Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 43 del 2014, riferito alla settimana che va da lunedì 15 a domenica 21 dicembre. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Ubuntu Phone: sarà in vendita a febbraio

Da febbraio 2015 sarà disponibile in Europa il primo tefono con Ubuntu preinstallato.

La ditta spagnola BQ è pronta a commercializzare il telefono con Ubuntu preinstallato. Il telefono sarà venduto da febbraio 2015 solamente in Europa attraverso il sito web di BQ. Ancora nessuno dei partner di Ubuntu ha dichiarato di voler esportare il telefono negli U.S.A..

A differenza della versione che gli sviluppatori stanno utilizzano sui loro Nexus, la versione commerciale di Ubuntu sui telefoni sarà disponibile con una serie di differenze di software, tra cui il nuovo 'Aggregator Scopes' e il supporto per i contenuti a pagamento.

La BQ ha reso pubbliche anche le caratteristiche hardware del nuovo device:

  • schermo qHD da 4.5 con risoluzione 540×960
  • processore: Quad Core ARM Cortex A7 1.3 GHz (MediaTek)

  • GPU: Mali 400 - 500 MHz (MediaTek)

  • memoria fisica: 8GB
  • memoria RAM: 1GB
  • batteria da 2150 mAh
  • supporto Dual micro-SIM

Fonte

Rilasciata la versione Alpha1 di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet

Il team di sviluppo ha rilasciato la versione Alpha1 di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet. Il rilascio prevede aggiornamenti per tutte le derivate ufficiali della famiglia *buntu. Sono passati solamente due mesi dal rilascio di Utopic Unicorn quindi non vedremo tantissime novità in questo prima versione di Ubuntu 15.04.

Kubuntu: KDE Plasma 5 sarà il DE di default. La prossima generazione di KDE è ancora un "work in progress", ma è abbastanza stabile per l'uso quotidiano e continua a migliorare.

GNOME: in questa derivata vedremo ancora in azione lo stabilissimo GNOME 3.12 ma, probabilmente entro la versione Alpha2 di Vivid Vervet, ci sarà il passaggio a GNOME 3.14 e saranno incluse tutte le versioni aggiornate delle app.

Lubuntu: continua lo sviluppo di LXDE in previsione di un futuro passaggio LXQT. Al momento non vengono segnalate grosse novità che saranno, però, introdotte successivamente.

Ovviamente tutte le derivate utilizzeranno il Kernel Linux 3.18.

L'elenco di tutte immagini iso daily è come sempre disponibile sulla seguente pagina.

Se siete interessati a seguire lo sviluppo di Ubuntu potete iscrivervi a questa mailing list .

NOTA: le versione Alpha1 vengono dicharate stabili ma non sono comunque consigliate per l'utilizzo quotidiano. Sono versioni in via di sviluppo che presentano moltissimi bug quindi si consiglia l'installazione solo nel caso in cui si voglia contribuire allo sviluppo.

fonte

fonte

Notizie dalla comunità

La newsletter va in vacanza

NewsletterItaliana/Materiale/buonefeste2010.png

Questo è l'ultimo numero del 2014. Dopo una breve pausa dovuta alle festività natalizie, le pubblicazioni settimanali riprenderanno nei primi giorni del mese di gennaio 2015!

La redazione della Newsletter coglie l'occasione per augurare a tutti un Buon Natale e un nuovo anno pieno di soddisfazioni!

Altre notizie

Dalla blogosfera

Vsenn, telefoni modulari con Ubuntu

Google ARA, il progetto di Google per la realizzazione di telefoni modulari con pezzi intercambiabili, potrebbe presto avere un nuovo concorrente. A tentare la strada dei telefoni in stile mattoncini "Lego" è una startup finlandese.

La compagnia Vsenn che ha dato vita al progetto ha annunciato che i sistemi operativi supportati su questi dispositivi saranno basati su Linux. Tra le scelte a disposizione (oltre Android), ci sono Firefox OS, Sailfish e Ubuntu!

Al momento il nuovo device ha uno schermo full-HD da 4,7 pollici e prevede solo alcuni componenti "swap": fotocamera, batteria e un processore/RAM, una cover intercambiabile (come negli anni '90).

I telefoni modulari sono la "next big thing" dopo i Phablet. Quest'ultimo è un termine informale per indicare tutti quei dispositivi touch-screen che combinano insieme le caratteristiche degli smartphone con quelle dei mini tablet.

Fonte

Dropbox 3.03 per Linux

E' disponibile il nuovo client di Dropbox per Linux, giunto ora alla versione 3.0.3. Tra le novità più in evidenza per Linux ci sono un un'applicazione semplificata che effettua le operazioni di installazione ed una nuova interfaccia grafica realizzata in Qt (un framework multipiattaforma per lo sviluppo di interfacce grafiche).

Altri cambiamenti introdotti riguardano un rinnovato "splash screen" e il supporto per gli schermi HiDPI, che stanno prendendo sempre di più piede tra gli utenti. Oltre a questo non potevano mancare un numero imprecisato di miglioramenti alle prestazioni generali e fix di vario genere.

Il client aggiornato si può scaricare direttamente dal sito ufficiale di Dropbox pacchettizato per le distrubuzioni Ubuntu, Debian e Fedora, nelle versioni a 32 e 64 bit. E' inoltre possibile scaricare i sorgenti per la compilazione direttamente su client.

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 116808, -52 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 238, -2 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 57815, +6 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Luca Falavigna

Devid Antonio Filoni

Mattia Rizzolo

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"

La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con noi, e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana, o se vuoi contribuire alla redazione degli articoli, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter