Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

Guida verificata con Ubuntu: 18.04 20.04 21.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

Questa guida spiega come utilizzare lo strumento Creatore dischi di avvio, preinstallato in Ubuntu.

Questo strumento permette di creare una versione avviabile di Ubuntu su di una pen drive USB (chiavetta USB), in modo da ottenere la cosiddetta Live di Ubuntu. Il supporto così creato potrà essere utilizzato per testare e installare Ubuntu su qualunque PC che consenta l'avvio da supporto USB.

Prerequisiti

  • Immagine di Ubuntu in formato .iso, scaricabile dalle seguenti fonti:

  • Periferica USB con almeno 4 GiB di memoria: parte della memoria sarà occupata dai file necessari al funzionamento del sistema, lo spazio restante resterà a disposizione dell'utente. Se il file .iso è più piccolo di 2 GiB sarà possibile utilizzare una periferica USB con 2 GiB di memoria.

Prima di creare di scrivere l'immagine sul supporto di installazione l'immagine, è fortemente raccomandato di verificare il Sha256Sum del file .iso, in modo da controllare che il processo di download sia avvenuto correttamente e non sia stato corrotto.

Creazione supporto di avvio Live USB

Prima di procedere con le seguenti istruzioni eseguire un backup di tutti i dati contenuti sul dispositivo USB: il supporto USB verrà formattato automaticamente in quanto è necessario che il filesystem sia FAT32

  1. Avviare il programma Creatore dischi di avvio.

  2. Selezionare l'immagine sorgente per l'installazione: può essere un DVD contenente il sistema operativo oppure un'immagine .iso. Per scegliere una sorgente specifica, selezionare Altro....

  3. Selezionare il dispositivo di destinazione in cui creare la Live di Ubuntu.

  4. Premere Crea disco di avvio per avviare la creazione della Live di Ubuntu sul supporto rimovibile USB.

  5. Attendere che la copia dei file venga completata, quindi smontare in modo sicuro il dispositivo.

Ora è possibile procedere all'installazione di Ubuntu su qualsiasi PC tramite il disco d'avvio USB appena creato.

Ulteriori risorse


CategoryAmministrazione CategoryInstallazioneSistema