Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

Newsletter settimanale di Ubuntu - Numero 5

Newsletter settimanale di Ubuntu - Numero 5 per la settimana dal 25 Giugno 2006 al 1 Luglio 2006

Si possono sempre trovare questa ed altre newsletter settimanali di Ubuntu all'indirizzo: http://wiki.ubuntu-it.org/UbuntuWeeklyNewsletter

In questo numero

  • Piano di rilascio di Edgy

  • Dapper Backports è pronto per l'area commerciale
  • Evoluzione del Marketing Team di Ubuntu
  • Reportage dell'UDS tenutosi a Parigi (ed impressioni personali)
  • Nomine Artisti nel Chief
  • Resoconto settimanale della riunione dei programmatori
  • Installfest di Ubuntu Dapper in Taiwan
  • Sono in arrivo i CD di Ubuntu 6.06 LTS
  • Aggiornamenti di sicurezza
  • e molto altro

Notizie generali sulla comunità

Piano di rilascio di Edgy

Previsioni sulla distribuzione di Edgy Eft?. Non vi arrovellate più del necessario. La distribuzione di Edgy Eft avverrà, come previsto, in Ottobre col nome di Ubuntu 6.10. Il ciclo di sviluppo di Edgy Eft è dotato di grande rapidità, ci vorranno circa quattro mesi per il suo completamento. Vi consigliamo di controllare periodicamente il sito dedicato a Edgy:

''Dapper Backports'' è pronto per l'area Commerciale

Il gruppo di lavoro Ubuntu Backports Team sta accettando ed evadendo le richieste per la repository di dapper backports. Questo consente l'uso di una versione più recente di un pacchetto Edgy ricompilato per Dapper. Quanto sopra consente di mantenere Dapper in linea con gli aggiornamenti in attesa dell'uscita della versione successiva di Ubuntu. Backports è dedicato a tutti coloro che sono in attesa della nuova versione, in sostituzione di quella inviata con i CD che non verrà più aggiornata per altri sei mesi e che non desiderano avvalersi di distribuzioni instabili associate ai livelli di sviluppo.

Backports viene gestito in Launchpad alla voce dapper-backports, per consentire una completa integrazione con il resto di Ubuntu. Per inoltrare una richiesta backport basta aprire un nuovo bug sul sito:

dettagliando la versione ed il pacchetto di cui fare il backport.

Appena inseriti, i nuovi pacchetti vengono aggiunti alla repository mentre la loro descrizione verrà curata dal gruppo di lavoro nella Newsletter settimanale di Ubuntu, come avviene attualmente per gli aggiornamenti relativi alla sicurezza.

Evoluzione del Marketing Team di Ubuntu

Il Marketing Team ha trovato nuova linfa vitale nelle riunioni IRC, risolvendo tutte le problematiche organizzative.Tre progetti sono in fase di attuazione:

  • Spreadubuntu
  • Ubuntu Magazine
  • Media Relations Project

Per saperne di più basta leggere le rispettive pagine wiki al link:

https://wiki.ubuntu.com/MarketingTeam wikipage.

Reportage dell'UDS tenutosi a Parigi (ed impressioni personali)

Non avete potuto partecipare all'UDS tenutosi a Parig? Niente paura! Potrete trovare il servizio fotografico dell' Ubuntu Developer Summit di Parigi unitamente alle mie impressioni collegandoVi al link:

Di seguito alcuni articoli redatti dai membri della comunità.

Altri partecipanti alla conferenza hanno scelto il blog per condividere esperienze ed impressioni:

Altre impressioni si trovano:

Altri argomenti relativi a Kubuntu sono reperibili nella sezione dedicata.

Nomina di "Artist in Chief"

Mark Shuttleworth ha nominato Frank Schoep (Ubuntu) and Ken Wimer (Kubuntu) nel nuovo ruolo di "Artists in Chief" in vista della nuova distribuzione di Edgy Eft.

I nominati AICs (Artists in Chief) hanno il potere di decidere l'aspetto grafico della nuova distribuzione relativamente ai temi:

  • usplash
  • login background
  • login splash
  • desktop wallpaper

e non solo.

Ci congratuliamo con Frank e Ken, in attesa della pubblicazione del loro lavoro su Edgy. Controllate gli annunci ufficiali sul sito:

Riunioni settimanali sulla programmazione

La settimana scorsa, dopo un periodo d'inattività, si è tenuta a Parigi la riunione settimanale del gruppo di programmazione IRC.

I programmatori hanno discusso sulla situazione delle specifiche ("specs") propedeuticamente discusse a Parigi. Ne sono state abbozzate ed approvate in considerevole quantità, pronte per l'implementazione. Alcune sono ancora in fase sperimentale, ne è previsto il completamento entro la prossima settimana qualora venissero incluse nel flusso di programmazione di Edgy Eft.

Il lavoro d'implementazione è già iniziato e le seguenti specifiche sono già state implementate:

optimized-live-cd-layout-for-faster-boot, ubuntu-meta-from-bzr, dash-as-bin-sh.

Taiwan: Installfest di Ubuntu

E' con grande piacere che Vi comunichiamo che la comunità di Ubuntu di Taiwan ha organizzato una cerimonia party d'installazione e di distribuzione di Ubuntu a Taipei il: 04 Luglio 2006. E' un'occasione molto importante per la comunità ed è il primo evento dalla sua fondazione, circa un anno fa.

Sono molto eccitati e pieni d'energia!

La manifestazione si terrà a:

  • Mix Coffee & Tea, un cafè con accesso libero ad internet. L'invito a partecipare, con il proprio laptop per unirsi ai 93 iscritti alla manifestazione, è rivolto sia ai neofiti di Ubuntu che agli amministratori di sistema.

La manifestazione è co-hosted da TOSSUG, l' Taipei Open Source Software User Group, che fornisce assistenza locale, organizza l'evento e gli sponsors.

  • OSSF fornisce il server necessario, network, personale sul posto.

Informazioni più dettagliate:

I CD Ubuntu 6.06 LTS sono in consegna

Gli utenti di Ubuntu hanno iniziato a ricevere via posta i CD Ubuntu 6.0.6 LTS. I CD sono corredati anche di adesivi. Date un'occhiata a:

Aggiornamenti di sicurezza

Le falle di sicurezza riscontrate in alcuni pacchetti di Ubuntu sono state sanate in tutte le distribuzioni:

Kubuntu

KDE 3.5.3 adotta Edgy

KDE 3.5.3 è stato inserito dentro Edgy. Le prime versioni del pacchetto Qt erano codici binari incompatibili. Bisogna quindi assicurarsi di installare il pacchetto stabile Qt 3 3.3.6-2ubuntu2con la versione KDE associata.

Qt 4 è stato aggiornato e comprende tutte le patches di sicurezza derivate da qt-copy di KDE.

Molti pacchetti di KDE debbono essere ancora aggiornati e inseriti. Chiunque avesse voglia di dare una mano può farlo registrandosi presso il sito:

contattando per il coordinamento Riddell su IRC

Podcast: intervista con i Programmatori di Kubuntu

UbuntuOS ha inaugurato una nuova sessione estesa di Podcast con un'intervista al programmatore Jonathan Riddell sul tema: pianificazione di Kubuntu Edgy. L'intervista inizia tra 1 ora 10 minutes a:

Summit di Parigi

Molti programmatori di Kubuntu e del KDE hanno partecipato al summit che si è tenuto a Parigi. Molte sono state le specifiche proposte, accettate, esaminate e molte ancora sono in fase d'approvazione. Il lettore interessato a proporre modifiche ed a fornire la propria collaborazione per la risoluzione dei bugs di Kubuntu è invitato a prendere visione delle specifiche:

Alcuni programmatori del KDE hanno utilizzato il blog per condividere le loro esperienze:

Caratteristica della settimana - gLabels

gLabels è un programma per la preparazione di biglietti da visita commerciali ed etichette. Chiunque si sia imbattuto in problemi di stampa con fogli di calcolo e documenti pre-stampati in cui inserire loghi, immagini, biglietti da visita, etichette, sa quanto siano frustranti e dispersivi i tentativi effettuati. gLabels fornisce centinaia di schemi di prodotti Avery's elencati mensilmente, cui fanno riferimento anche prodotti non-Avery.

gLabels in Ubuntu s'installa cliccando su: Applicazioni->Aggiungi/Rimuovi... quindi basta cercare "gLabel", oppure cercare nella categoria "Ufficio". gLabels si trova nel repository Universe, quindi bisogna attivare la casella "Mostra applicazioni non supportate" (dentro la finestra di Applicazioni--> Aggiungi/Rimuovi).

L'utente può preparare, con gLabels, disegni di base con testo, importare immagini per costruire biglietti da visita ed etichette. Anche etichette bar-codes, se necessario, possono essere preparate con gLabels. Dati esterni possono essere collegati al programma, quali indirizzi di posta, utilizzabili successivamente per la produzione semi-automatizzata di etichette

Se gli schemi (templates) forniti in rete non fossero sufficienti a soddisfare le necessità dell'utente, gLabels fornisce uno schema di creazione molto semplice. Non è facile comunque adattare uno schema già confezionato alle proprie esigenze, ma se fosse proprio necessario, sono disponibili file in formato XML che possono essere modificati usando l'editor di testo preferito.

Proposto da Brian Burger (Madpilot)

Risorse aggiuntive

Come sempre, si possono trovare maggiori novità e annunci su:

e

Conclusioni

Grazie per aver letto la Newsletter settimanale di Ubuntu. Arrivederci alla prossima settimana!!

Crediti

La Newsletter settimanale di Ubuntu è scritta da:

  • Matt Galvin
  • Jerome Gotangco
  • Jonathan Riddell
  • John Dong
  • Jenda Vancura
  • ZM Chen
  • Brian Burger
  • e molti altri

Feedback

Questo documento è mantenuto dal Team di Documentazione di Ubuntu. Sentiti libero di contattarci per ogni cosa o suggerimento inviandoci un email a ubuntu-doc@lists.ubuntu.com o usando uno degli altri metodi presenti nella pagina wiki Ubuntu Documentation Team Contact Information Page.