Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

In questa pagina sono riportati il resoconto dell'installazione di Ubuntu e le informazioni sul riconoscimento hardware del portatile Fujitsu Siemens P1620.

{*} Scheda tecnica

Marca:

Fujitsu Siemens

Modello:

P1620

Memoria RAM:

2 GiB

Processore:

Intel Core2 Duo ULV U7600

Scheda video:

Intel 945GMS

Schermo:

8.9"

Installazione

I CD live di Ubuntu 7.10 «Gutsy Gibbon» e Ubuntu 8.04 «Hardy Heron» non sono utilizzabili in modalità grafica, è tuttavia possibile, tramite una semplice modifica al file /etc/X11/xorg.conf, far funzionare correttamente tale modalità, così da poter procedere con l'installazione guidata. In alternativa è possibile installare Ubuntu utilizzando il CD alternate. Per i dettagli riguardanti la modifica al file /etc/X11/xorg.conf consulta la relativa sezione.

Rilevamento dell'hardware

Dispositivi connessi

Per verificare il corretto rilevamento dell'hardware del portatile, digitare in un terminale il seguente comando:

lspci

Il comando precedente restituirà una schermata simile alla seguente:

00:00.0 Host bridge: Intel Corporation Mobile 945GM/PM/GMS, 943/940GML and 945GT Express Memory Controller Hub (rev 03)
00:02.0 VGA compatible controller: Intel Corporation Mobile 945GM/GMS, 943/940GML Express Integrated Graphics Controller (rev 03)
00:02.1 Display controller: Intel Corporation Mobile 945GM/GMS/GME, 943/940GML Express Integrated Graphics Controller (rev 03)
00:1b.0 Audio device: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) High Definition Audio Controller (rev 02)
00:1c.0 PCI bridge: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) PCI Express Port 1 (rev 02)
00:1c.2 PCI bridge: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) PCI Express Port 3 (rev 02)
00:1c.3 PCI bridge: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) PCI Express Port 4 (rev 02)
00:1d.0 USB Controller: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) USB UHCI Controller #1 (rev 02)
00:1d.1 USB Controller: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) USB UHCI Controller #2 (rev 02)
00:1d.2 USB Controller: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) USB UHCI Controller #3 (rev 02)
00:1d.3 USB Controller: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) USB UHCI Controller #4 (rev 02)
00:1d.7 USB Controller: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) USB2 EHCI Controller (rev 02)
00:1e.0 PCI bridge: Intel Corporation 82801 Mobile PCI Bridge (rev e2)
00:1f.0 ISA bridge: Intel Corporation 82801GBM (ICH7-M) LPC Interface Bridge (rev 02)
00:1f.1 IDE interface: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) IDE Controller (rev 02)
00:1f.3 SMBus: Intel Corporation 82801G (ICH7 Family) SMBus Controller (rev 02)
05:00.0 Network controller: Intel Corporation PRO/Wireless 3945ABG Network Connection (rev 02)
06:00.0 Ethernet controller: Marvell Technology Group Ltd. 88E8055 PCI-E Gigabit Ethernet Controller (rev 14)
08:03.0 CardBus bridge: O2 Micro, Inc. OZ711SP1 Memory CardBus Controller (rev 01)
08:03.2 SD Host controller: O2 Micro, Inc. Integrated MMC/SD Controller (rev 02)

Processore

Per visualizzare i dettagli sul processore, aprire in lettura il file /proc/cpuinfo, digitando in una finestra di terminale il seguente comando:

cat /proc/cpuinfo

Il risultato sarà simile al seguente:

processor       : 0
vendor_id       : GenuineIntel
cpu family      : 6
model           : 15
model name      : Intel(R) Core(TM)2 CPU         U7600  @ 1.20GHz
stepping        : 2
cpu MHz         : 800.000
cache size      : 2048 KB
physical id     : 0
siblings        : 2
core id         : 0
cpu cores       : 2
fpu             : yes
fpu_exception   : yes
cpuid level     : 10
wp              : yes
flags           : fpu vme de pse tsc msr pae mce cx8 apic sep mtrr pge mca cmov pat pse36 clflush dts acpi mmx fxsr sse sse2 ss ht tm pbe syscall nx lm constant_tsc arch_perfmon pebs bts rep_good pni monitor ds_cpl vmx est tm2 ssse3 cx16 xtpr lahf_lm
bogomips        : 2397.12
clflush size    : 64
cache_alignment : 64
address sizes   : 36 bits physical, 48 bits virtual
power management:

