Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 32 del 2012, riferito alla settimana che va da lunedì 1 a domenica 7 Ottobre. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Arriva Unity 6.8.0 su Ubuntu 12.10

Tra quasi una settimana e mezza uscirà Ubuntu 12.10 (Quantal Quetzal), che a differenza degli altri rilasci, non è ricca di nuove feature, ma avrà il nuovissimo Unity 6.8.0;

l'interfaccia grafica completamente ridisegnata dal team design di Ubuntu e di Canonical, ha fatto passi da giganti dalla sua prima uscita (Ubuntu 11.04) fino ad oggi.

Tra le tante novità ci sono:

  • Integrazione Dash con i protocolli HTTP e HTTPS per permettere la visualizzazione dei contenuti da internet;
  • Gwibber Lens, che permette di gestire gli account di Gwibber in modo facile e veloce;
  • Amazon Lens, per poter vedere e acquistare prodotti da Amazon;
  • Photo Lens, per poter condividere e visualizzare tutte le foto presenti sui tuoi account dei social network.

Di certo non si può dire che Ubuntu non sia social; ovviamente, rispettando la filosofia Linux, potete scegliere di attivare o disattivare tutti questi 'servizi online'.

Infatti, oltre alla velocità, alla comodità, c'è anche bisogno di sicurezza e di certo non è un problema per Quantal.

Come se non bastasse, Unity è diventata più accattivante e interattiva; tutto questo grazie a Unity Preview e alla nuovissima Spread Mode di Nautilus: la prima permette di visualizzare in anteprima alcune informazioni di un file o di una applicazione, per poi scegliere cosa fare, mentre la seconda novità, permette di poter chiudere una o più finestre di una stessa applicazione facendo clic sull'icona della medesima.

Modalità Spread

Bhe... per tutti coloro che volevano un Ubuntu graficamente bella e competitiva con Windows o Apple, hanno finalmente trovato il loro rilascio perfetto.

Fonte

Nuovi gadget Ubuntu

Mancano pochi giorni all'uscita del nuovo rilascio di Ubuntu 12.10, ma sullo shop di canonical sono già comparsi in anteprima alcuni prodotti della nuova linea dedicata a Quantal Quetzal: oltre ad oggetti promozionali, come le magliette con il disegno del quantico uccello tropicale, o la nuova maglietta con le icone di Ubuntu che descrive graficamente le potenzialità del sistema operativo e i due nuovi cappelli dal design rinnovato troviamo anche i due nuovi CD/DVD, da ordinare, per la versione Desktop e Server.

In più il negozio ha aggiunto una nuova versione della chiavetta USB, da 8 Giga, e una serie di custodie in neoprene di colore nero/arancione per i laptop disponibili in varie dimensioni per soddisfare tutte le esigenze.

Fonte

Notizie dalla comunità

Dal Planet ubuntu-it

Salvatore Palma: Upgrade da Lucid Lynx a Precise Pangolin

Salvatore ci illustra l'aggiornamento del suo PC da Ubuntu 10.04 "Lucid Lynx" a Ubuntu 12.04 "Precise Pangolin", effettuato utilizzando il "Gestore Aggiornamenti", lo strumento predefinito di Ubuntu.

Fonte

Ubuntu-it Community Council: Riunione Community Council italiano

Il Consiglio della Comunità italiano annuncia la prossima riunione pubblica, che si terrà mercoledì 10 ottobre 2012, sul canale IRC #ubuntuit-meeting (rete Freenode).

Fonte

Paolo Garbin: Video promozionale del PN LUG per il Linuxday 2012

Paolo ci presenta il video promozionale fatto dal LUG di Pordenone in vista del prossimo Linux Day del 27 ottobre 2012.

Fonte

Alberto Russo: Una nuova casa per il mio blog

Alberto ci accoglie nel suo nuovo sito, nuova dimora del suo blog.

Fonte

Altre notizie

Dallo stivale

Resoconto al JoomlaDay 2012

Si è riunita al Palaolimpico di Torino il 29 settembre scorso, la comunità italiana di Joomla; più di 1000 persone sono state fisicamente presenti ed altrettante hanno seguito in streaming l'evento.

Durante il primo intervento del pomeriggio è stato fatto passare fra il pubblico un contenitore di vetro (per la trasparenza) dove inserire un'offerta. La cifra raccolta di 1100 Euro è stata interamente donata a Open Source Matters.

Ospiti internazionali e relatori italiani si sono alternati sul palco; ma l'ospite speciale della giornata è stato Mitch Pirtle, co-fondatore di Joomla (arrivato solo 20 minuti prima del suo intervento), accolto da un affettuoso applauso da parte della platea dei partecipanti.

Da sottolineare, tra gli interventi dei relatori italiani, quello di Giulio Concas, che ha sottolineato l'importanza della divulgazione open source nei comuni italiani, con un importante 12% di utilizzo di Joomla. Inoltre Alessandro Pasotti, rimanendo sempre sul tema del rapporto con le Pubbliche Amministrazioni, ha presentato il progetto Joomla FAP, conforme alla normativa italiana sulla accessibilità, nonchè compatibile con la recente versione a lungo supporto di Joomla 2.5.

Per chi fosse interessato, è possibile accedere qui ai video di tutti gli interventi, con la possibilità di scaricare le slide che sono state proiettate.

Fonte

Fonte

wiMAN, la soluzione italiana e open source per l'accesso wi-fi

Nasce dall'idea di alcuni ragazzi pugliesi wiMAN, un progetto dedicato soprattutto agli esercizi commerciali che vogliano offrire una connessione wifi ai propri clienti.

L'installazione è davvero semplice: basta collegare il router fornito da wiMAN al proprio Modem e registrarlo sul sito per avere subito disponibili due reti wireless, una privata ed una pubblica. A quest'ultima gli utenti potranno accedere direttamente usando l'account di un social network a scelta tra i più diffusi.

A rendere ancora più interessante wiMAN è il fatto che si tratti di una startup nata in Italia che ha basato l'ossatura del suo stack software su tecnologie open source. Come sottolineato dai suoi fondatori, l'opensource dà la possibilità a chiunque di fare qualunque cosa, e questo diventa particolarmente importante alla nascita di una startup, quando i fondi a disposizione sono limitati e la voglia di creare qualcosa di nuovo è tanta.

All'interno dello stack software di wiMAN troviamo tra gli altri openwrt, un sistema operativo per router, e CoovaChilli, utilizzato per il captive portal. Ma il team di wiMAN non si limita a integrare opensource all'interno del proprio prodotto: anche gli strumenti utilizzati per sviluppare sono tutti opensource: da Komodo Edit a GIMP, da PHPMyAdmin a Filezilla.

Per chi lo volesse provare, il router wiMAN si può ordinare sul sito gratuitamente fino a fine 2012.

Fonte Fonte

Ubuntu-it a “Didattica Aperta” di Mantova

È disponibile sul sito ufficiale il programma di "Didattica Aperta", la giornata di studi dedicata all’uso delle tecnologie informatiche nella Scuola, che si svolgerà a Mantova presso l'Istituto "Enrico Fermi", il prossimo 26 ottobre 2012.

La giornata è dedicata a capire come la Scuola possa:

  • utilizzare, studiare, modificare e ridistribuire liberamente il software;
  • ottenere, creare e scambiare liberamente testi, immagini, audio e video;
  • avere accesso libero a banche dati.

Il tema di quest'anno è la produzione di testi scolastici, paternità intellettuale e licenze libere.

L’evento prevede la partecipazione di molti nomi noti del Software Libero, come il Prof. Renzo Davoli di Assoli, e Maurizio Napolitano, presidente di Italian Linux Society.

Ubuntu-it sarà presente con un proprio membro, Dario Cavedon, che terrà un talk sul tema “Ubuntu Linux: cos'è, cos'è la Comunità Italiana e perché Ubuntu è la miglior scelta per la scuola”. Il programma è ricco di appuntamenti interessanti che toccano tutti gli ambiti del Software Libero e della Cutura Libera nell’ambito didattico.

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare anche nell'apposita sezione del forum: Bacheca degli annunci ufficiali di sicurezza

Bug riportati

  • Aperti: 100019, +162 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 84, -3 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 50007, -162 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Paolo Sammicheli

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter