• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Guida verificata con Ubuntu: 16.04 14.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione.

Introduzione

In questa guida sono contenute le istruzioni per l'installazione dei driver Windows da usare per le periferiche wireless prive di driver Linux, tramite l'uso di Ndiswrapper da terminale o interfaccia grafica.

Utilizzare Ndiswrapper solo come ultima risorsa se la periferica non viene riconosciuta dal sistema.

Installazione

Installare i seguenti pacchetti:

Occorre una connessione a internet alternativa funzionante.

Nel caso non si disponga di un accesso a internet nel computer utilizzato, procedere come segue:

  1. Avviare il cd di installazione di Ubuntu ed entrare nella cartella pool/main/ndiswrapper in esso contenuto.

  2. Copiare i pacchetti ndiswrapper-common e ndiswrapper-utils-1.9 nella propria cartella Home.

  3. Aprire una finestra di terminale e digitare i seguenti comandi per installare i pacchetti:

    cd ~/
    sudo dpkg -i ndiswrapper-*

Per usare l'interfaccia grafica installare anche il pacchetto ndisgtk.

Installazione da sorgenti

Nel caso si desideri installare una versione più recente rispetto a quella presente nei repository, è possibile scaricare i sorgenti e compilarli, per fare ciò procedere come segue:

  • Eliminare tutte le eventuali versioni precedenti digitando nel terminale i seguenti comandi:

    sudo modprobe -r ndiswrapper
    sudo apt-get --purge remove ndiswrapper-*
    sudo rm -r /etc/ndiswrapper/ 
    sudo rm -r /etc/modprobe.d/ndiswrapper
    sudo rm /lib/modules/$(uname -r)/kernel/drivers/net/ndiswrapper/ndiswrapper.ko
  • Procedere con l'installazione delle dipendenze digitando:

    sudo apt-get install linux-headers-$(uname -r) build-essential
  • Scaricare e salvare nella propria Home l'ultima versione di ndiswrapper da qui.

  • Compilare i sorgenti seguendo la guida specifica.

Nel caso l'esecuzione dei precedenti comandi vada a buon fine, ndiswrapper è stato correttamente compilato e installato.

Compilazione del modulo kernel da sorgente

Dopo l'installazione del pacchetto, avviare il terminale e digitare i seguenti comandi:

sudo cd /usr/src
sudo m-a a-i ndiswrapper

Al termine della procedura nel sistema si troverà un pacchetto .deb di nome ndiswrapper-source-<versione del tuo kernel>, contenente il modulo kernel.

Installazione dei driver

Per installare i driver corretti occore identificare correttamente la scheda, ciò si può ottenere tramite il suo ID univoco.

Identificare la periferica

  1. Aprire un terminale e digitare il comando adatto al tipo della propria scheda fra quelli proposti di seguito:

    • PCI:

      lspci -nn | grep Network
    • USB:

      lsusb | grep -v 0000:0000
    • PCMCIA:

      lspcmcia
  2. Cercare nell'output ottenuto facente riferimento ad una periferica "wireless" una sequenza esadecimale del tipo:

    ID 07d1:3c03
    esso rappresenta l' ID univoco della propria scheda.

Installare i driver di Windows

Identificata la propria scheda wifi installare i driver per Windows, è possibile trovarli nel CD di installazione fornito con la periferica stessa, oppure nel sito del produttore.

È possibile ricercare informazioni più approfondite sul driver, usando il ID ottenuto nel sito del progetto, tramite l'apposita casella di ricerca. Nell'esempio precedente l'ID è 07d1:3c03, corrispondente alla scheda D-Link DWL-G122 rev. C1 (USB). Oppure selezionare il database del proprio tipo di periferica, USB, PCMCIA o PCI, e cercare in esso il ID ottenuto.

  • Creare una nuova cartella dentro la propria Home digitando il seguente comando nel terminale:

    mkdir ~/driver
  • Copiare al suo interno i driver di Windows.

    I driver spesso sono distribuiti come archivio compresso con estensione .zip o .exe, per scompattarli digitare il seguente comando nel terminale:

    unzip nome_driver
    sostituire «nome_driver» col nome reale del file compresso senza estensioni.

    È importante che nella stessa cartella siano presenti tutti i file, non solo quelli con estensione .inf, ma anche quelli con estensione .sys e .bin.

  • Aprire una finestra di terminale e digitare il seguente comando:

    sudo ndiswrapper -i ~/driver/nome_driver.inf

    Sostituire «nome_driver.inf» con il nome reale del proprio file con estensione .inf.

  • Per verificare che i driver siano stati correttamente installati è sufficiente digitare nel terminale il seguente comando:

    ndiswrapper -l

    Il risultato dovrebbe essere simile al seguente:

    Installed ndis drivers:
    «nome_del_driver»  driver present, hardware present

Se non vengono presentati errori, la procedura è stata completata correttamente.

  • Caricare il modulo di ndiswrapper nel sistema digitando in una finestra di terminale i seguenti comandi:

    sudo depmod -a
    sudo modprobe ndiswrapper
  • Nel sistema dovrebbe comparire una nuova interfaccia di rete, per verificare ciò digitare in una finestra di terminale il seguente comando:

    iwconfig

Il nome dell'interfaccia di rete nel rilascio 14.04 LTS e precedenti sarà wlan0 mentre in rilasci successivi sarà qualcosa come wlps03es o simili.

Per la configurazione dell'interfaccia di rete senza fili si consulti la relativa guida.

Caricare il modulo all'avvio

  • Una volta verificato che tutto funzioni correttamente, abilitare l'avvio automatico di ndiswrapper digitando in una finestra di terminale il seguente comando:

    sudo ndiswrapper -m
  • Aprire con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file /etc/modules e aggiungere la seguente stringa:

    ndiswrapper

Installazione tramite interfaccia grafica Ndisgtk

Dopo l'installazione del pacchetto l'applicazione sarà accessibile dal menu Sistema → Amministrazione → Windows Wireless Drivers.

Per installare i driver procedere come segue:

  1. Avviare il programma dal menù, nella finestra fare clic su Installa nuovo driver.

  2. Selezionare il menù a tendina e seguire il percorso fino alla cartella ove si sono copiati i driver.
  3. Selezionare il file nome_driver.inf ed infine fare clic su Installa.
    Sostituire nome_driver.inf con il nome reale del proprio file con estensione .inf.

  4. Se non vengono presentati errori la procedura è stata completata correttamente, quindi si può fare clic su Configura rete. Si consulti la guida wifi per la configurazione dell'interfaccia di rete.

  5. Completata la procedura per chiudere fare clic su Chiudi.

Ulteriori risorse


CategoryHardware