Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 14 del 2014, riferito alla settimana che va da lunedì 31 a domenica 6 aprile. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Chiusura di Ubuntu One

Lo scorso 2 Aprile Jane Sielber, CEO di Canonical, ha annunciato la chiusura dei servizi di Ubuntu One.

Nel post che conteneva l'annuncio, Jane ha dichiarato che si è trattato di una decisione sofferta, sapendo quanti utenti si affidano ogni giorno alle funzionalità di Ubuntu One, ma che Canonical intende concentrarsi su altre importanti iniziative.

Al momento, la priorità strategica per Ubuntu è quella di produrre un sistema operativo convergente su tutti i dispositivi, dai telefoni ai computer ai tablet. Infatti, nello sviluppo di Ubuntu il focus è sul mettere in evidenza più le applicazioni di terze parti che quelle sviluppate da Canonical. Inoltre il mercato del "free storage" (spazio di archiviazione gratuito) ha un ritmo serrato e per tenere il passo Ubuntu One richiederebbe ulteriori investimenti che Canonical non intende fare, per concentrarsi sul sistema operativo.
Il codice del progetto verrà rilasciato come software open source.

Già dal 2 aprile non è più possibile acquistare musica o spazio per l'archiviazione e Ubuntu One non sarà inclusa nella prossima release (Ubuntu 14.04 LTS). I servizi attuali saranno disponibili fino a fine maggio, mentre i dati degli utenti resteranno a disposizione per altri due mesi, dopo di che verranno cancellati.
I clienti che hanno attivato un abbonamento annuale verranno rimborsati per il periodo a partire dal 2 aprile.
In ogni caso, tutti i clienti verranno contattati separatamente con tutte le informazioni necessarie.

La sospensione dei servizi non riguarda comunque il servizio di Single Sign On, il servizio di pagamenti e il servizio di backend U1DB.

Fonte

Ubuntu e Puzzle Game ’2048′

'2048', il famosissimo gioco puzzle sviluppato dall'italiano Gabriele Cirulli che ha ormai fatto il giro del mondo è stato pacchettizzato per Ubuntu. Lo scopo del gioco è quello di raggiungere la famigerata cifra di 2048 accoppiando numeri multipli di 2 in una griglia 4x4. In via ufficiale, il rompicapo è disponibile sul sito github dell'autore, Gabriele Cirulli, anche se sono state rilasciate varie versioni per Android, iOS e Windows Phone.

Ora, finalmente, grazie ad un pacchetto .deb sviluppato da lffl, è possibile giocare su Ubuntu anche offline, con la possibilità da parte dell'app di mantenere per sempre memorizzato il record raggiunto.

Una volta installata, l'applicazione si avvia nel vostro browser predefinito che, lavorando in locale, avvia un'istanza di 2048 svincolata dalla connessione internet.

È possibile scaricare il pacchetto facendo click qui.

Fonte

Dalla blogosfera

Rilasciata in Debian la versione 1.0 di APT

Molto di ciò che rende Debian una distribuzione Linux potente deriva dalla gestione dei pacchetti. Per questo è stata salutata con grande favore la notizia dell'introduzione della versione stabile 1.0 di APT (Advanced Package Tool), il gestore dei pacchetti di Debian.

APT infatti rende possibile:

  • installare applicazioni
  • rimuoverle
  • mantenerle aggiornate

Con questa versione stabile, attraverso la riga di comando si possono utilizzare anche dei nuovi comandi come:

  • list - comando che fornisce un elenco dei pacchetti installati o da aggiornare

  • search - funziona come apt-cache search ma i pacchetti sono in ordine alfabetico

  • show - funziona come apt-cache show ma nasconde alcuni risultati

  • update - funziona come in apt-get fornendo però anche l'elenco dei pacchetti da aggiornare con varie colorazioni

  • install o remove - le stesse funzionalità di apt-get install e apt-get remove

  • full-upgrade - la stessa funzionalità dell'attuale dist-upgrade

  • edit-sources - comando che consente di operare sui vari repository utilizzando un editor predefinito (esempio nano)

E' possibile utilizzare anche degli strumenti grafici che permettono di gestire il contenuto del sistema operativo attraverso una GUI (Interfaccia grafica), la quale può risultare maggiormente intuitiva all'utente inesperto.

Fonte

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 107933, +439 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 203, +11 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 53207, +109 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Alessio Treglia

Paolo Sammicheli

Luca Falavigna

Devid Antonio Filoni

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"

La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con noi, e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana, o se vuoi contribuire alla redazione degli articoli, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter