Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

Testdisk è un programma con cui si possono recuperare i file cancellati accidentalmente, meglio se usato su una versione live di Ubuntu. Le directory e i file andranno salvati su una diversa partizione o disco esterno e non sarà possibile recuperare quelli elencati in rosso.

Installare testdisk con

sudo apt-get install testdisk

e avviarlo con

sudo testdisk

Creare una cartella in cui salvare i file recuperati e seguire i seguenti passaggi:

  • Selezionare Create a new log file.

  • Selezionare il disco interessato con le frecce ↑ e ↓ poi dare Proceed.

  • Selezionare il tipo di partizione, generalmente Intel.

  • Selezionare Analyze e poi Quick search e attendere che arrivi al 100%. Il tempo di attesa dipende dalla grandezza del disco.

  • Evidenziare la partizione interessata con le frecce ↑ e ↓ poi premere il tasto P.

A questo punto verranno elencati, se possibile, le directory e i file trovati. È possibile scorrere l'elenco con le frecce ↑ e ↓, entrare e uscire dalle directory con le frecce ← e →.

Per selezionare più voci insieme usare il tasto : (due punti), per selezionarle tutte premere a.

Per copiare tutti i file selezionati premere C (C maiuscola, cioè C+Maiusc), per il solo file evidenziato premere c (c minuscola). Trovare la cartella apposita creata all'inizio e premere di nuovo C. La cartella verrà impostata solo la prima volta, per continuare a salvare altri file basterà scorrere di nuovo l'elenco e premere C oppure c.