Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 30 del 2014, riferito alla settimana che va da lunedì 15 a domenica 21 settembre. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Ubuntu RTM per smartphone

Canonical ha rilasciato ufficialmente "Ubuntu Touch 14.09 RTM". "RTM" significa "Release To Manufactoring", ed è la versione data ai produttori hardware da preinstallare sui dispositivi prima di metterli in commercio. Ovviamente lo sviluppo e le correzioni sono ancora in corso, ma il sistema è finalmente stabile e completo di tutte le funzionalità principali.

Un altro passo verso la distribuzione dei primi smartphone con Ubuntu "di serie", ancora poche settimane e li vedremo in circolazione.

Fonte

Altre notizie

Dallo stivale

Anche il Comune di Udine abbandona Microsoft

Per i bilanci degli enti locali è tempo di vacche magre. È così che, dopo il Comune di Torino, anche quello di Udine ha deciso di abbandonare la suite per ufficio Microsoft Office per passare a Openoffice: a partire dal prossimo dicembre, infatti, sui nuovi computer verrà installato la suite open source.

Il risparmio atteso dall’amministrazione locale si aggira intorno ai 360.000 euro, pari ad una licenza del costo di 400 euro per ognuno dei 900 computer utilizzati.

Oltre al risparmio, le ragioni che hanno condotto a questa decisione sono state la fruibilità del sistema Openoffice, il suo continuo aggiornamento e il formato aperto dei file (denominato ODF, "OpenOffice Document Format").

Dal prossimo anno è inoltre previsto l’inizio della sperimentazione con PC basati su Linux, per un possibile futuro abbandono del sistema operativo proprietario di Microsoft.

Fonte

A LibreUmbria@Scuola il premio Egov 2014

Il 18 settembre, il progetto LibreUmbria@Scuola è stato premiato nella sezione Cultura e Competizione Digitali del premio Egov 2014 che si è svolta a Riccione.

L'Egov 2014 ha l’obiettivo di presentare casi di innovazione in PA che possano essere presi d’esempio e che possano "migliorare la vita della comunità attraverso la tecnologia che deve servire come propellente non alla digitalizzazione dell’esistente ma alla creazione di valore nei campi ‘comuni’. Scuola, economia, cultura, salute, comunicazione e marketing e quanti altri" (cit. dal sito che annuncia il Premio Egov).

Tra i 112 progetti che hanno partecipato, il progetto LibreUmbria@Scuola è il vincitore nella sezione "Cultura e Competenze Digitali". Il progetto era finalizzato alla promozione del software libero nelle scuole, attraverso la formazione di genitori e insegnanti che a loro volta insegneranno ad altri genitori e insegnanti oltre che i bambini.

Fonte

Il "Progetto XPocalypse" vince la "Menzione Speciale" al premio eGov 2014

A Riccione si è svolta il 14 settembre la decima edizione del "Premio eGov 2014", sotto la direzione scientifica di Gianluigi Cogo. Si tratta di una manifestazione che vuole premiare i migliori progetti della Pubblica Amministrazione nell’ambito delle iniziative digitali. Con grande sorpresa e soddisfazione il “Progetto XPocalypse ”ha vinto la “Menzione Speciale” nell’ambito della categoria “Cultura e competenze digitali”.

L'idea di "XPocalisse" è nata in concomitanza con la fine del supporto del SO XP con lo scopo di:

  • aiutare le persone che hanno un PC "vecchio" e non possono permettersi di cambiarlo
  • aumentare la vita dei PC "vecchi" che non sarebbero in grado di passare a Windows 7 o Windows 8
  • favorire la diffusione del Software Libero e di Linux

La "distribuzione" Linux proposta è stata stata chiamata Xubuntu XPocalypse Remix 12.04: Xubuntu 12.04 LTS è supportata fino ad Aprile 2015 ed è proprio ad Aprile 2014 che uscirà Xubuntu 14.04, supportata fino al 2017!

I promotori di questo progetto si sono ispirati all'esempio promosso dal comune di Monaco di Baviera.

Fonte

Dalla blogosfera

Perché per Linux è così importante la convergenza

Linux è leader nell'innovazione, essendo usato in molte piattaforme innovative. Una di queste tecnologie è il "desktop convergente", in cui l'idea di base è semplice: una transizione senza soluzione di continuità dallo smartphone al computer desktop (o laptop).

Questa idea è importante perché i dispositivi mobili hanno superato i PC sia nell'uso che nella vendita. Essendo poi soprattutto i giovani a essere legati più allo smartphone che al PC desktop, la convergenza diventa un fattore cruciale per designer / sviluppatori di Sistemi Operativi In questa direzione vanno gli sforzi di Canonical, per fare in modo che con Unity sia possibile utilizzare qualsiasi dispositivo.

Perché è importante la convergenza?

Perché la possibilità di usare uno smartphone e avere tutti i file e dati immediatamente e automaticamente a disposizione può essere un punto di svolta per i cellulari - anche oltre il Cloud. La prima piattaforma che ci arriverà si troverà un punto di riferimento per tutti gli altri.

Buona tempistica

La tempistica per la convergenza desktop Linux non poteva essere migliore. Con il successo di Android e Chrome OS basati su Linux, se Canonical riuscirà ad offrire dispositivi Ubuntu Phone pronti per convergere con il desktop di Ubuntu, il risultato segnerebbe un successo da non sottovalutare.

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 114418, +241 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 244, +34 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 57240, +219 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Alessio Treglia

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"

La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con noi, e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana, o se vuoi contribuire alla redazione degli articoli, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter