Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Introduzione

Questa pagina contiene delle istruzioni utili all'installazione e alla configurazione del modem dial-up per la connessione a Internet.

Per eseguire alcune delle seguenti procedure sarà necessario disporre di una connessione a Internet.

Tipi di modem

Ci sono due tipologie di modem:

  1. Modem software (anche Winmodems, Softmodems): la parte hardware è una scheda audio che si limita a ricevere e trasmettere i segnali attraverso la rete telefonica, pertanto il lavoro del modem vero e proprio lo eseguono i driver (da cui "modem software"), diversi a seconda del produttore del modem. Se il proprio modem è di tipo PCI (interno) o USB ed è più recente del 2000, molto probabilmente si tratta di un modem software.

  2. Modem hardware: sono modem a tutti gli effetti, in grado di processare i segnali grezzi provenienti dalla linea. Solitamente sono connessi alla porta seriale del computer e al giorno d'oggi stanno diventando abbastanza rari, ma sono facilmente utilizzabili con Ubuntu.

Contenuti

Modem software

Se si conosce il produttore del proprio modem, seguire la guida adatta fra quelle disponibili:

Per alcune guide potrebbe essere necessario compilare i sorgenti e installare GCC 3.4.

Se non si riesce a identificare il tipo di modem software in uso è necessario usare scanmodem, uno strumento che restituisce un elenco di dispositivi presenti nel proprio computer che potrebbero essere modem software.

Modem hardware

I modem hardware non richiedono installazione. Se si connette il modem alla porta seriale e si conosce il numero della porta COM, il nome del dispositivo sarà /dev/ttySx dove «x» è il numero COM meno uno. Per esempio, se il modem è collegato alla porta COM2 il dispositivo sarà /dev/ttyS1, se a COM1 sarà /dev/ttyS0.

È possibile usare questo dispositivo per la connessione al provider.

Configurare la connessione a internet

  1. Con Ubuntu attraverso lo strumento Rete

  2. Per Ubuntu con gnome-ppp

  3. Per Kubuntu con kppp

  4. Configurare la connessione con wvdialconf

  5. Configurare la connessione con pppconfig


CategoryHardware CategoryDaRevisionare