottobre, per festeggiare insieme il rilascio.

Per tutta la giornata di giovedì saremo in chat, per chiacchierare con voi ed aspettare insieme il rilascio. La sera alle 21 poi ci sarà un live streaming in cui i membri della comunità e un ospite speciale presenteranno tutte le novità, con uno spazio alla fine per le domande.

Segnatelo sul calendario! Vi aspettiamo su https://www.ubuntu-it.org/party


Notizie dal Mondo

Numerose novità per KDE Plasma 5.11

KDE ha, da pochi giorni, rilasciato una nuova versione del proprio DE Plasma. Numerose novità, sia dal punto di vista estetico che da quello strutturale, rendono KDE Plasma 5.11 una versione molto interessante per gli utenti.

Sono state completamente ridisegnate le impostazioni di sistema, ora l'applicazione è più moderna e facile da utilizzare, ma è stata conservata la possibilità di utilizzare la precedente interfaccia. Le notifiche sono state arricchite di numerose opzioni che ne consentono una completa personalizzazione e gestione. Il nuovo gestore dei processi permette alle applicazioni di fornire opzioni dinamiche e accesso alle funzioni interne.

È ora possibile riorganizzare le finestre in gruppi, consentendo all'utente di mantenere una scrivania più ordinata e di svolgere il lavoro più velocemente. Anche le prestazioni sono state migliorate e così l'esperienza utente.

Il nuovo KDE Plasma 5.11 offre anche succulente novità sotto il profilo della privacy e sicurezza, grazie a Plasma Vault, particolarmente indicato per gli utenti che trattano informazioni sensibili, riservate e private, sono infatti disponibili nuove funzionalità di crittografia avanzata. Vault consente inoltre di bloccare e codificare set di documenti e di nasconderli dagli occhi indiscreti anche quando l'utente è connesso.

Miglioramenti minori al menu di avvio, alla visualizzazione delle cartelle e un avvio accelerato, nonché una grafica più veloce e snella grazie al server grafico Wayland. Maggiore sicurezza, prestazioni e un ridotto consumo di risorse, rendono KDE Plasma 5.11 un aggiornamento estremamente interessante.

Fonte: kde.org/announcements

Purism 5: successo per la campagna di crowdfounding!

Purism, compagnia nota per i portatili Librem, pochi giorni fa ha annunciato di aver raggiunto e superato il traguardo di un milione e mezzo di dollari nella campagna di crowdfounding lanciata nei mesi scorsi; questo successo gli permetterà ora di poter realizzare il Purism 5, il primo smartphone GNU/Linux che ha come cardine del proprio ecosistema la privacy e la sicurezza.

Lo smartphone sarà il primo progettato per fornire prima di tutto la comunicazione tramite internet che garantisce maggiore sicurezza, essa sarà infatti basata su Matrix e quindi decentralizzata e dotata di una cifratura end-to-end; le SIM si potranno continuare a utilizzare per effettuare comunicazioni tradizionali. La CPU sarà inoltre isolata dal modem, ciò al fine di prevenire alcuni tipi di attacchi. Un ulteriore controllo dell'isolamento delle componenti dell'hardware sarà possibile per l'utente tramite degli appositi pulsanti il cui scopo è attivare/disabilitare microfono, camera, wifi, bluetooth e modem.

Purism 5 sarà potenzialmente in grado di utilizzare qualunque distribuzione GNU/Linux essendo obiettivo dello sviluppatori quello di utilizzare solo driver open source e lavorare quanto più possibile con le varie comunità come dimostrato anche dalle partnership con GNOME Foundation e KDE Foundation.

La campagna di crowdfounding rimarrà ancora aperta pochissimi giorni (fino al 22/10), se credete nel progetto e volete finanziare la realizzazione, affrettatevi!

Fonte: puri.sm/news


Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza sono consultabili nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 133344, +129 rispetto alla scorsa settimana.

  • Critici: 418, = rispetto alla scorsa settimana.

  • Nuovi: 67053, +126 rispetto alla scorsa settimana.

È possibile aiutare a migliorare Ubuntu, riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dal GruppoSviluppo della comunità italiana nell'ultima settimana:

Mattia Rizzolo

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.


Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"
La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con il Gruppo Social Media o se vuoi contribuire alla redazione di articoli per la Newsletter, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua casella di posta, cambiare le impostazioni di ricezione o annullare la tua iscrizione alla newsletter, consulta questa pagina.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consulta la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter CategoryComunitaPromozione