processor       : 1
vendor_id       : GenuineIntel
cpu family      : 6
model           : 15
model name      : Intel(R) Core(TM)2 CPU         U7600  @ 1.20GHz
stepping        : 2
cpu MHz         : 800.000
cache size      : 2048 KB
physical id     : 0
siblings        : 2
core id         : 1
cpu cores       : 2
fpu             : yes
fpu_exception   : yes
cpuid level     : 10
wp              : yes
flags           : fpu vme de pse tsc msr pae mce cx8 apic sep mtrr pge mca cmov pat pse36 clflush dts acpi mmx fxsr sse sse2 ss ht tm pbe syscall nx lm constant_tsc arch_perfmon pebs bts rep_good pni monitor ds_cpl vmx est tm2 ssse3 cx16 xtpr lahf_lm
bogomips        : 2394.00
clflush size    : 64
cache_alignment : 64
address sizes   : 36 bits physical, 48 bits virtual
power management:

Configurazione dei componenti

Scheda video

Driver video

Gli attuali driver Intel sono afflitti dal Bug #221119 che genera un «blank screen». All'avvio del server x lo schermo si accende ma visualizza uno sfondo completamente nero. È possibile effettuare il login, viene emesso il suono d'avvio di GNOME ma non viene visualizzato nulla sullo schermo.
Il problema si verifica con le versioni 7.10 e 8.04 di Ubuntu. La versione 7.04 non è afflitta da questo bug poiché utilizza i driver «i810». Per utilizzare la modalità grafica in Hardy Heron è sufficiente modificare il file /etc/X11/xorg.conf in modo da imporre l'utilizzo dei driver «i810» al posto dei driver «intel».

Per fare questo è sufficiente eseguire queste semplici operazioni:

  1. Accedere ad un terminale virtuale premendo, ad esempio, la combinazione di tasti CTRL+ALT+F2.

  2. Una volta effettuato il login, modificare con i permessi di amministratore e con un editor di testo il file /etc/X11/xorg.conf, digitando in un terminale:

    sudo vim /etc/X11/xorg.conf
  3. All'interno del file localizzare la sezione «Device»:

    Section "Device"
            Identifier      "Configured Video Device"
  4. Aggiungere in fondo alla sezione la seguente stringa:

            Driver          "i810"
  5. Salvare e uscire dall'editor con i comandi SHIFT+ZZ.

  6. Riavviare il GDM digitando in un terminale:

    sudo /etc/init.d/gdm restart

Nel caso ci dovessero essere problemi di configurazione, confrontare il proprio file /etc/X11/xorg.conf con il file allegato.

Risoluzione massima

La risoluzione massima del computer è «1024x768». Il monitor ha però una risoluzione nativa di «1280x768». Per abilitare tale risoluzione è necessario installare e configurare il pacchetto 915resolution:

  1. In un terminale digitare il seguente comando:

    sudo apt-get install 915resolution
  2. Modificare il file predefinito di 915resolution, digitando in un terminale:

    sudo vim /etc/default/915resolution
  3. Inserire in fondo al file i seguenti valori:

    MODE=54
    XRESO=1280
    YRESO=768
    BIT=32
  4. Salvare e uscire dall'editor con i comandi SHIFT+ZZ.

  5. Al successivo avvio la risoluzione dello schermo sarà impostata automaticamente su «1280x768».

È possibile scaricare il file con le modifiche già apportate al seguente indirizzo.

Scheda audio

Riconosciuta automaticamente {OK}

Interfacce di rete

Ethernet

Riconosciuta automaticamente {OK}

Wireless

Riconosciuta automaticamente {OK}

Touchstick (Pointing stick)

Riconosciuto automaticamente {OK}

Touchscreen

Opzione del BIOS Tablet Panel Setting impostata su Tablet

Non riconosciuto

Questa opzione è necessaria per il corretto funzionamento dell'Ink sotto Windows XP.

Opzione del BIOS Tablet Panel Setting impostata su Touchscreen

Riconosciuto automaticamente {OK}

Tuttavia per effettuare la calibrazione sono necessarie alcune modifiche all'xorg.conf e l'installazione del pacchetto xserver-xorg-input-evtouch:

  1. In un terminale digitare il seguente comando:

    sudo apt-get install xserver-xorg-input-evtouch
  2. Modificare con i permessi di amministratore e con un editor di testo il file /etc/udev/rules.d/40-permissions.rules, digitando in un terminale:

    sudo vim /etc/udev/rules.d/40-permissions.rules
  3. Aggiungere alla fine del file:

    SUBSYSTEM=="input", KERNEL=="event*", ATTRS{name}=="Fujitsu Component USB Touch Panel", MODE="0666", SYMLINK+="input/touchscreen"
  4. Modificare con i permessi di amministratore e con un editor di testo il file /etc/X11/xorg.conf, digitando in un terminale:

    sudo vim /etc/X11/xorg.conf
  5. All'interno del file localizzare la sezione «InputDevice»:

    Section "InputDevice"
            Identifier      "Synaptics Touchpad"
            Driver          "synaptics"
            Option          "SendCoreEvents"        "true"
            Option          "Device"                "/dev/psaux"
            Option          "Protocol"              "auto-dev"
            Option          "HorizEdgeScroll"       "0"
    EndSection
  6. Aggiungere subito dopo:

    Section "InputDevice"
            Identifier      "touchscreen"
            Driver          "evtouch"
            Option          "Device"        "/dev/input/touchscreen"
            Option          "DeviceName"    "touchscreen"
            Option          "MinX"  "418"
            Option          "MinY"  "1350"
            Option          "MaxX"  "15667"
            Option          "MaxY"  "15852"
            Option          "TapTimer"      "0"
            Option          "LongTouchTimer"        "250"
            Option          "ReportingMode"         "Raw"
            Option          "MoveLimit"     "30"
    #       Option          "Emulate3Buttons"
    #       Option          "Emulate3Timeout"       "50"
            Option          "SendCoreEvents"        "On"
    #       Option          "maybetapped_action"    "click"
    #       Option          "maybetapped_button"    "3"
    #       Option          "longtouched_action"    "click"
    #       Option          "longtouched_button"    "3"
    #       Option          "ButtonNumber"  "4"
    #       Option          "Calibrate"     "1"
    EndSection
  7. All'interno del file localizzare la sezione «ServerLayout»:

    Section "ServerLayout"
            Identifier      "Default Layout"
            Screen          "Default Screen"
            InputDevice     "Synaptics Touchpad" 
  8. Aggiungere in fondo alla sezione la seguente stringa:

            InputDevice     "touchscreen" "SendCoreEvents"
  9. Salvare e uscire dall'editor con i comandi SHIFT+ZZ.

  10. Riavviare l'X-Server con i comandi CTRL+ALT+BACKSPACE.

Tasto Fn

Riconosciuto automaticamente {OK}

Tasti rapidi sulla cornice dello schermo

Ubuntu 8.04 32 bit

Riconosciuti automaticamente {OK}

Ubuntu 8.04 64 bit

Non riconosciuti

Bluetooth

Riconosciuto automaticamente {OK}

Lettore biometrico di impronte digitali

Riconosciuto automaticamente {OK}

Ubuntu non è però dotata del software necessario per il suo utilizzo. È in parte possibile rimediare al problema grazie al progetto fprint:

  • Aggiungere il repository del progetto digitando in un terminale:

    echo -e "# Fingerprint reader support (fprint)\ndeb http://ppa.launchpad.net/madman2k/ubuntu hardy main restricted universe multiverse" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list
  • Aggiornare gli archivi ed installare fprint, digitando in un terminale:

    sudo apt-get update
    sudo apt-get install fprint-demo libfprint-dev libfprint0 libpam-fprint
  • Per maggiori informazioni sull'utilizzo e sulla configurazione del programma, consultare il wiki del progetto.

fprint non è per ora compatibile con gksu a causa del Bug #86843.

Batteria

Riconosciuta automaticamente {OK}

ACPI

La durata della batteria è di circa 4 ore e mezza (modello con batteria da 6 celle) e il processore scala correttamente le frequenze. La ventola entra in funzione sporadicamente e mantiene la temperatura sotto i 47°C (solo sotto sforzo arriva a 65-70°C). Le funzioni «Sospendi» e «Iberna» funzionano correttamente.

Per monitorare i consumi energetici e prolungare la durata della batteria è consigliata l'installazione del pacchetto powertop:

sudo apt-get install powertop

Problemi noti

Wireless

Utilizzando i driver «iwl3945» non risulta possibile connettersi ad un router Linksys WAG54GX2. Utilizzando i driver «ipw3945» il problema non si presenta, questi driver non sono però disponibili nella versione 8.04 di Ubuntu.

Il problema si presenta esclusivamente con il particolare modello di router Linksys. Attualmente il portatile riesce a connettersi senza problemi ad un router «D-Link DSL-G604T» utilizzando i driver «iwl3945».

Ulteriori risorse


CategoryHardware CategoryDaRevisionare