Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 32 del 2014, riferito alla settimana che va da lunedì 29 a domenica 5 ottobre. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Candidature aperte per due posti al Consiglio IRC di Ubuntu

Il Consiglio IRC (Internet Relay Chat) è l'organo della comunità di Ubuntu che gestisce i canali di messaggistica istantanea su internet. Esso si occupa di regolare l'attività degli operatori e di tutti i membri che visitano i canali IRC di Ubuntu.

Le modalità di elezione sono abbastanza semplici e tutti i membri della comunità sono invitati a partecipare.

Dopo l'apertura ufficiale delle elezioni, il primo passo per candidarsi a ricoprire questo ruolo è quello di creare una pagina wiki dedicata, indicando quali contributi sono stati apportarti per la comunità e invitando gli altri a fornire testimonianze a riguardo. Una volta scaduti i termini per la presentazione delle candidature è compito del Community Council esaminare i requisiti dei richiedenti e creare una lista definitiva degli stessi.

Quest'ultimi potranno essere scelti dai membri del team Ubuntu IRC Members Team aventi diritto di voto. Al termine della procedura di votazione è compito del Consiglio ratificare la nomina dei nuovi membri del Consiglio IRC.

Altre informazioni sul Consiglio IRC possono essere trovare qui

Fonte

Fonte

Notizie dalla comunità

Edizione 81 di Full Circle Magazine in italiano

È stato pubblicato sul sito internazionale di Full Circle Magazine, il numero 81 in Italiano.

In questo numero troviamo:

  • Comanda e conquista: Ruby On Rayls
  • How-to: Migliorare la sicurezza di Ubuntu con Lynis
  • How-to: LibreOffice – Parte 34: Barra laterale sperimentale

  • Linux Lab: Raid a casa – Parte 2
  • Recensione: LXLE Linux
  • Giochi Ubuntu: Joe Danger 2 The Movie

... e altro ancora.

La rivista si può scaricare da questa pagina.

Altre notizie

Dallo stivale

La Buona Scuola a codice aperto

Il sito “La Libera Scuola” nasce come risposta alla campagna "La Buona Scuola" promossa dal Governo e destinata alla raccolta di proposte ed idee per riformare la scuola italiana nei prossimi anni.

Seguendo il motto “per essere buona la Scuola deve essere libera” il sito pone la questione di un corretto rapporto con le nuove tecnologie e fa 5 richieste al Governo:

  1. una linea di indirizzo che promuova l'adozione di libri di testo liberi, che possono essere personalizzati dai docenti, divisi in fascicoli secondo i criteri per ciascuno più opportuni, e stampati a basso costo dalle famiglie

  2. il coinvolgimento degli studenti delle università nello sviluppo degli applicativi software distribuiti in licenza libera da usare a scuola, per mezzo di stage formativi pre-laurea o sessioni pratiche incluse nei corsi

  3. la pubblicazione di un catalogo di applicativi liberi certificati dal Ministero per l'Istruzione che serva da riferimento e guida per i docenti delle scuole di ogni grado

  4. l'utilizzo di documenti in formato strettamente aperto per i rapporti tra Ministero per l'Istruzione - e suoi collaboratori - e le scuole, che non discrimini o metta in difficoltà gli istituti che hanno adottato piattaforme libere

  5. l'inclusione del requisito di compatibilità coi sistemi operativi liberi, e meglio ancora sull'assenza di licenze di software proprietario preinstallato, nei bandi destinati all'acquisto di nuovo hardware e di nuovo software per i laboratori informatici e le segreterie didattiche

Inoltre nel sito si trovano degli esempi di strumenti per l'uso scolastico: da WiiLDOS (la distribuzione Linux dedicata alle lavagne interattive) a Wikipedia, passando per Scratch (il facile editor visuale per l'insegnamento della programmazione) e C3 (la collana di libri tecnico scientifici per la Scuola superiore).

Fonte

Dalla blogosfera

Rilasciato il Kernel Linux 3.17

Linus Torvalds ha annunciato il rilascio della versione stabile del Kernel Linux 3.17.

Come è noto in informatica il kernel costituisce il cuore di un Sistema Operativo, perchè gestisce le risorse presenti sul proprio sistema e le rende disponibili alle applicazioni.

Come per ogni nuova versione del Kernel, ci sono diversi miglioramenti sul supporto hardware e molto altro. Nello specifico ecco alcune delle migliorie apportate:

  • Supporto del controller Microsoft Xbox One (senza vibrazione)
  • Ulteriori miglioramenti al supporto Sony SIXAXIS
  • Supporto a Toshiba "Active Sensor Protection"
  • Nuovo supporto ARM Rockchip RK3288 e comprende Allwinner A23 SoC
  • "Impostazione del filtro cross-thread" per impianto di Secure Computing
  • Supporto scheda basata su BCM7XXX Broadcom (utilizzato in vari set-top box)
  • Supporto avanzato AMD Radeon R9 290
  • Miglioramenti dei driver Nouveau, tra cui Keplero e correzioni per la GPU
  • Miglioramenti al supporto audio che ora include Wildcatpoint audio DSP su Intel Broadwell Ultrabooks.

Installare il Kernel 3.17 su Ubuntu

Anche se classificato come "stabile" al momento non è consigliata l'installazione di questo Kernel.

Per chi vuole comunque procedere perchè ritiene di essere abbastanza esperto da risolvere eventuali problemi, è possibile installare il Kernel 3.17 scaricandolo dall'archivio kernel mainline gestito da Canonical qui. Per gli utenti comuni la raccomandazione è quella di non installarlo se non si è sicuri di quello che si sta facendo.

Adobe rimuove il download della versione Ubuntu del famoso PDF Reader

Da oggi le cose saranno un po' più complicate per coloro che usano Adobe PDF Reader su Ubuntu. Come segnalato da un utente di Reddit, la software house ha, infatti, rimosso dal proprio sito web il link alla versione Ubuntu del famoso PDF Reader.

Non sono chiari i motivi ed il momento esatto nel quale la versione Linux sia stata rimossa, le prime voci giravano, però già dallo scorso agosto. Non che la cosa sia molto sorprendente: la versione Linux non veniva aggiornata dallo scorso maggio 2013, ferma alla versione 9.5 (Windows e Mac OS sono già alla versione 11).

Chi se ne importa, direte voi... in fondo è lento e funzionava male, sono molto meglio Evince e Okular. Tuttavia la decisione avrà qualche impatto. Alcuni siti istituzionali forniscono, infatti, i loro documenti ufficiali in modo che possano essere letti solamente dal software di Adobe.

L'installazione del pacchetto .deb è comunque ancora accessibile dal server FTP di Adobe.

Fonte

Full Circle Magazine Issue #89 in inglese

È stato pubblicato sul sito internazionale di Full Circle Magazine, il numero 89 in Inglese.

In questo numero troviamo:

  • Comanda & Conquista: PDF-page-grep

  • How-to: Installare Oracle su Ubuntu a 64 bit
  • How-to: LibreOffice - parte 41

  • How-to: dcm4che
  • How-to: GIMP - strumento clona prospettiva
  • Linux lab: XBMC - parte 1

... e molto altro ancora.

La rivista si può scaricare da questa pagina.
Il Gruppo Fcm ha bisogno del tuo aiuto per tradurre in italiano anche questo fantastico numero! Proprio tu! Scopri come collaborare!

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 114688, +173 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 238, -5 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 57381, +114 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Alessio Treglia

Leo Iannacone

Luca Falavigna

Mattia Rizzolo

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"

La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con noi, e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana, o se vuoi contribuire alla redazione degli articoli, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter