Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 2 del 2013, riferito alla settimana che va da lunedì 7 a domenica 13 gennaio. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Ubuntu Phone OS al CES

Ubuntu Phone OS, il sistema operativo Ubuntu per smartphone è stato presentato dall'8 all'11 gennaio al Consumer Electronics Show di Las Vegas e ha attirato l'attenzione di molti media e fan del settore. Un post direttamente dall'Ubuntu Design Blog intitolato "Viva Ubuntu", ci informa che l'accoglienza al CES è stata delle migliori ed ha suscitato curiosità e interesse da parte di molta gente, che si è lasciata spiegare dai tecnici di Canonical le potenzialità del neonato sistema operativo. Il team ha inoltre ricevuto il PopMech award, un riconoscimento per il design e l'innovazione.

Non sono mancati i VIP: il noto rapper statunitense "Will.i.am" si è infatti recato allo stand Ubuntu per provare in prima persona Ubuntu Phone OS.

Alcuni volontari hanno inoltre riunito tutte le dichiarazioni rilasciate da Canonical ai media, realizzando una pagina che raccoglie delle risposte alle domande che gli utenti si pongono più frequentemente. Da quest'ultima, traspare che un telefono con Ubuntu Phone OS preinstallato sarà probabilmente commercializzato non prima del 2014, ma l'immagine con il sistema operativo installabile sul Galaxy Nexus sarà liberamente scaricabile a partire da fine febbraio. Il sistema inoltre, sarà in grado di installare software da normali pacchetti .deb, software che potrà poi essere eseguito sia in modalità "dock", connesso ad un monitor, sia con il monitor più piccolo del telefono.

Sono molti i video girati al CES e poi caricati su youtube che riguardano Ubuntu Phone OS; ne abbiamo raccolto alcuni più significativi:

Mark Shuttleworth

I seguenti video mostrano le caratteristiche di Ubuntu OS commentate da Mark Shuttleworth, l'inventore di Ubuntu. Nei video viene mostrato Ubuntu OS in esecuzione su un Galaxy Nexus direttamente nelle mani di Mark che mostra il gestore di foto, la panoramica degli eventi, il centro messaggi, la panoramica delle app installate e la home. Queste ultime due richiamano molto lo stile della Dash di Unity, l'interfaccia grafica attualmente predefinita in Ubuntu.





Jono Bacon

Sono stati caricati anche i video di Jono Bacon, il community manager di Canonical che ha mostrato le funzionalità di Ubuntu Phone OS, correlate da una completa intervista sul progetto.





Degno di nota anche il video di pestoverde dove compare l'app Facebook, integrata nel gestore delle fotografie. L'ultimo video, infine, realizzato da cellularemagazineit mostra le funzioni e l'interfaccia utente di Ubuntu Phone OS commentata in italiano.





Per concludere, un piccolo "dietro alle quinte", realizzato durante i preparativi dello stand Ubuntu, prima dell'apertura al grande pubblico.

La lista completa dei video che riguardano Ubuntu Phone OS, girati al CES di Las Vegas è disponibile qui.

Jobo Bacon traccia un bilancio di Ubuntu al CES 2013 di Las Vegas

Jono Bacon ha scritto sul suo blog un bel resoconto sull’esperienza di Ubuntu al CES 2013, tenutosi a Las Vegas la settimana scorsa. Ubuntu – e l’azienda che lo sponsorizza, Canonical – erano presenti con tutte le versioni disponibili: desktop, TV, Ubuntu per Android, e la grande novità Ubuntu for phones.

Jono racconta che Ubuntu era solo uno dei tantissimi stand presenti al CES, in mezzo a giganti come Sony e Samsung, che avevano spazi espositivi enormi. La cosa bella era vedere riuniti in un unico spazio tutte le versioni di Ubuntu, una visione di insieme che aiutava a capire il grande progetto che sta alla base di Ubuntu: provare Ubuntu su TV, desktop e smartphone consente un’esperienza che è – per ora - unica al mondo. La buona notizia è che si sta lavorando per integrare ancor di più le cose, rendendo comuni le app disponibili e utilizzando per tutte Ubuntu One come “cloud storage” (spazio virtuale disponibile su Internet). Per esempio una canzone acquistata su Internet sarà disponibile su tutti i dispositivi connessi.

Lo stand Ubuntu aveva degli enormi TV dove si svolgevano demo di Ubuntu TV, Ubuntu One ma anche Ubuntu per Android e la nuova piattaforma di sviluppo della app.

Nello stand c’era anche una saletta in cui Mark Shuttleworth, Jane Silber (CEO di Canonical), e Chris Kenyon (capo dello sviluppo commerciale di Canonical) hanno incontrato numerosi clienti potenziali. Jono ha invece passato tutto il tempo presentando Ubuntu, specie “Ubuntu for phones” alle persone e ai numerosi giornalisti presenti. Tra le curiosità raccontate da Bacon: la vincita del premio “Editors Choice award at CES” della rivista Popular Mechanics, la visita del cantante will.i.am dei Black Eyed Peas, e anche quella del noto hacker Kevin Mitnick.

Fonte

Notizie dalla comunità

Riunione pubblica del Consiglio della Comunità

Il 9 gennaio 2013 si è regolarmente svolta la seduta pubblica del Consiglio di Ubuntu-it sul canale #ubuntu-it-meeting di Freenode. I membri del Consiglio hanno spiegato le modifiche apportate al regolamento e chiarito i dubbi degli utenti presenti. Sono poi state indicate le modalità per il voto di ratifica del nuovo regolamento, voto (riservato ai membri della comunità) che sta avvenendo in questi giorni.

Sono liberamente consultabili i log della riunione.

Fonte

Nuova ubuntera nella Comunità Italiana di Ubuntu

La comunità italiana di Ubuntu è lieta di dare il benvenuto ad un nuovo membro ufficiale: Carla Sella!

Carla ha mosso i primi passi nella comunità grazie al gruppo traduzione, per poi cambiare e dedicarsi ai test delle nuove release, compito a cui si è dedicata con passione e che l'ha fatta conoscere anche a livello internazionale. Ora Carla coamministra il gruppo test italiano, e continua come sempre a promuovere Ubuntu in ambito locale.

Se volete saperne di più su Carla e le sue attività, potete visitare il suo profilo sul wiki.

Noi intanto le diamo il nostro benvenuto nella comunità!

Fonte

Edizione 67 di Full Circle Magazine

È stato pubblicato sul sito internazionale di Full Circle Magazine, il numero 67 in Italiano.

http://dl.fullcirclemagazine.org/cover/67/it.jpg

In questo numero troviamo:

  • How-to: Creare un computer a prova di furto
  • How-to: Inkscape – Parte 7
  • How-to: Montaggio video con Kdenlive – Parte 4
  • Ubuntu News
  • Cos’è: Crittazione PGP
  • Recensione Libri- Think Like A Programmer

... e altro ancora.

La rivista si può scaricare da questa pagina.

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 102938, +211 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 91, +1 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 50990, +112 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Alessio Treglia

Devid Antonio Filoni

Luca Falavigna

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter