Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 16 del 2014, riferito alla settimana che va da lunedì 14 a domenica 20 aprile. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

E' arrivato Ubuntu 14.04 LTS

Giovedì 17 aprile è uscita la nuova versione di Ubuntu, la 14.04 LTS (con supporto a lungo termine), nome in codice Trusty Tahr.

Il presente rilascio è frutto di un intenso lavoro di ottimizzazione e pulizia che permette a Ubuntu di essere estremamente performante soprattutto sui computer più moderni. Con Ubuntu 14.04 LTS assistiamo ad un'ulteriore passo verso l'integrazione tra l'ambiente desktop e mobile.

Sono stati effettuati molti miglioramenti ed ora Ubuntu supporta anche display ad alta definizione, accanto ad una nuova schermata di blocco. A partire da questa versione è possibile, inoltre, trovare facilmente le applicazioni già aperte senza la necessità di usare il mouse.

Migliora anche la gestione dei menù, che per le finestre non massimizzate non saranno più nascosti nel pannello superiore di Unity, l'ambiente desktop predefinito di Ubuntu, bensì saranno presenti nella barra dell'applicazione.

GNOME Control Center, il gestore delle impostazioni di sistema, è diventato Unity Control Center. Anche se gli utenti non noteranno alcun cambiamento, questa novità serve per risolvere alcuni problemi di integrazione tra Unity ed il programma realizzato da GNOME Foundation ed è provvisoria in vista dell'avvento anche nel desktop del Control Center già in uso nella versione mobile del sistema, Ubuntu Touch.

Tutti questi miglioramenti rendono il sistema più stabile e sicuro, adatto al ciclo di vita di questa versione che sarà supportata per 5 anni, fino ad aprile 2019. Ubuntu 14.04 LTS è quindi la scelta consigliata a tutti gli utenti che preferiscono avere un sistema solido come una roccia piuttosto che a vere a disposizione l'ultimissima versione dei programmi.

Fonte

Come passare da Ubuntu 12.04 LTS alla versione 14.04 LTS

Se si sta utilizzando Ubuntu 12.04 LTS e si vuole eseguire l'aggiornamento a Ubuntu 14.04 LTS non c'è da preoccuparsi, ci sono poche semplici cose da fare.

Doverosa premessa: come è noto, anche Ubuntu 12.04 è un rilascio supportato a lungo termine (Long Term Support), il che significa che è supportato (con correzioni di bug e aggiornamenti di sicurezza) per 5 anni. Non bisogna quindi farsi prendere dalla fretta ed essere precipitosi: Ubuntu 12.04 è supportato fino al 2017!

A differenza degli utenti di Ubuntu 13.10, che sono avvisati automaticamente di un aggiornamento tramite il "Gestore Aggiornamenti", non si troverà più un avviso che comunica della disponibilità di una nuova versione per l'installazione. In altre parole, Ubuntu non avviserà circa la disponibilità di un aggiornamento per gli utenti LTS desktop prima di luglio, quando sarà rilasciata la prima point release (14.04.1) contenente tutti i bugfix che saranno resi disponibili fino ad allora.

Riassumendo: per avere un sistema operativo ultra-stabile, si può tranquillamente aspettare l'aggiornamento programmato per luglio.

Se invece il richiamo delle nuove funzionalità e applicazioni è semplicemente troppo forte per resistere, ecco come aggiornare Ubuntu 12.04 LTS a Ubuntu 14.04 LTS: per prima cosa, assicurarsi che la versione installata di Ubuntu sia completamente aggiornata, avviando il "Gestore Aggiornamenti" e installando tutti gli aggiornamenti eventualmente elencati e proposti. Fatto questo, avviare il terminale e all'interno della finestra digitare con attenzione il seguente comando:

sudo update-manager -d

Dare "Invio" dalla tastiera e, se richiesto, immettere la password di Amministratore. Il "Gestore Aggiornamenti" si aprirà dopo pochi secondi con la richiesta di aggiornamento. Eseguire un semplice "clic" per avviare il processo.

Cose da notare

Occorre essere consapevoli del fatto che l'intero processo potrebbe durare qualche ora e che richiede una connessione stabile a internet.

Inoltre è comunque prudente fare un backup di tutti i documenti importanti, cartelle e foto prima di iniziare. Gli aggiornamenti di sistema sono solitamente indolori e sicuri, ma mai dire mai!

Se non è disponibile una connessione ad internet è sempre possibile aggiornare tramite CD/DVD e/o USB avviabile; in questo caso al momento dell'installazione si deve scegliere l'opzione <Altro>, indicando manualmente di installare senza formattare nella partizione (o nelle partizioni, in caso abbiate la home separata dalla root) che state utilizzando per Ubuntu, usando gli stessi punti di mount e gli stessi username e password.

