• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione.

Introduzione

I file manager sono software che permettono di visualizzare e gestire file e cartelle nel file system. Vengono solitamente utilizzati per accedere a file e cartelle, nonché per organizzarli, rinominarli, copiarli, spostarli, eliminarli ecc.

Per chi ha familiarità con Windows o OSX/MacOS, si può dire che i file manager disponibili per Ubuntu (e le altre distribuzioni GNU/Linux) svolgono i medesimi compiti rispettivamente di File Explorer (chiamato a seconda delle versioni Gestione risorse, Esplora risorse, Windows Explorer, File Explorer, Esplora File ecc.) e Finder.
Per i sistemi GNU/Linux sono disponibili tantissimi file manager. Possono differire molto in caratteristiche e funzionalità (con interfaccia grafica o a linea di comando, con singolo o doppio pannello, con o senza gestione della Scrivania ecc.). In questa guida viene offerto un elenco non esaustivo dei principali file manager disponibili per Ubuntu e derivate.

Per una panoramica sui vari ambienti grafici consultare questa pagina.

File manager di Ubuntu e derivate ufficiali

Ubuntu, Ubuntu GNOME, Ubuntu Budgie, Edubuntu

Nautilus è il file manager predefinito, conosciuto anche come File.

Per avviare Nautilus:
Ubuntu: digitare nautilus nella Dash.
Ubuntu GNOME: digitare nautilus in Attività.

Per aggiungere funzionalità a Nautilus seguire questa guida.

Kubuntu

Dolphin è il file manager predefinito.

Per avviare Dolphin fare clic su Menu K → Applicazioni → Sistema → Gestore dei file.

Per ulteriori informazioni su Dolphin visitare la pagina ufficiale del progetto.

Xubuntu

Thunar è il file manager predefinito.

Per avviare Thunar fare clic su Menu → Accessori → Gestore dei file.

Per aggiungere funzionalità a Thunar seguire questa guida.

Ubuntu MATE

Caja è il file manager predefinito.

Per avviare Caja fare clic su Applicazioni → Strumenti di Sistema → Caja.

Per aggiungere funzionalità a Caja seguire questa guida.

Lubuntu

PCManFM è il file manager predefinito.

Per avviare PCManFM fare clic su Menu → Accessori → Gestore file PCManFM.

Installare un file manager

Nonostante Ubuntu e derivate dispongano di un file manager preinstallato, in alcune circostanze può essere necessario installarne uno aggiuntivo o sostituire quello già presente.
Va tuttavia ricordato che questa operazione comporta anche l'installazione di tutte le dipendenze del file manager desiderato, che talvolta contengono numerosi pacchetti di altri ambienti grafici. È possibile conoscere le dipendenze con uno dei metodi seguenti:

  • Gestore pacchetti (noto come Synaptic): una volta selezionato il file manager per l'installazione, una finestra notificherà tutti i pacchetti che verranno installati come dipendenze.

  • Terminale: digitare il comando seguente:

    apt-get -s install FILE_MANAGER

    sostituendo la voce FILE_MANAGER con il pacchetto che si desidera installare. Il parametro -s simula l'installazione dei pacchetti, mostrando i nomi di tutte le dipendenze.

File manager di Ubuntu e derivate ufficiali

Nemo

Nemo è il file manager predefinito dell'ambiente grafico Cinnamon e preinstallato nella derivata non ufficiale Linux Mint Cinnamon Edition.

Per avviare Nemo nell'ambiente grafico Cinnamon fare clic su Menu → Accessori → File.
Per installare Nemo senza installare Cinnamon o in sistemi minimali, installare il pacchetto nemo.

PCManFM-Qt

PCManFM-Qt è il file manager predefinito dell'ambiente grafico LXQt.

Per avviare PCManFM-Qt in LXqt fare clic su Menu → Accessori → PCManFM.

Per installare PCManFM-Qt senza installare l'ambiente grafico LXQt o in sistemi minimali, installare il pacchetto pcmanfm-qt.

Rox-Filer

Rox-Filer è un file manager minimale e leggero. Il suo utilizzo in ambienti grafici leggeri può risultare utile su computer datati con risorse hardware limitate.

Per installare Rox-Filer, installare il pacchetto rox-filer.

GNOME Commander

GNOME Commander è un file manager avanzato a due pannelli. Per chi ha familiarità con Windows, può essere pensato come l'alternativa open source a Total Commander.

Per installare GNOME Commander, installare il pacchetto gnome-commander.

Midnight Commander

Midnight Commander è un file manager avanzato a due pannelli navigabile interamente nel terminale.

Per installare Midnight Commander, installare il pacchetto mc.

Ulteriori risorse


CategoryGrafica