Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 12 del 2012, riferito alla settimana che va da lunedì 19 marzo a domenica 25 marzo 2012. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie dalla comunità

Applicazione Android per Full Circle Magazine Italia

Come potete capire dal titolo di questa brevissima presentazione, il gruppo Full Circle Magazine Italia è lieto di annunciare la pubblicazione sul market di Android di una applicazione dedicata al nostro amato magazine.

L'applicazione nasce dall'intuito del gruppo di arrivare direttamente sugli smartphone e sui tablet con piattaforma Android; questa intuizione permetterà di leggere il vostro amato magazine su Ubuntu e Linux direttamente, in piena mobilità e in qualsiasi posto siate.

E ora, carissimi lettori, a voi la parola!

Scaricate l'applicazione dal market Android, provatela, esprimete i vostri giudizi sia sul market, sia sul blog .

Per maggiori informazioni, è possibile leggere la seguente pagina wiki dedicata.

Fonte

Speciale FCM Virtualizzazione

Il gruppo FCM è lieto di comunicare che è stato pubblicato lo Speciale Serie Virtualizzazione.

Il PDF è scaricabile dai link presenti sul blog del gruppo FCM Italia al seguente indirizzo.

Buona lettura a tutti :)

Fonte

Questionario Cd italiano: i risultati

Da tempo la comunità italiana di Ubuntu sta lavorando per il rilascio di Ubuntu 12.04 LTS in versione italiana.

Questo comporta un possibile alleggerimento dell'immagine ISO, ma soprattutto avere il vostro sistema operativo già configurato nella nostra lingua.

Il gruppo CD italiano, ha avuto la bella idea di volere personalizzare la ancora di più la nostra amata distribuzione Linux, mettendo le stazioni radio italiane dentro a Banshee. In questo modo si può ascoltare RDS, RTL, Capital e molto altro dopo l'installazione di Ubuntu. Ma il gruppo ha voluto fare un qualcosa di di più specifico, aprendo un sondaggio in cui si chiedevano le preferenze musicali degli utenti italiani di Ubuntu. Qualche giorno fa il poll è stato chiuso e sono state tratte le somme.

Bisogna dire che il gruppo ha avuto proprio un'idea carina... sperando che ne abbiano altre.

Fonte

Vieni a trovarci sul Blog!

Come avete notato in quest'ultimi articoli, Ubuntu-it sta diventando sempre più social, aprendo un account ufficiale su Facebook e un blog dedicato ai vari gruppi di lavoro. Tra questi, c'è anche il blog della newsletter, disponibile qui, dove vengono settimanalmente aggiunti dei post che riassumono i punti trattati. E' anche possibile aggiungere dei commenti sotto ogni post, creando un luogo ideale dove scambiarsi opinioni e aprire discussioni e dibattiti sugli argomenti da noi trattati ogni settimana. Venite quindi a trovarci sul nostro blog: contribuite a rendere anche la Newsletter Italiana più Social! ;)

Dal Planet ubuntu-it

Giuseppe Terrasi: Utenti, mount, unity e cose del genere

Giuseppe fa il resoconto di alcuni problemi incontrati nella prova di Ubuntu 12.04 (la prossima versione di Ubuntu, ancora instabile! ndr), e di come risolverli.

Fonte

Francesco de Virgilio: Usare rsync con Box.net

Francesco spiega come usare rsync in una partizione criptata con encfs creata all'interno del servizio di cloud storage Box.net.

Fonte

Dario Cavedon: CD italiano di Ubuntu, buttiamoci nella mischia! :-)

Dario fa una panoramica delle novità contenute nel CD italiano di Ubuntu 12.04, prima versione a cura di un LoCo Team. Questo è un buon momento per provare Ubuntu localizzato e per partecipare al Gruppo Test.

Fonte

Gruppo Forum: Nuovo metodo di votazione del concorso del desktop

Il Gruppo Forum della Comunità Ubuntu-it ci informa delle nuove modalità di partecipazione al contest "Desktop del mese", il concorso per premiare il desktop più bello e originale basato su Ubuntu.

Fonte

Altre notizie

Dal mondo

Le pubbliche amministrazioni d'Islanda verso l'open-source

Nell'acquisto dei nuovi programmi digitali per la Pubblica amministrazione, già da diversi anni il governo islandese si è mostrato favorevole a considerare il software libero e quello proprietario in un sostanziale rapporto paritario.

Recentemente il governo di questo paese ha fatto un ulteriore passo in avanti, lanciando un ambizioso programma di migrazione assistito verso il software libero, per tutte le istituzioni pubbliche. Il progetto metterà a disposizione una infrastruttura comune per gestire al meglio le future migrazioni, al fine di documentarne e valutarne la maturità.

Inoltre, è stato costituito un gruppo di specialisti che controllerà il percorso del progetto stesso, per fornire una consulenza e per correggere eventuali errori metodologici. Dunque nessuna prevenzione mentale e lobbistica nei confronti del software libero, in particolare nelle scuole pubbliche. Anzi, nella maggior parte delle Scuole Secondarie di Islanda, per esempio si sta già proficuamente utilizzando Moodle, un'applicazione web ben fatta, che gli educatori possono utilizzare liberamente per creare efficaci siti di apprendimento collaborativo on-line.

Fonte

Dallo stivale

VI Conferenza sul Software Libero – CONFSL 2012

Il 22 e 23 giugno 2012 presso l'Università Politecnica delle Marche si terrà la VI Conferenza Italiana sul Software Libero, meglio nota come CONFSL. La Conferenza è l'appuntamento annuale per fare il punto sullo stato dell’arte del Software Libero in Italia, luogo d’incontro di quanti in Italia sono attivi nella ricerca, nello sviluppo, nella promozione e nella diffusione del Software Libero.

Anche quest'anno si attende una numerosa partecipazione di tutto il mondo che ruota attorno al Software Libero in Italia: utenti, associazioni, aziende, enti pubblici, ricercatori e sviluppatori. Numerosi i temi scelti per questa edizione sono:

  • Ricerca e sviluppo: il Software Libero trova la sua naturale applicazione nel campo universitario e scientifico, in cui, da sempre, il progresso dipende dalla libera pubblicazione di risultati e scoperte. Molte aziende e università sviluppano Software Libero allo scopo di aumentarne diffusione e conoscenza.
  • Soluzioni: moltissime aziende usano o sviluppano Software Libero, migliorandolo e rilasciando nuove funzionalità e soluzione. Si tratta di condividere problemi ed esigenze allo scopo di indirizzare e aiutare i futuri sviluppi.
  • Qualità del Software: il Software come prodotto ingegneristico, il metodo scientifico e la ricerca possono contribuire a migliorare la qualità del Software Libero?
  • Open Data e Open Government: permettere ai cittadini di interagire con la PA, conoscere la situazione del territorio e permettere alle aziende di offrire servizi di utilità comune.
  • Green IT: "Green Computing", o "Green IT", ci si riferisce ad un'informatica ecologicamente sostenibile, che abbia un impatto ambientale limitato o nullo. In questo ambito temi come la sostenibilità ambientale, l'efficienza energetica, ed il costo di smaltimento e riciclaggio. Scopo principe della Green IT, in definitiva, è il miglioramento dell'efficienza energetica di tecnologie informatiche.

È stato lanciato un "call for papers", a cui tutti - singoli, associazioni, P.A. e aziende possono partecipare. Gli "abstract" devono essere inviati entro il 15 Aprile.

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare anche nell'apposita sezione del forum: Bacheca degli annunci ufficiali di sicurezza

Bug riportati

  • Aperti: 91667, +520 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 100, +/-0 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 47488, +242 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Andrea Colangelo

Alessio Treglia

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter