Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 22 del 2014, riferito alla settimana che va da lunedì 26 a domenica 1 giugno. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Ubuntu One ha cessato formalmente l'attività

Ubuntu One il 1 giugno ha interrotto definitivamente il servizio. Come è noto Ubuntu One è un'applicazione web e un servizio di archiviazione e sincronizzazione automatica di file tramite web.

Per chi avesse recentemente caricato dei contenuti, è sempre possibile salvare i file sul proprio PC oppure su un disco rigido esterno. L'utente avrà tempo fino al 31 luglio 2014 per raccogliere tutti i propri contenuti. Dopo tale data, gli stessi verranno eliminati.

Al fine di agevolare ulteriormente gli utenti, Canonical sta collaborando con il servizio di cloud storage di migrazione mover.io, per permettere il trasferimento diretto dei file da Ubuntu One verso altri servizi di archiviazione, come Dropbox o Google Drive.

Fonte

Fonte

Altre notizie

Dallo stivale

Anche OpenSIPA scrive al Governo per la riforma della PA

Un gruppo di 347 del CED (Centro Elaborazione Dati) della Pubblica Amministrazione denominato OpenSIPA scrive al Presidente del Consiglio e al Ministro per la semplificazione e l'Amministrazione Pubblica.

OpenSIPA ha come obiettivo quello di diffondere (con un occhio di riguardo alle soluzioni aperte e libere), buone pratiche per migliorare l'utilizzo della tecnologia all'interno della PA, condividendo e affrontando insieme problematiche e soluzioni.

Nella Lettera si sostiene che si possa avviare un miglioramento delle prestazioni utilizzando e valorizzando le risorse umane, puntando sull'Open Source, sulla banda larga e sulla formazione del personale.

Conistenti risparmi potrebbero essere ottenuti attraverso:

1) la fornitura, utilizzo e riuso di software Open Source alle PA, che in questo modo saranno in grado, in base alle competenze o attraverso un'adeguata formazione, di utilizzare personale interno per modifiche "semplici" o "complesse";

2) la promozione e creazione di team di sviluppo interni e consorziati delle PA, a COSTO ZERO (in quanto già dipendenti retribuiti), che realizzino software e condividano servizi per le esigenze singole e/o comuni delle PA;

3) la spinta all'utilizzo di strategie Open Source per la realizzazione di infrastrutture informatiche (ad esempio per la virtualizzazione server e client, firewall, centralini, ecc...).

Fonte

Canonical Sprint a Malta

A Malta, a partire dal 22 maggio, si è tenuto il Canonical Sprint. Lo "sprint" consiste in un periodo di tempo limitato (due settimane in questo caso) durante il quale i team di Canonical concentrano il loro sforzo per raggiungere degli obiettivi prefissati all'inizio del meeting, e per discutere delle prossime "mosse" negli ambienti smartphone e desktop. La prima settimana, a cui ha partecipato anche Riccardo Padovani, è stata dedicata a Ubuntu Touch per i telefoni smartphone e la seconda per Ubuntu Desktop.

Oltre a risolvere diversi bug e scrivere codice, si è parlato del lato client di Ubuntu Touch, del nuovo design e di nuove funzionalità che verranno introdotte nelle prossime settimane per renderlo ancora più accattivante.

Dal post di Riccardo Padovani, si comprende come questo evento sia molto importante per rafforzare la collaborazione del team e lavorare in modo efficace e produttivo, oltre che un'occasione per incontrare fisicamente persone che solitamente si ritrovano esclusivamente in chat o mailing list.

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 110246, +155 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 175, -3 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 54530, +83 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Luca Falavigna

Mattia Rizzolo

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"

La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con noi, e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana, o se vuoi contribuire alla redazione degli articoli, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter