Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

La seguente procedura mostra l'installazione di un sistema minimale che abbia come interfaccia grafica GNOME Shell relativa alla versione 13.10 di Ubuntu.

Per poter procedere occorre aver installato un sistema minimale a linea di comando come riportato nella apposita guida.

Repository

L'ambiente grafico ufficiale di Ubuntu poggia su modifiche radicali dei pacchetti che costituiscono l'ambiente GNOME. Per questo motivo i pacchetti contenuti nei repository ufficiali di Ubuntu non consentono di ottenere un ambiente GNOME Shell originale.
La situazione andrà migliorando man a mano che Ubuntu renderà indipendenti i suoi pacchetti, già a incominciare dalla versione 14.04.

Nel frattempo è possibile utilizzare alcuni repository esterni per ottenere almeno in parte un ambiente quanto più vicino al GNOME Shell originale:

  • ppa:gnome3-team/gnome3: è ritenuto stabile e lo si può aggiungere senza problemi. È fondamentale per la presenza della versione 3.8 dello GNOME Control Center, vitale per avere una migliore esperienza del desktop GNOME. Si tratta del PPA utilizzato in questa guida.

  • ppa:gnome3-team/gnome3-next: lo si può ritenere quasi sicuro, il problema è che aggiornerà solo la Shell di GNOME alla versione 3.10 lasciando tutto il resto del desktop GNOME alla 3.8. Il suo utilizzo pertanto può essere ritenuto sconsigliabile.

  • ppa:gnome3-team/gnome3-staging: utilizzato congiuntamente con il PPA gnome3-next si avrà un desktop GNOME 3.10 quasi completo. Il rischio, a causa delle incompatibilità riportate sopra, è di potersi trovare con un ambiente desktop non perfettamente funzionante. Sta quindi al singolo utente valutare/sperimentare il suo utilizzo.

Pacchetti base

  1. Digitare nel terminale:

    sudo apt-get install software-properties-common
  2. Aggiungere quindi il repository ppa:gnome3-team/gnome3:

    sudo add-apt-repository ppa:gnome3-team/gnome3

    Se si desidera aggiungere ulteriori repository, può essere fatto in questo momento con il medesimo comando.
    Ricaricare quindi la lista dei pacchetti:

    sudo apt-get update
  3. Installare il server grafico:

    sudo apt-get install xorg
  4. Per evitare l'installazione automatica dei pacchetti raccomandati verrà utilizzata l'opzione --no-install-recommends. Si procede quindi all'installazione di base per l'ambiente desktop:

    sudo apt-get install --no-install-recommends gnome-core

Pacchetti aggiuntivi

Per ottenere maggiori funzionalità di base, può essere consigliabile installare i seguenti pacchetti:

sudo apt-get install --no-install-recommends alacarte aspell-it colord cups-pk-helper file-roller gedit gtk2-engines-pixbuf hwdata ibus libcanberra-gtk-module libcanberra-gtk3-module libclutter-1.0-common libcogl-common libp11-kit-gnome-keyring network-manager-gnome packagekit plymouth-theme-ubuntu-gnome-logo pulseaudio-module-x11 rtkit seahorse software-properties-gtk ubuntu-system-service unzip xdg-user-dirs

Da qui in avanti l'utente può in base alle sue preferenze installare i vari applicativi di cui fa comunemente uso.

Impostazioni Network Manager

Una volta installate le applicazioni desiderate, per fare in modo che Network Manager all'avvio gestisca automaticamente la connessione, occorre eliminare la connessione manuale impostata durante l'installazione del sistema.

  1. Aprire con i privilegi di amministrazione e con un editor di testo il file /etc/network/interfaces. Commentare tutte le righe eccetto queste due:

    auto lo
    iface lo inet loopback
  2. Salvare e chiudere il file e quindi riavviare il sistema.

Ulteriori risorse


CategoryInstallazioneSistema CategoryDaRevisionare