Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Introduzione

Questa guida vuole essere un' alternativa al ripristino di Grub qualora si avesse un sistema in dual boot Linux e Windows e sia neccessario reinstallare quest'ultimo. Reinstallando Windows viene sovvrascritto MBR ( Master Boot Record ) non tenendo conto degli altri sistemi operativi presenti sul disco, impedendone così l'avvio Ubuntu. È possibile prevenire questo inconveniente eseguendo alcuni semplici passi per salvare MBR e ripristinarlo dopo la reinstallazione di Windows.

Identificazione della periferica

Innanzitutto è necessario conoscere il nome assegnato dal sistema alle partizioni. Aprire una finestra di terminale e digitare il seguente comando:

sudo fdisk -l

Una volta identificate le partizioni, possiamo procedere al salvataggio del MBR

Nei seguenti esempi verrà utilizzato il dispositivo generico /dev/sdxX per la partizione Windows, /dev/sdyY per la partizione di swap e /dev/sdzZ per la partizione Linux . Sostituire tali diciture con quelle adatte alla propria configurazione.

  • /dev/sdxX: Windows

  • /dev/sdyY: swap

  • /dev/sdzZ: Ubuntu

Salvataggio del mbr

  1. Aprire un terminale e digitare il seguente comando:

    sudo dd if=/dev/sdx of=mbr.img bs=512 count=1 

    Con il comando dd vengono salvati i primi 512 byte del disco, settore in cui risiede MBR, in un file chiamato mbr.img nella Home dell'utente.

  2. A questo punto reinstallare Windows nella sua posizione originaria. Una volta terminata la procedura d'installazione si più notare che al boot Ubuntu è sparito e viene avviato automaticamente Windows.

Ripristino del mbr

  1. Facciamo il boot da un Live CD di Ubuntu e aprire un terminale montando la partizione in cui risiede la Home dove è presente il file creato in precedenza, nello specifico esempio /dev/sdzZ, lanciano il seguente comando in una finestra di terminale:{{{sudo mount -t ext3 /dev/sdzZ /mnt

}}} Sostitiuire la dicitura «/dev/sdzZ» con il nome della partizione dove è fisicamente installato Ubuntu.

  1. Sostarsi nella Home dell'utente:{{{cd /mnt/home/utente

}}} Sostituire la dicitura «utente» con il nome utente dove è presente il file salvato in precedenza.

  1. Ripristinare MBR lanciando in una finestra di terminale il seguente comando:

    sudo dd if=mbr.img of=/dev/sdxX bs=512 count=1

    Sostitiuire la dicitura «/dev/sdzX» con il nome della partizione dove è fisicamente installato Windows.

  2. Terminalta l'operazione smontare regolarmente la partizione montata in precedenza, per prima cosa uscire dalla directory corrente:

    cd ..
    sudo umount /dev/sdzZ

    Sostitiuire la dicitura «/dev/sdzZ» con il nome della partizione dove è fisicamente installato Ubuntu.

  3. Riavviare il sistema e verificare la presenza di Ubuntu nella lista dei sistemi avviabili.

Ulteriori risorse


CategoryHomepage