Fonte

Le nuove derivate KDE, Xubuntu, Lubuntu, e Ubuntu GNOME

Kubuntu 14.04 LTS: La nuova release di KDE porta con se una versione completamente rivisitata del plasmoide "Network Manager" e un nuovo strumento per la gestione dei driver proprietari: "Driver Manager". Per la soddisfazione di molti il browser di default Rekonq è stato sostituito con il più efficiente Mozilla Firefox e anche il sistema di "crash&bug reporting" è stato sostituito con un software sviluppato internamente dal team Kubuntu, chiamato "Automatic Crash Reporting", che consente una migliore gestione delle applicazioni bloccate, con la possibilità di riavviarle con un semplice click.

Xubuntu 14.04 LTS: in questa release il "desktop environment" non è stato ancora aggiornato (troviamo infatti ancora XFCE 4.10 come nella precedente 13.10), ma molte sono le modifiche introdotte.

Innanzitutto il menù principale è stato sostituito con il "Whisker Menu", decisamente più sofisticato di quello presente di default su XFCE con suddivisione per categorie, preferiti e pulsanti per la gestione di spegnimento, sospensione e ricerca. La gestione delle voci di menù è gestita dal popolare applicativo MenuLibre. Il gestore del desktop, Xfdesktop, è aggiornato alla versione 4.11, il quale migliora la gestione degli sfondi consentendo l'utilizzo di raccolte delle immagini da cambiare in sequenza.

Il "lock manager xscreensaver" è stato rottamato in favore di "Light Locker", più leggero e maggiormente integrato con il "login manager LightDM".

Lubuntu 14.04 LTS: la novità più importante riguarda il nuovo "PCManFM 1.2.0", file manager di default di LXDE che semplifica l'organizzazione dell'interfaccia principale e dei menù.

Ubuntu GNOME 14.04 LTS: è stata accettata da Ubuntu GNOME la proposta fatta da Steve Langasek di estendere il supporto fino a 3 anni (LTS).

La novità principale di Ubuntu GNOME 14.04 LTS è sicuramente l'aggiornamento del "desktop environment GNOME" alla release 3.10, il quale va ad aggiornare moltissime componenti con uno stile più sobrio e minimalista, in linea con le direttive del team di sviluppo ufficiale.

Fonte

Notizie dalla comunità

La newsletter cerca nuovi collaboratori

Vorresti contribuire ad Ubuntu ma non sai da che parte cominciare? Conosci l'inglese, sei intraprendente e hai un'ottima conoscenza della lingua italiana?

La redazione della newsletter Italiana sta cercando nuovi collaboratori!

L'impegno richiesto riguarda la stesura di un articolo a settimana, a partire da notizie verificate nazionali o internazionali, su Ubuntu e sul mondo del software libero.

Se interessato/a, puoi contattarci tramite i nostri contatti, indicati nella pagina wiki del Gruppo Promozione.

Altre notizie

Dallo stivale

Linux Arena 2014

Linux Arena è una manifestazione che si svolge annualmente e che nasce dalla collaborazione tra la Fiera del Radioamatore di Pordenone e il Pordenone Linux User Group. L’edizione di quest'anno avrà luogo presso la Ente Fiere della città di Pordenone in Viale Treviso n. 1, tra Venerdì 25 e Domenica 27 Aprile.

Quest'anno la Linux Arena avrà il piacere di ospitare le comunità Mozilla Italia e Ubuntu-it .

Per Mozilla Italia sarà presente:

Daniele "Mte90" Scasciafratte , Firefox OS Training Lead

Per Ubuntu-it saranno presenti:

Dario Cavedon , Ubuntu member e appassionato Linux evangelist

Andrea Colangelo , Debian Developer, Ubuntu Developer e fiero sostenitore del Software Libero. Adora programmare in Python e nel tempo non libero si guadagna da vivere lavorando nel mondo del Cloud Computing

Giulio Collura , sviluppatore vincitore del contest Ubuntu App Showdown per la migliore applicazione

Mattia Migliorini

Riccardo Padovani , Ubuntu Member, appassionato di Free Software. Ha iniziato a collaborare allo sviluppo delle applicazioni preinstallate su Ubuntu for Phones fin dalla nascita del progetto, nel marzo del 2013

Mattia Rizzolo , Ubuntu Member e Free Software evangelist

Carla Sella , System Administrator presso un’azienda del Vicentino - Membro della Comunita’ Ubuntu IT - appassionata di Linux e parte del gruppo QA di Ubuntu si occupa di test automatizzati con Autopilot Ospiti Speciali della Linux Arena

All'evento parteciperà anche l'ingegnere Marco Giacomini , consulente e docente specializzato in: networking, virtualizzazione, database management, software development, building automation, cloud computing e progettazione data center.

Una particolarità interessante: per chi lo volesse sarà possibile installare il Sistema Operativo Linux sul proprio Personal Computer, partecipando all’ Install Party di Sabato dalle ore 16:00 alle ore 18:30. Viene raccomandato l'utilizzo del modulo di Contatto on-line per confermare la richiesta di installazione.

Per chi fosse interessato al programma completo della manifestazione è possibile scaricarlo in formato pdf in questa pagina . L’ingresso è gratuito ed aperto a tutti.

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 108376, +289 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 177, -16 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 53309, +128 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Alessio Treglia

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"

La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con noi, e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana, o se vuoi contribuire alla redazione degli articoli, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter